Contenuto Principale
NEL RITIRO DI DIMARO – FOLGARIDA SI RESPIRA L’EFFETTO ANCELOTTI PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 17 Luglio 2019 19:16

Tags: Carlo Anceotti | Dimaro | Filippo Inzaghi | Napoli

Carlo Ancelotti

Si può definire effetto Ancelotti e lo si può toccare con mano quotidianamente in Val di Sole negli appuntamenti pubblici e duranti gli allenamenti allo stadio di Carciato.

Come dice Filippo Inzaghi - che del mister azzurro è stato per tanti anni compagno di squadra nelle avventure europee e mondiali - Carlo è straordinario nella gestione, non ho mai sentito un solo giocatore parlar male anche di lui, anche chi non ha giocato o giocava poco.

La fotografia dell’effetto Ancelotti si respira a Dimaro-Folgarida sia nello spogliatoio sia nel rapporto con i tifosi. I “viaggi” in bicicletta di Ghoulam e Malcuit e l’entusiasmo con cui i giocatori accettano i bagni di folla all’esterno del campo di Carciato sono alcune delle “istantanee” dell’effetto Ancelotti. La scorsa estate, all’esordio di Carlo alla guida del Napoli, questi sentimenti non si erano manifestati in modo così intenso. Non a caso, in un’intervista al Mattino, Inzaghi prende Ancelotti (battuto in amichevole sabato scorso con il suo Benevento) a riferimento: Nel mio piccolo proverò a fare quello che ha fatto lui.

E una vera ondata positiva Ancelotti quella che avvolge tifosi e squadra. È il caso di Mertens. “Oramai a Napoli sono conosciuto come Ciro, ti senti bene quando la gente ti stima”, ha dichiarato a Sky Sport mentre il Capitano Insigne a Kiss Kiss Napoli chiede l’aiuto del pubblico. Un invito fatto dallo stesso Ancelotti nei giorni scorsi parlando ai tifosi: State vicini alla squadra, noi giocatori siamo particolari, ci esaltiamo se va tutto bene e ci abbattiamo quando arrivano le critiche. Nelle altre squadre, anche se sbagliano qualche partita, i giocatori vengono sempre elogiati, e questo tiene l'ambiente unito. Dispiace a volte essere criticati, sappiamo che il tifoso vuole sempre vincere, ma anche noi calciatori.

Ma l’effetto Ancelotti si respira anche nelle attività di contorno al ritiro. Domani sera ci penseranno la musica di Sal Da Vinci e la simpatia dei comici di Made in Sud a creare una serata divertente, all’insegna della napoletanità, dopo che ieri il “campione dell’arte” Vittorio Sgarbi ha illustrato al presidente De Laurentiis le 80 opere della celebre collezione Sgarbi Cavallini in una inedita selezione Da Niccolò dell’Arca a Francesco Hayez.

Venerdì, invece, torna in campo con il Napoli impegnato con la Feralpisalò, il cui ritiro è nella vicina Pinzolo. I biglietti sono in esaurimento: la tribuna coperta è sold out mentre sono disponibili ancora 200 tagliandi per la tribuna scoperta. Sono in vendita presso l’ufficio dell’Apt oppure on-line su https://www.liveticket.it/ritironapolivaldisole. Il calcio d’inizio alle 17.30 con telecronaca in diretta su Sky Sport. In differita verrà proposta in chiaro su TV8 nazionale e sull’emittente di Napoli Tv Luna (digitale terrestre).

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...