Contenuto Principale
Sprint vincente di Filippo Dignani al 14°Trofeo Città di Sant’Egidio alla Vibrata PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 01 Maggio 2019 20:55

Trofeo Città di SantEgidio 28042019 de laurentiis vincitore trittico

Con un testa a testa emozionante fino all’ultimo colpo di pedale, Filippo Dignani (Scap Trodica di Morrovalle) si è regalato in volata la prima vittoria della stagione 2019 e in carriera tra gli juniores salendo sul gradino più alto del podio del Trofeo Città di Sant’Egidio alla Vibrata, giunto alla 14°edizione.

In cabina di regia il Team Stipa Milano e il Cycling Team Fonte Collina per una manifestazione contraddistinta dalla qualità con i migliori juniores del Centro-Sud Italia (118 al via in rappresentanza di 19 team) che non si sono risparmiati per tutta la durata della gara offrendo spunti agonistici di rilievo durante i 9 giri del circuito tra Sant’Egidio alla Vibrata ed Ancarano per un totale di 117 chilometri.

A movimentare la corsa nella prima parte Ferenc Rocchi (Sidermec-F.lli Vitali), Vincenzo Roccasalva (Team Coratti), Lorenzo Di Donato (Vini Fantini Sportur Free Bike), Sedrit Facja (Team Alice Bike My Glass), Mattia Urbinati (Team Alice Bike My Glass), Gregorio Proietti (UC Foligno), Andrea Ostolani (Team Alice Bike My Glass), Marco De Angeli (Team Alice Bike My Glass) e Vittorio Aluigi (Sidermec-F.lli Vitali).

A mettersi in evidenza nella fase centrale di corsa ancora Rocchi insieme a Gabriele Monaldi (Team Coratti), Andrea Iulianella (Vini Fantini Sportur Free Bike), Patrick Della Chiesa (Team Alice Bike My Glass), Matthew Muccioli (Sidermec-F.lli Vitali), Federico Chiccoli (Sidermec-F.lli Vitali), Elia Bonacci (Team Alice Bike My Glass) e Giuseppe De Laurentiis (Vini Fantini Sportur Free Bike), Davide Crociati (Team Alice Bike My Glass) e Davide Guarcini (Il Pirata Team Terracirce).

Con la comparsa della pioggia, in dodici a giocarsi il tutto per tutto con una serrata volata che ha visto prevalere Dignani su Marco Mammì del Team Coratti (vincitore a Sant’Egidio alla Vibrata il 19 marzo scorso) e Tommaso Gozzi (Sidermec-F.lli Vitali).

Così Dignani, di Monte San Giusto, cresciuto ciclisticamente con il gruppo Scap tra esordienti e allievi, alla ventesima vittoria in carriera e pluri campione regionale marchigiano su pista: “È stata una gara dura non solo per la salita di Ancarano ripetuta più volte ma anche per la pioggia presa negli ultimi giri. La squadra ha lavorato perfettamente e io sono rimasto tranquillo nella pancia del gruppo senza dover sforzare troppo. In salita ho cercato sempre di limitare i danni e all'ultimo passaggio la Sidermec si è messa in testa e ha portato via un gruppetto di 10 ragazzi, me compreso, dove ho cercato di tener duro il più possibile sapendo che se saremmo arrivati in volata avrei potuto sicuramente far bene e così è stato”.

Nel gruppo dei migliori ha ben figurato Giannicola Di Nella della Gulp Pool Val Vibrata, neo campione provinciale juniores FCI Teramo al primo anno da stradista dopo un lungo trascorso nella mountain bike con la maglia della Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco.

Primi segnali positivi e di crescita per il sodalizio casalingo del Team Stipa Milano di Albino Di Matteo (nella doppia veste di organizzatore e di presidente del club santegidiese) con la bella prestazione di Luca Gazzellini che è riuscito a terminare la gara entro la ventesima posizione e ben supportato dai compagni di squadra Lorenzo Di Marco, Simone Berardi, Samuele Verzulli, Paolo Giuliani, Alessandro Capoferri e Mattia Rivitti, sotto l’occhio attento dei direttori sportivi Franco Bergamante e Paolo Giuliani.

Tra i team abruzzesi col miglior rendimento dall’inizio di stagione, la Vini Fantini Sportur Free Bike ha piazzato tre corridori nella classifica finale del Trittico Piceno Vibratiano con il primo posto di Giuseppe De Laurentiis, il secondo di Massimiliano Presutti e il terzo di Simone D’Alessandro che hanno ottenuto la miglior somma di piazzamenti nelle gare di Maltignano, Civitella del Tronto e Sant’Egidio alla Vibrata.

Il Bar Roma di Nino Lucidi ha ospitato il cerimoniale di premiazione alla presenza di Nunzio Amatucci (assessore allo sport di Sant’Egidio alla Vibrata) e Gabriele Di Meco (presidente del comitato provinciale FCI Teramo): un momento accompagnato dall’esecuzione del brano Nessun Dorma (Vincerò), cantato per l’occasione da Antonio Gorgoretti in omaggio ai vincitori del Trofeo (Dignani), del Trittico (De Laurentiis) e del titolo provinciale (Di Nella) e dalla consegna di un riconoscimento speciale da parte degli organizzatori agli amici Primo Di Martino e Gaetano Gazzoli per i loro trascorsi ciclistici nei dilettanti.

ORDINE D’ARRIVO TROFEO CITTA’ DI SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA

1. Filippo Dignani (Scap Trodica di Morrovalle) 117 km in 2.45’00” media 42,545 km/h

2. Marco Mammi (Team Coratti)

3. Tommaso Gozzi (Sidermec-F.lli Vitali)

4. Elia Bonacci (Team Alice Bike - Myglass)

5. Luca Russo (Il Pirata Terracirce Pontina Discount)

6. Tommaso Bazzica (UC Foligno)

7. Giuseppe De Laurentiis (Vini Fantini-Sportur-Free Bike)

8. Immanuel D'Aniello (Team Lvf)

9. Richard Perica (Team Coratti)

10. Vittorio Aluigi (Sidermec-F.lli Vitali)

Credit fotografico Franco De Carolis

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...