Contenuto Principale
I Giants pronti al ritorno in Europa PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 11 Aprile 2019 18:16

Tags: Giants Bolzano

Foto - I Giants alla conquista dellEuropa

Foto Valentina Gallina

Era il 4 aprile 2010.

Perdendo per 30-12 sul campo dei Badalona Dracs, i Giants Bolzano campioni italiani in carica diedero di fatto l’addio alle proprie ambizioni europee. Ora, nove anni più tardi, per la truppa guidata oggi come allora dall’inossidabile head coach Argeo Tisma è arrivato il momento di riprovarci. Per la verità l’ora X scatterà questo sabato alle 14, quando allo stadio Europa di Bolzano i gladiatori bolzanini scenderanno in campo per sfidare i campioni d’Ungheria dei Budapest Wolves nei quarti di finale di CEFL Cup. Un appuntamento indubbiamente impegnativo ma molto affascinante per i vice campioni d’Italia, pronti all’esordio europeo in una stagione che fino ad ora li ha visti solo vincere. Quattro su quattro sin qui lo score della truppa altoatesina, che pur senza brillare in tutte le proprie uscite è comunque riuscita ad imporsi. Un trend positivo che i rossoblù sperano di non interrompere in coppa ed in una partita in cui la squadra potrà contare su un tifoso d’eccezione: a dare il calcio d’inizio all’attesissima contesa sarà infatti il Presidente della Giunta Provinciale Arno Kompatscher, pronto a scendere personalmente in campo sul sintetico dello stadio Europa per dare il via al match inaugurale della rassegna. Come detto il confronto sarà valido per i quarti di finale della Central European Football League e chi vincerà otterrà direttamente un posto in semifinale, in una competizione che ha tra le altri pretendenti al titolo Vukovi Beograd, Bucharest Rebels, Cowbells Budapest, ITÜ Hornets (Turchia), Moscow Patriots e Moscow Spartans. Ma che avversario dovranno attendersi i Giants? Dai video gli ungheresi appaiono un team solido e strutturato, con alcune buone individualità. Dopo aver vinto lo scorso anno il sesto titolo della propria storia, i Wolves hanno iniziato nel migliore dei modi la nuova stagione. Nel remake dell’Hungarian Bowl 2018, i campioni in carica hanno piegato per 16-14 la resistenza dei Miskolc Steelers, già sconfitti per 34-30 nella finalissima dello scorso luglio. Al di là del valore degli avversari, i Giants dovranno in ogni caso concentrarsi principalmente sul proprio gioco, capace già di evidenziare diversi spunti interessanti nelle prime uscite stagionali. Coach Doug Cosbie affiderà come di consueto la cabina di regia al QB Austin Gahafer, già trionfatore in Europa lo scorso anno e pronto a concedere il bis. A lui il compito di innescare le corse della folta pattuglia di runningback a disposizione ed in particolare di lanciare per le diverse bocche da fuoco presenti tra i ricevitori rossoblù, con in testa il trascinatore Mark Simone e la certezza chiamata Marco Bonacci. Nella difesa guidata dal talento locale Alex Ferrari, grande attesa per vedere all’opera sul palcoscenico europeo la safety ex Arizona Cardinals Joshua Cox. A lui l’incarico di bloccare in particolar modo gli assalti aerei avversari e, perché no, di tentare qualche sortita offensiva nel ruolo di WR. Appuntamento allo stadio Europa dunque, per una prima europea che promette scintille.

Nella foto: I Giants

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...