Contenuto Principale
ALESSIANI si conferma Campione FIMA x la terza volta PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 13 Agosto 2019 10:58

Un’altra domenica all’insegna della pesca, x le due prove di Campionato Sociale FIMA della tecnica Feeder (pesca a fondo con pasturatore), svoltesi domenica 11 agosto nello splendido lago di Giacopiane. Unico neo, pochissime catture, forse per la tanta confusione creata dalle molte autovetture e moto salite al lago richiamate dalla bellissima giornata.


Per cui un campionato difficile, dove ha vinto chi ha creduto ed insistito nella corretta impostazione del momento, due gare dai due volti, al mattino alla ricerca di piccole scardole ed alborelle, al pomeriggio invece dedicata alle tinche e carpe del lago. Per cui è stata una lotta con colpi di scena.

LA CLASSIFICA: Su tutti vince l’esperienza ed il mestiere di Alessio Alessiani, che con tre penalità guadagna il Titolo di Campione Sociale Feeder per il terzo anno consecutivo. Alessiani vince la prova del mattino con 38 pesci (sudati, nel vero senso della parola), seguito da Alberto Cordano con 10 pesci e terzo Rinaldo Superchi. Per cui questi tre atleti dovevano giocarsela nel pomeriggio per il titolo di campione, se non che, nel pomeriggio la pesca ai pesci piccoli non ha premiato, anzi si è fatta ancora più difficile, per la presenza nel settore gara di carpe e tinche richiamate dalla pasturazione del mattino, che allontanavano i branchi di ciprinidi obbligando ad una differente impostazione di pesca mirata alla cattura di pesci di taglia. Impostazione al pesce di taglia che ha premiato Umberto Righi (esperto in questa tecnica) che ha vinto la gara del pomeriggio portando al peso una carpa di kg 9,250, dopo averne strappata un’altra a metà gara, battendo Alessio Alessiani che con una tinca e vari piccoli ciprinidi ha totalizzato 1940 grammi. Righi con il primo così pesante si aggiudica il premio “pesce più grosso” e conquista l’Argento per il secondo posto assoluto del podio finale. Bronzo del podio e terzo assoluto nella classifica finale x Rinaldo Superchi che chiude a 6,5 penalità (3+3,5), ripetendosi con un altro terzo però pari merito con Matteo Devoto con 420 grammi di piccole scardole.
Tra i premiati finali troviamo, 4° assoluto Alberto Cordano, 5° assoluto Matteo Devoto, seguito da Riccardo Arvati e Giovanni Bianchi, i migliori piazzamenti.

Il prossimo appuntamento, sarà “notturno” alla foce Entella sabato 24 agosto, per continuare il riuscitissimo progetto di “Pesca in Città” dedicandosi alla pesca dei muggini.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...