Contenuto Principale
RED BULL CLIFF DIVING WORLD SERIES 2019 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 07 Marzo 2019 13:53

image008

Il conto alla rovescia per la Red Bull Cliff Diving World Series 2019 è ormai iniziato!

Preparate i passaporti perché l’undicesima edizione della Red Bull Cliff Diving World Series non si risparmierà, spingendo gli atleti in gara ai confini degli oceani.
Si parte, infatti, con un’assoluta novità dall’altra parte del globo: il 13 aprile a El Nido, nella regione di Palawan delle Filippine, i nostri diver daranno inizio alla competizione di tuffi più entusiasmante dell’anno con un panorama tropicale d’eccezione.
Con ben 1800 isole e isolotti disseminati fra il Mar Cinese Meridionale e il Mare di Sulu, l’arcipelago di Palawan è uno dei tesori naturali più affascinanti del mondo: una vegetazione lussureggiante incornicia scogliere che cadono a picco su acque cristalline color verde smeraldo, contrastando con spiagge di finissima sabbia bianca. Le caratteristiche geografiche di queste isole sono talmente suggestive e particolari da rendere la regione di Palawan detentrice di ben due siti Patrimonio dell’UNESCO: il Parco Naturale delle barriere coralline di Tubbataha e il Parco nazionale del fiume sotterraneo di Puerto Princesa.
Per raggiungere Small Lagoon e Big Lagoon, le splendide lagune nascoste dell’Isola di Miniloc che faranno da sfondo al primo appassionante appuntamento di questa edizione, gli high diver saranno dei moderni esploratori e, dopo un viaggio a bordo di una pump boat, si avventureranno a nuoto o in kayak fra due scenografiche formazioni rocciose talmente vicine da sembrare sul punto di baciarsi. Solo passando attraverso questa stretta fessura gli atleti potranno accedere a Small Lagoon, un paradiso terrestre fra terra e mare protetto da gigantesche scogliere calcaree, e sarà proprio dalla roccia nuda di queste imponenti scogliere che spiccheranno il volo per i primi due round di gara. Solo per i diver più intrepidi sarà possibile realizzare tuffi opzionali e complessi anche dalla più temibile baia di Big Lagoon.
Grazie al naturale sbarramento roccioso che ne limita l’accesso, le lagune non risentono dei fenomeni climatici esterni e sono per questo la casa sicura di più di 800 specie di pesci, 400 di corallo e 100 di uccelli: un patrimonio tropicale che pullula di vita dentro e fuori dal mare.
Occhi puntati sui campioni in carica Gary Hunt e Rhiannan Iffland, ma anche sui 4 nuovi permanent diver di questa edizione, che potrebbero regalare piacevoli sorprese. Senza contare che i 4 atleti

wildcard in campo maschile aggiungeranno pepe alla competizione, cercando di eseguire il tuffo perfetto per guadagnarsi un posto da titolare nella prossima line up.
Fra questi ultimi ci sarà anche l’ex campione Orlando Duque, detentore di 13 titoli mondiali, vincitore di 9 gare della Red Bull Cliff Diving World Series e in possesso di ben 2 Guinness World Records. Se i successi sportivi del 44enne atleta colombiano sono ben noti agli affezionati del Red Bull Cliff Diving, meno conosciuto al pubblico è l’impegno che ha da sempre dimostrato verso temi ambientali per la salvaguardia dell’ecosistema, tanto da fargli intraprendere nel gennaio 2018 un faticoso viaggio in nave di 31 giorni e oltre 10.000 km, per raggiungere l’Antartide e lanciare un forte messaggio di sensibilizzazione contro l’uso improprio della plastica e del petrolio in difesa dell’Oceano e dei suoi abitanti. Sarebbe una bellissima favola se l’amore per l’ambiente spingesse Duque a vincere a sorpresa a El Nido, un tesoro naturale che ha così tanto bisogno di protezione.
Ma quello del 13 aprile sarà un appuntamento importantissimo anche per Alessandro De Rose, l’unico atleta azzurro in competizione, che partecipando come wildcard cercherà fin dalla prima tappa di dare il massimo per riuscire a riconquistare un posto fra i grandi campioni: “Sono davvero elettrizzato all’idea di ricominciare! Dopo un 2018 un po’ in salita, mi sono allenato con ancora più impegno e costanza per raggiungere il massimo della forma e ora sono pronto a dare avvio alla competizione. La prima gara è sempre un appuntamento speciale, ma ripartire da un luogo inedito e così affascinante, immerso nella natura incontaminata, mi emoziona ancora di più e mi spingerà a dare il massimo. Non vedo l’ora di tuffarmi in questo paradiso tropicale!”
In campo femminile, la britannica Jessica Macaulay, nuova atleta titolare dell’edizione 2019, non è nuova a stupire nella competizione, dopo essere salita sul podio in Texas nella scorsa edizione alla sua seconda presenza in gara in assoluto, e aver conquistato 3 podi in soli 6 eventi. Anche la statunitense Eleanor Townsend Smart, la diver più giovane in gara con i suoi 23 anni, dopo aver vinto la medaglia di bronzo alla FINA World Cup 2018 che le ha fatto guadagnare un posto fra le atlete titolari, ha obiettivi molto ambiziosi per la World Series ed è più agguerrita che mai.
Quale diver si aggiudicherà la prima gara mantenendo sangue freddo e nervi d’acciaio nei 3 secondi di caduta libera a 85 km/h? Coraggio, concentrazione, una grandissima preparazione fisica e una dose di spirito d’avventura senza precedenti saranno necessari ai 16 atleti titolari (10 per la competizione maschile e 6 per il circuito femminile) e agli 8 atleti wildcard (4 per ciascun circuito), per raggiungere il primato in un ambiente così selvaggio e ricco di insidie.
Sarà un lemure volante o un’aquila delle Filippine a osservare con gli spettatori gli straordinari avvitamenti degli atleti? Ci saranno delle simpatiche tartarughe ad attenderli nelle acque cristalline?

Una cosa è certa: il primo imperdibile appuntamento della Red Bull Cliff Diving World Series 2019 ci lascerà a bocca aperta! L’evento verrà trasmesso in DIRETTA il 13 aprile su www.redbullcliffving.com, Red Bull TV*, Facebook & Youtube. Siete pronti a lasciarvi stupire?
*Red Bull TV è disponibile su Smart TV, console giochi, smartphone, tablet, e altro ancora (info about.redbull.tv)



ELENCO ATLETI TITOLARI 2019

UOMINI DONNE

Gary HUNT, GBR Rhiannan IFFLAND, AUS Steven LOBUE, USA Adriana JIMENEZ, MEX Jonathan PAREDES, MEX Lysanne RICHARD, CAN Michal NAVRATIL, CZE Jessica MACAULAY, GBR David COLTURI (Injury Policy), USA Yana NESTSIARAVA, BLR Constantin POPOVICI, ROU Eleanor TOWNSEND SMART, USA Kris KOLANUS, POL Andy JONES, USA Blake ALDRIDGE, GBR Oleksiy PRYGOROV, UKR

ELENCO ATLETI WILDCARD – El Nido, Filippine
UOMINI DONNE
Alessandro DE ROSE, ITA Ginger HUBER, USA Sergio GUZMAN, MEX Antonina VYSHYVANOVA, UKR Nikita FEDOTOV, RUS Xantheia PENNISI, AUS Orlando DUQUE, COL Jaki VALENTE, BRA




Calendario della Red Bull Cliff Diving World Series 2019
13 Aprile – El Nido, Palawaan, Filippine - NOVITÀ
12 Maggio – Dublino, Irlanda - NOVITÀ
2 Giugno – Polignano a Mare, Italia
22 Giugno – São Miguel, Azzorre, Portogallo
14 Luglio – Beirut, Libano - NOVITÀ
24 Agosto – Mostar, Bosnia-Erzegovina
14 Settembre – Bilbao, Spagna



Red Bull Cliff Diving World Series 2019

Dal 2009, la Red Bull Cliff Diving World Series offre uno spettacolo incomparabile per tuffi da grandi altezze sempre più complessi, mettendo in luce i migliori atleti dello sport e i talenti più promettenti e, nel 2014, ha introdotto la Women's World Series. Nella sua undicesima stagione, i migliori atleti di questo sport si tufferanno da altezze mozzafiato senza alcuna protezione, eccetto la loro concentrazione, abilità e controllo fisico durante sette impegnative competizioni in tutto il mondo. Tra aprile e settembre, questo sport estremo sarà protagonista di acque in ambienti naturali e urbani, ma anche luoghi remoti e iconici di oceani e fiumi in Asia, Europa e Medio Oriente per incoronare due nuovi campioni.


 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...