Contenuto Principale
Ciliverghe-Breno PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 25 Agosto 2019 20:09

Tags: Breno | Ciliverghe Calcio | Coppa Italia

CILIVERGHE – BRENO 6-2


CILIVERGHE (4-3-1-2): Valtorta; Sanni, Avesani, Minelli, Menni; Mozzanica, Miglio (14’ st Ait Bakrim), Comotti (35’ st Garofalo); Franzoni (46’ st Faccioli); Confalonieri (21’ st Berta), De Angelis (33’ st Vignali). A disp.: Magoni, Manu-Aning, Scalvini, Coulibaly. All.: Carobbio.
BRENO (4-3-3): Botti; Piazza, Zanoni, Marku, Ndiour; Galati (15’ st Moraschi), Magrin, Sorteni(33’ st Tanghetti); Perego (23’ st Merkaj), Triglia, Crea (15’ st Szafran). A disp.: Serio, Zampatti, Manzoni, Capitanio, Baccanelli. All.: Tacchinardi.
ARBITRO: Vailati di Crema.
MARCATORI: 6’ pt Comotti, 11’ pt Confalonieri, 19’ pt Triglia, 23’ pt Confalonieri, 25’ pt Franzoni, 34’ pt Triglia rig.; 40’ st Franzoni, 49’ st Faccioli.
AMMONITI: Avesani, Ndiour.
Primo derby stagionale per il Ciliverghe con la gara di Coppa Italia che presenta il Breno di fronte ai gialloblù a Casa Cili con le due squadre che danno vita ad una partita spettacolare sulla falsariga della gara precedente giocata dagli uomini di Carobbio contro il Legnago. Assenti Pasotti e Vignali il tecnico lancia tra i titolari Miglio e Comotti avanzando Franzoni come trequartista.
Si parte subito forte con una doppia occasione del Ciliverghe nei primi cinque minuti di gioco: al 3’ sponda di De Angelis per l’accorrente Miglio il cui piatto destro è parato da Botti. Un minuto dopo lo stesso Botti sbaglia l’uscita fuori area deviando il pallone di testa sui piedi di Confalonieri che tenta il tiro di prima intenzione calibrando male la parabola che termina alta sulla traversa.
Il Breno non sta a guardare ed al 5’ mette Triglia a tu per tu con Valtorta; il portiere gialloblù è perfetto nell’uscita bassa a murare il tiro della punta, il pallone resta in gioco ed i camuni sfiorano in due occasioni la rete nell’arco di pochi secondi prima con Crea e poi con Perego trovando sempre l’opposizione di un grande Valtorta.
Di lì a poco la partita si sblocca: è un gran destro di Comotti al 6’ a portare in vantaggio il Ciliverghe, con il mediano bravo a raccogliere una corta respinta in area.
La squadra di Carobbio spinge ed il Breno capitola ancora: all’11’ calcio d’angolo di Mozzanica su cui interviene di testa sul secondo palo Confalonieri per il 2-0.
La partita non concede attimi di tregua ed il Breno cerca subito di riaprire i giochi due minuti dopo con Crea; la punizione del granata si spegne sull’esterno della rete. Il Ciliverghe risponde un minuto dopo sempre sull’asse Mozzanica-Confalonieri con il tiro della punta di poco fuori dallo specchio della rete.
Si passa al 17’ quando un ispirato Mozzanica vede l’inserimento di Franzoni nello spazio servendolo con un destro su cui il numero dieci non arriva per questione di centimetri; dalla possibilità di andare sul 3-0 alla rete del Breno che riapre la partita il passo è breve: due minuti dopo è Triglia a indirizzare sotto la traversa il pallone che vale il 2-1.
I padroni di casa ripartono a testa bassa ed al 21’ un bello scambio al limite tra Comotti e De Angelis porta il mediano al tiro su cui è bravo Botti, ex Ciliverghe, a distendersi deviando in angolo.
E’ la scossa che scuote la squadra di Carobbio che in due minuti tramortisce il Breno con un unodue micidiale: è Confalonieri ad assestare il primo gancio con un gran destro dai trenta metri che al 23’ toglie le ragnatele dal sette per il 3-1 che esalta Casa Cili. Il secondo montante porta la firma di Franzoni che entrato in area sulla destra scaglia un fendente sul primo palo che secca Botti per il 4-1 gialloblù.
Il Breno non crolla però al tappeto ed un minuto dopo ha la grande occasione di accorciare le distanze grazie al rigore che il direttore di gara concede ai granata per l’intervento di Valtorta su Triglia. Dagli undici metri si presenta Crea che vanifica tutto calciando alto sulla traversa.
Al 31’ nuovo tentativo del Breno con Triglia: sul colpo di testa della punta è bravo Valtorta ad allungarsi deviando in angolo. Le emozioni non sono però ancora finite ed al 33’ Avesani nel tentativo di colpire di testa colpisce il pallone con la mano causando il nuovo rigore per il Breno. Questa volta sul dischetto si presenta Triglia che non sbaglia e fa 4-2.
I ritmi non accennano a calare ed al 38’ a sfiorare la rete è nuovamente il Ciliverghe con il tiro di De Angelis, ben servito da Sanni, murato da Galati. Ancora De Angelis al 41’, questa volta su cross di Menni, a provare la girata murata anch’essa.
Un minuto dopo grande occasione per il Breno con Perego servito sotto porta da Ndiour a cercare la deviazione volante di tacco con il pallone che esce di poco alto sulla traversa. Al 45’ ci prova ancora il Breno, ma è perfetto l’intervento in chiusura di Sanni su Triglia a deviare in angolo.
La ripresa vede le squadre affrontarsi sugli stessi ritmi, almeno nei minuti iniziali, con il Breno votato alla ricerca del gol che riaprirebbe la gara. Al 9’ va alla conclusione dal limite Galati su cui si oppone Valtorta senza trattenere la sfera, da due passi la deviazione di Corteni è immediata, ma l’arbitro annulla la rete per fuorigioco. Un minuto dopo è Ndjour a vedere il suo tiro, contrastato da Minelli, impennarsi e quasi superare Valtorta, con la sfera che termina sulla parte alta della rete. A scuotere il Ciliverghe è Franzoni con una discesa centrale in cui semina tre uomini prima di servire al limite destro De Angelis, il tiro della punta è deviato in angolo. Nell’azione si infortuna Miglio sostituito da Ait Bakrim ed alla ripresa del gioco De Angelis trova la rete del 5-1 annullata però per posizione irregolare della punta.
I ritmi calano anche per il gran caldo, ma c’è ancora spazio nel finale per assistere a nuove emozioni: al 40’ è Franzoni a chiudere la gara con un gran destro dopo una serpentina di Ait Bakrim; due minuti dopo ancora Franzoni ci prova dalla stessa zolla con un diagonale destro che attraversa tutto lo specchio della porta lambendo il palo alla destra di Botti. Il numero dieci esce tra gli applausi lasciando il posto a Faccioli e proprio il neo entrato all’ultimo minuto di recupero devia in rete il pallone del 6-1 sugli sviluppi di un calcio d’angolo che fa calare il sipario sulla gara.
Il Ciliverghe accede così al secondo turno di Coppa Italia che si disputerà a metà settembre, lunedì l’esordio in campionato a Crema.

Filippo Carobbio (allenatore Ciliverghe Calcio): “Abbiamo disputato una gara discreta, il risultato non deve trarre in inganno perché se questa partita fosse terminata in pareggio non ci sarebbe stato molto da dire. E’ un messaggio che voglio lanciare forte e chiaro a tutto l’ambiente perché vedo troppa euforia intorno alla squadra: abbiamo costruito questa formazione con un budget ridotto e l’obiettivo massimo che possiamo porci è la salvezza. Sentire parlare di playoff non sta né in cielo né in terra. Voglio essere chiaro: stiamo con i piedi per terra perché a cadere poi rischiamo di farci male”.

3’ Sponda di De Angelis in area per l’accorrente Miglio; il piatto rasoterra del mediano è parato da Botti.
4’ Sbaglia l’uscita ai venti metri Botti, Confalonieri tenta il pallonetto di prima intenzione a porta vuota, ma il tiro termina alto.
5' Valtorta mura Triglia a tu per tu e si ripete due volte nell'arco di pochi secondi prima su Crea e poi ancora su triglia
6’ RETE Comotti raccoglie in area dopo una corta respinta e di destro batte Botti per l’1-0.
11’ RETE! Raddoppio immediato del Ciliverghe: calcio d’angolo di Mozzanica e deviazione vincente di testa di Confalonieri sul secondo palo per il 2-0.
13’ Punizione dal limite di Crea che superala barriera e si spegna sull’esterno della rete difesa da Valtorta
14’ Angolo di Mozzanica e tiro al volo sul secondo palo di Confalonieri di poco fuori
17’ Mozzanica vede il movimento di Franzoni e lo serve nello spazio, per questione di centimetri il mediano manca l’aggancio in area solo davanti a Botti
19’ Rete del Breno che accorcia le distanze con Triglia bravo a piazzare sotto la traversa il pallone dopo la sponda di Crea
21’ Bello scambio al limite tra Comotti e De Angelis con il tiro a giro del mediano deviato in angolo da Botti
23’ RETE! Ancora Confalonieri ristabilisce il doppio vantaggio per il Ciliverghe con un gran tiro dalla distanza che si insacca nel sette
25’ RETE! Gran gol di Franzoni che dalla destra salta un avversario per scagliare un fendente sul primo palo che vale il 4-1
26’ Rigore per il Breno. Uscita di Valtorta su Triglia, il portiere sembra toccare il pallone, per il direttore di gara è rigore
28’ Il tiro dagli undici metri di Crea finisce alto sulla traversa
31’ Colpo di testa di Triglia, Valtorta allunga in angolo
33’ Nuovo rigore per il Breno. Nel tentativo di colpire di testa Avesani devia il pallone con la mano e viene ammonito
34’ Rete di Triglia
38’ Sanni vede De Angelis, il tiro del numero nove è murato da un difensore
41’ Girata in area di De Angelis su traversone di Menni parata da Botti
42’ Cross dalla sinistra di Ndiour e deviazione sotto porta di tacco di Perego con il pallone che termina di poco alto sulla traversa
45’ Gran chiusura di Sanni su Galati bravo ad inserirsi in area.
9’ Tiro dal limite di Galati, Valtorta respinge senza trattenere e da due passi il Breno accorcia. L’arbitro annulla per fuorigioco.
10’ Sfiora la rete il Breno con Ndiour che contrastato da Minelli vede il suo tiro impennarsi e finire sulla parte alta della rete.
12’ Discesa centrale di Franzoni che arrivato al limite dell’area apre sulla destra per De Angelis. Il destro della punta è deviato in angolo
16’ Annullato il 5-1 al Ciliverghe per il fuorigioco di De Angelis al momento della deviazione.
40’ RETE! La chiude il Ciliverghe con il gran destro di Franzoni che fa 5-2
42' Ancora Franzoni dalla destra, il diagonale attraversa lo specchio della porta ed esce sul fondo
49' RETE! Faccioli devia in rete l'angolo di Garofalo per il 6-2

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...