Contenuto Principale
ADRENSE - CILIVERGHE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 24 Febbraio 2019 21:16

Tags: Ciliverghe

ADRENSE – CILIVERGHE 1-2

ADRENSE (4-3-3): Miori; Torri, Rossi, Tagliani, Villa; Mozzanica, Tagliani, Laner (37’ st Ademi); Faini, Bardelloni, Strada (16’ st Martinez). A disp.: Ndoj, Fiorentino, Farimbella, Moretti, Paissoni, Gaye, Lauricella. All.: Volpi.

CILIVERGHE (4-3-1-2): Viotti; Lirli (27’ st Pizzocolo), Andriani, Minelli, Cortinovis; Sanè (16’ st Careccia), Vignali, Comotti (33’ st Joelson); Pasotti; Mauri (18’ st Guerci), Zecchinato (44’ st Aloia). A disp.: Valtorta, Sanni, Bonometti, Sola. All.: Carobbio. ARBITRO: Campobasso di Formia. MARCATORI: 3’ pt Minelli; 22’ st Laner, 35’ st Pasotti. AMMONITI: Cortinovis, Pasotti, Vignali, Bardelloni, Rossi, Mozzanica, Minelli. ESPULSI: 42’ st Pasotti, 48’ st Andriani. NOTE: Al 15’ pt Viotti para un rigore a Bardelloni; al 13’ st Viotti para un rigore a Laner.

Non sono mai partite banali quelle tra Ciliverghe ed Adrense ed anche il terzo derby stagionale conferma la regola con una gara ricca di emozioni e colpi di scena. Carobbio deve rinunciare a Guerci influenzato ed arretra Vignali sulla linea dei mediani, rilanciando Mauri al rientro dalla squalifica al fianco di Zecchinato in attacco. Il pareggio dell’andata è una ferita ancora aperta ed il Ciliverghe per scacciare i fantasmi parte forte trovando il vantaggio già dopo tre minuti: punizione dalla sinistra che Mauri indirizza sul primo palo, Miori non è impeccabile nell’intervento e sulla corta ribattuta è Minelli ad insaccare il pallone dell’1-0 gialloblù. Conquistato il vantaggio il Ciliverghe cerca subito di gestire la gara faticando però sul settore di destra dove Sanè fatica ad entrare in partita, l’Adrense così sfrutta un errore in fase di ripartenza dei gialloblù con Minelli, conquistando un calcio di rigore al 15’ per il fallo di Cortinovis in area. Dagli undici metri si presenta Bardelloni, ma il suo tiro rasoterra è preda di Viotti bravo a deviare la sfera in angolo. Due minuti dopo imbucata centrale su cui si inserisce Faini, il tocco di esterno destro del bianconero sull’uscita di Viotti termina però a lato. La squadra di Carobbio si ricompatta chiudendo bene gli spazi e lasciando che in attacco siano Pasotti e Mauri ad inventare gioco con le loro serpentine ed al 32’ sono proprio i due fantasisti gialloblù a prodursi in uno scambio al limite dell’area che porta al tiro Pasotti con la conclusione che termina di poco alta. Nella ripresa i gialloblù spingono, ma è l’Adrense a sfiorare il pareggio all’11’ con un tiro dal limite di bardelloni, deviato da Vignali che si impenna sfiorando la traversa. Dal calcio d’angolo che ne nasce l’arbitro concede un rigore dubbio all’Adrense per una conclusione tocca di mano da un difensore del Ciliverghe girato di spalle. Dagli undici metri è strepitoso Viotti a deviare in angolo il tiro di Laner. L’Adrense attacca a testa bassa e due minuti dopo è Andriani a respingere sulla linea una deviazione di Mozzanica con Vignali che libera l’area. Carobbio ridisegna la squadra inserendo Careccia e Guerci in luogo di Sanè e Mauri dando nuova linfa alla manovra; con il nuovo schieramento i gialloblù tornano a rendersi pericolosi al 21’ proprio con il neo entrato Careccia bravo a calibrare un traversone basso per Zecchinato, solo in area all’altezza del secondo palo, che sbuccia la deviazione vincente. Gol sbagliato, gol subito: la legge viene subito applicata dall’Adrense che un minuto dopo trova il pareggio con un colpo di testa di Laner su cross dalla sinistra. Lirli è costretto ad uscire poco dopo per crampi, al suo posto Pizzocolo con Careccia che scala sulla linea dei difensori. Un minuto dopo, al 28’, il Ciliverghe sfiora il nuovo vantaggio con un tiro dal limite di Pasotti su cui è bravo ad allungarsi Miori deviando in angolo. I gialloblù premono ed al 30’
reclamano per un fallo al limite dell’area di Rossi, ultimo uomo, su Pasotti; dalla punizione di Guerci deviata nasce un cross di Cortinovis deviato con una mano da un difensore dell’Adrense non sanzionato con il rigore tra le nuove proteste gialloblù. Carobbio cambia ancora, osa e di fatto vince la partita: dentro Joelson al posto di Comotti. Le intuizioni dell’allenatore portano subito i frutti sperati; siamo al 35’: gran destro di Pasotti in area e 2-1 Ciliverghe. Proprio Pasotti al 42’ lascia in dieci la squadra per il secondo giallo, entra allora Aloia per Zecchinato con l’intento di dar modo alla squadra di salire ed al 47’ su un traversone di Careccia Joelson impegna di testa Miori. Le emozioni non sono però finite perché al 48’ viene espulso anche Andriani, reo di aver bestemmiato in una partita stracolma di blasfemie non sanzionate dall’arbitro, la diga eretta dal Ciliverghe con Joelson ed Aloia in pressing continuo a tutto campo regge e non concede nulla ai rivali portando i gialloblù ad una vittoria importantissima in chiave salvezza: per la prima volta dal mese di ottobre la squadra di Carobbio è fuori dalla zona playout, la strada però resta lunga e irta di insidie ad iniziare dalla prossima sfida casalinga contro il Lentigione.

DICHIARAZIONI Filippo Carobbio (Allenatore Ciliverghe Calcio): “Una vittoria bellissima, da grande squadra, vera, che lotta, combatte e reagisce alle avversità. Non siamo stati bellissimi, ma efficaci ed in questo momento serve questo. La squadra ha interpretato bene la partita, siamo subito andati in vantaggio e quando l’Adrense ha spinto ha saputo ricomporsi e non disunirsi, nella ripresa il pareggio è stato giusto per come si stava sviluppando la gara, ma in quel momento abbiamo saputo trovare dentro di noi la forza e la determinazione per andare a prenderci quei tre punti che volevamo fortemente. La rete di Pasotti è stato il coronamento di un grande lavoro di squadra, devo veramente fare un grande plauso ad ognuno dei miei ragazzi. Spiace per l’arbitraggio, alquanto discutibile visti i due rigori concessi all’Adrense e quello negato a noi che, per dinamica, era identico al secondo concesso all’Adrense. Sulle espulsioni preferisco non commentare visto che per tutta la partita due calciatori dell’Adrense hanno bestemmiato con il direttore di gara che gli ha solo richiamati, mentre Andriani viene espulso in pieno recupero per blasfemia. Identica la valutazione dei falli di Pasotti, ma ormai è andata così; mancheranno contro il Lentigione, così come Vignali, ma sappiamo che quella contro gli emiliani sarà un’altra battaglia a prescindere”.

3’ RETE! Minelli ribatte in rete una punizione di Mauri dalla sinistra su cui Miori aveva respinto corto. 14’ Rinvio errato di Minelli, Adrense riparte e in un contrasto in area Cortiovis commette fallo da rigore 15’ Bardelloni calcia angolato, ma Viotti intercetta e devia in angolo 17’ Imbucata centrale su cui si inserisce Faini, il tocco di destro termina a lato 32’ Scambio al limite Mauri-Pasotti con tiro di Pasotti che termina di poco alto sulla traversa.

11’ Bardelloni dal limite va al tiro, deviato da Vignali con la sfera che sfiora la traversa 12’ Rigore per l’Adrense 13’ Para Viotti sul tiro di Laner 15’ Andriani salva sulla linea un tiro di Mozzanica 21’ Traversone basso di Careccia, Zecchinato solo in area sbuccia la deviazione 22’ Pareggio dell’Adrense: colpo di testa di Laner in area e 1-1 28’ Conclusione di Pasotti dal limite, Miori allunga in angolo 30’ Fallo su Pasotti
31’ Punizione di Guerci deviata, sul cross di Cortinovis proteste per un fallo di mano dell’Adrense 35’ RETE! Pasotti dal limite fa partire un gran destro che si insacca per il 2-1 42’ espulso Pasotti per doppia ammonizione 47’ Traversone di Careccia e colpo di testa di Joelson sul secondo palo, parato 48’ Espulso Andriani per proteste

Ultimo aggiornamento Domenica 24 Febbraio 2019 23:27
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...