Contenuto Principale
DG PLAST HOGS: PER ALLUNGARE LA STRISCIA PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 02 Maggio 2019 22:51

Tags: DG Plast Hogs

addol offense

Le statistiche spesso non riflettono quello che si vede sul campo: nessun giocatore degli Hogs svetta in alcuna classifica individuale, però il tabellino di marcia dei porcellini mostra 5 vittorie e 0 sconfitte.


Forse la risposta è nel collettivo, il gruppo che quando riesce a giocare con sincronismo e precisione diventa un avversario difficile per chiunque.
La serie di partite vinte con scarto ridotto e spesso risolte nei minuti finali depongono a favore di una convinzione e maturità difficilmente ipotizzabili in una delle formazioni più giovani del campionato. Sentiamo quindi il parere di un coach decisamente “speciale” dei DG PLAST Hogs, Marco Bonacini, responsabile degli special team “ Il cammino della squadra sino a questo momento-dice Marco-ha decisamente sorpreso, in positivo, allenatori e dirigenza. Forse quello che davvero sta facendo la differenza è la capacità del gruppo di giocare ad un buon livello dal primo all’ ultimo minuto. Inoltre abbiamo sempre avuto un’ottima risposta anche dalle seconde linee, i giocatori che quest’anno avevano meno esperienza. Nell’ ultima partita contro i Braves, ho dovuto letteralmente “buttare in campo” come titolare nel KOR il giovane “Brontolo” Ghirri. Nessuna ansia da debutto e 3 ottimi ritorni decisivi per i drive del nostro attacco. La lista comunque potrebbe essere più lunga, come Cebotaru, 17 anni, che all’ esordio in campionato oltre al WR si è ritrovato impiegato come kicker e punter. In difesa il giovane Borsari, che dopo un’anno da WR è stato spostato in emergenza CB ed ora è uno dei titolari fissi. Non abbiamo nessun giocatore nei primi posti delle statistiche individuali, ma la squadra è sul terzo gradino del ranking nazionale. Vincere sabato sera potrebbe significare la quasi certezza dei paly off e si potrebbero affrontare gli ultimi 2 incontri con Pretoriani e Vipers senza nessun tipo di pressione.”
Pressione che inevitabilmente peserà sui Red Jackets: pur con una sola vittoria in campionato, non sono assolutamente tagliati fuori dalla lotta per la post season. Inoltre il QB titolare Radu (sempre il pericolo pubblico n°1) sarà alla seconda partita dopo il rientro dall’ infortunio: la capacità in scramble del QB sarzanese può sempre mandare all’ aria ogni tipo di copertura o allineamento difensivo chiamato.
Al solito, al peso maggiore delle linee avversarie, l’offense reggiana dovrà opporre timing e velocità, oltre a cercare una maggior costanza nel gioco aereo: la partita coi Braves ha però infranto una “piccola scimmia” appollaiata sulle spalliere dell’attacco: è arrivato il primo TD pass della stagione con la connessione fra Ruozzi e Montecchi, 36 yard che fanno ben sperare.
Quindi avanti per continuare  questa bella striscia di vittorie, ma tutti assieme, perché ormai è chiaro che i porcellini ci saltano fuori muovendosi in branco.
Ci vediamo sabato  a Scandiano ,allo stadio Torelli per il kick off alle ore 20.00.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...