Contenuto Principale
Il Tavagnacco batte l'Hellas Verona nell'anticipo di campionato PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 27 Marzo 2019 18:18

Tags: Upc Tavagnacco

88cf75b6-4acd-44a2-ae1e-5fe38a0d31e7

Una rete della slovena Kaja Erzen, la quarta in Campionato, regala i 3 punti al Tavagnacco nell’anticipo della 19esima giornata della serie A femminile.

Al comunale di via Tolmezzo le friulane battono l’Hellas Verona 1 a 0. Il Tavagnacco sale così a 24 punti in classifica, inanellando la seconda vittoria consecutiva e il terzo risultato utile.

Parte bene il Tavagnacco, che al 7’ si fa vedere in avanti con Ferin che crossa al centro e trova Kollanen, ma l’attaccante finlandese perde il tempo e l’azione sfuma. Al 13’ è Fracaros a proporsi. Taglia il campo con un assist che libera Kollanen: la numero 10 del Tavagnacco calcia, con Forcinella che blocca presa a terra. Al 17’ azione personale di Ferin che supera un paio di avversarie e conclude, ma il portiere avversario blocca. Al 20’ ci prova Mascarello su punizione, con il tiro che termina alto. Al 27’si vede in avanti l’Hellas, con Rus che impegna Buhigas. Un minuto dopo è Ondrusova a cercare il gol, ma la sua conclusione termina a lato. Al 38’ ancora Kollanen impensierisce la difesa scaligera, che si rifugia in angolo. Al 39’ tentativo dalla distanza di Ferin, senza fortuna. Al 45’ punizione di Rus che lambisce il palo. Al 46’ grande occasione per Ferin che imbeccata nel cuore dell’area si ritrova a tu per tu con il portiere avversario, ma spreca calciando alto.

La ripresa si apre con il Tavagnacco che continua a macinare gioco. Al 7’ Kollanen si invola sulla fascia sinistra e fa partire un tiro cross su cui Forcinella interviene con i pugni. Al 12’ Dupuy si trova tra i piedi il pallone del vantaggio, a due passi da James Buhigas, ma il portiere statunitense si supera e salva il risultato. Al 26’ grande gol di Kaja Erzen che dopo aver ricevuto palla da Kollanen al vertice sinistro dell’area, fa partire un tiro a giro che non lascia scampo a Forcinella. Al 31’ è Pasini a cercare il gol dai trenta metri, ma la mira non è quella dei giorni migliori. Al 41’ Kollanen dal limite, su punizione, chiama in causa Forcinella. Non succede più nulla e dopo 3 minuti di recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi.

UPC TAVAGNACCO – HELLAS VERONA 1-0
UPC TAVAGNACCO: James Buhigas, Frizza, Mella (Donda), Mascarello, Kollanen, Ferin, Erzen, Cavicchia (Blasoni), Fracaros (Polli), Zuliani, Errico, Camporese. All. Rossi
HELLAS VERONA: Forcinella, Perin, Veritti (Baldi), Bardin, Rus, Ondrusova (Pavan), Dupuy, Meneghini, Pasini, Nichele (Manno), Ambrosi. All. Di Filippo.
ARBITRO: Galipò di Firenze
MARCATORI:  26’ st Erzen
NOTE: ammonite Rus e Camporese
SPETTATORI: 100 circa

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...