Contenuto Principale
Il Club Nautico Versilia, culla delle vele storiche PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 05 Ottobre 2019 11:44

Tags: Club Nautico Versilia | Raduno Vele Storiche Viareggio

0a0il club nautico versilia di viareggio foto maccione  3

Foto Maccione

CLUB NAUTICO VERSILIA, UNA STORIA LUNGA OLTRE 60 ANNI

Una posizione strategica al centro della città di Viareggio, la perla della Versilia divenuta negli anni un polo nautico di eccellenza dal quale sono usciti i megayacht e megasailer più belli del mondo. Una sede, fondata nel 1957 da Harry Bracci Torsi, affacciata direttamente su uno specchio acqueo con circa 70 posti barca distribuiti su tre pontili. Una sinergica e mai interrotta collaborazione con la Marina Militare, in particolare con la Capitaneria di Porto che, nella zona limitrofa al CNV, ha la sede operativa e l’ormeggio delle motovedette Guardia Costiera. È il Club Nautico Versilia, uno tra i più titolati sodalizi votati alla promozione e diffusione della nautica da diporto che oggi conta oltre 150 soci. Presso il CNV, nel 1962, nacque l’indimenticata competizione di offshore Viareggio-Bastia-Viareggio e sempre qui, a partire dal 2005, ebbe inizio l’avventura del raduno di vele d’epoca organizzato con l’Associazione Vele Storiche Viareggio, giunto nel 2019 alla quindicesima edizione e diventato il più importante e partecipato raduno di chiusura della stagione velica riservata alle Signore del Mare. Dal 17 al 20 ottobre prossimo una flotta composta da oltre 50 scafi storici, costruiti a partire dagli inizi del Novecento, riproporrà l’epoca d’oro dello yachting, quando nobili o facoltosi imprenditori commissionavano la costruzione di barche realizzate con legnami pregiati per poi sfidarsi in competizioni basate su fair-play e gentleman racing. Il CNV, metterà come sempre a disposizione la prestigiosa sede sociale, dotata di Club House, bar e ristorante con veranda panoramica, oltre alle strutture per l’accoglienza degli equipaggi e ai mezzi per l’assistenza in banchina e contribuirà in maniera determinante alla perfetta riuscita del prestigioso appuntamento.
LA TRADIZIONE DELLE BARCHE STORICHE
Il Club Nautico Versilia ha sempre mantenuto uno stretto rapporto con le imbarcazioni storiche, a partire dalla sopracitata Viareggio-Bastia-Viareggio, destinata a diventare una competizione offshore di fama mondiale. Nel 2006, negli spazi antistanti il Club, è stata anche organizzata una celebrazione delle leggende della motonautica mondiale denominata VBV Legend. Negli anni Sessanta sono nati il Trofeo Internazionale Emilio Benetti, riservato alla Classe Star alla quale partecipano grandi campioni di questa deriva ultracentenaria, e la Vela d’Oro, regata d’altura che toccava le città di Viareggio, Bastia e Livorno e che in passato ha coinvolto personaggi come Cino Ricci e Giorgio Falck. A queste banchine si sono ormeggiati scafi storici come il due alberi Royono del 1936, sul quale ha navigato più volte il presidente J.F. Kennedy insieme a Marilyn Monroe, e tutte le più importanti imbarcazioni scuola della Marina Militare, da Stella Polare a Artica II, da Capricia a Corsaro II, da Caroly a Chaplin. Significativa la storia del magnifico cutter bermudiano Zephyr, varato in Inghilterra nel 1929 dal cantiere Philip & Son di Darmouth su progetto di J.M. Soper & Son. Già nel 1966 questa barca, lunga 20 metri, era registrata al Club Nautico Versilia e oggi, a 90 anni dal varo, i nuovi armatori continuano ad esserne soci. Anche Ardi (ex Kerkyra II) rappresenta un motivo d’orgoglio. La barca, uno sloop bermudiano lungo 11 metri varato nel 1968 dal cantiere tedesco Abeking & Rasmussen su progetto dello studio newyorchese Sparkman & Stephens, era stata commissionata da Marina Spaccarelli Bulgari, la nota imprenditrice nel settore della gioielleria di lusso. A bordo di Ardi ha regatato l’Ammiraglio Agostino Straulino, eroe della vela italiana. Nel 2012 è stata donata al Club Nautico Versilia dalla contessa Carol Minutoli Tegrimi in ossequio alle ultime volontà del marito Conte Alessandro Minutoli Tegrimi, per molti anni dirigente del CNV. Diventata portacolori del Club, ha partecipato la scorsa stagione -sotto la guida del Consigliere Fabio Conti- alle regate di vele d’epoca Panerai Classic Yachts Challenge nella categoria ‘Classic Yachts’ riportando importanti successi che hanno accresciuto l’immagine e il prestigio del CNV, e quest’anno -affidata al socio Luca Poli- ha appena vinto il Trofeo CSSN-ADSP Mariperman nelle acque de La Spezia.
LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA MARINARESCA
Nel corso delle varie edizioni dei raduni di vele d’epoca le sale del Club Nautico Versilia hanno tenuto a battesimo innumerevoli iniziative, da sempre aperte a tutti, legate alla promozione della cultura marinaresca. Qui si sono svolte esposizioni di modelli navali (la mostra verrà ripetuta anche quest’anno), di fotografi (Marco Trainotti, Giovanni Nardini), di pittura (Emanuela Tenti, Sandro Feruglio, Silvia Serafini) e di arte marinara (Giovanni Caputo, Andrea Maggiori). Nel 2017 si è tenuto un importante concorso di eleganza per auto alla presenza di giurati come Raffaello Napoleone, CEO di Pitti Immagine. Sono stati presentati libri di stimati personaggi del settore nautico (Piero Maria Gibellini, Davide Besana) e progetti di nuove imprese veliche (la circumnavigazione del globo del velista Patrick Phelipon). La dirigenza del Club non ha mai fatto mancare il proprio supporto, a cominciare dal ‘maestro di casa’ Muzio Scacciati che, ogni ottobre, oltre a fornire l’apporto tecnico operativo, si occupa di far allestire i cocktail e gli open-bar per gli oltre 400 membri di equipaggio presenti a Viareggio.    
LE TAPPE DEL ‘TROFEO ARTIGLIO’
Il Club Nautico Versilia può pregiarsi di organizzare ben due delle cinque tappe che compongono il Trofeo Artiglio, il circuito di vele d’epoca disputato ogni anno, tra maggio e ottobre, in alto Tirreno. Tra queste il Trofeo Challenge “Ammiraglio G. Francese”, istituito nel 1996 in memoria dell’Ammiraglio Giuseppe Francese che tanto contribuì alla nascita della Guardia Costiera, e la quinta e ultima tappa, rappresentata proprio dal raduno Vele Storiche Viareggio. Dopo l’ultima giornata di regate, sempre presso le sale del Club, vengono annunciati e premiati i vincitori stagionali e rinnovato l’invito all’anno successivo.     
LINK PER L’ISCRIZIONE AL XV RADUNO VELE STORICHE VIAREGGIO
https://velestoricheviareggio.org/iscrizione-imbarcazioni/
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Associazione Vele Storiche Viareggio - c/o Club Nautico Versilia, Piazza Palombari Artiglio, Darsena Europa, 55049 Viareggio (LU) -  E-mail Presidente: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
E-mail Segretario: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Web: www.velestoricheviareggio.org

-----------------

Club Nautico Versilia, the birthplace of historic sailing

CLUB NAUTICO VERSILIA – A STORY LASTING MORE THAN 60 YEARS
The club is in a strategic position in the heart of the town of Viareggio in Italy, the pearl of Versilia which has become over the years a renowned nautical centre used by the most beautiful megayachts and megasailers in the world. Its headquarters, founded in 1957 by Harry Bracci Torsi, look directly over an expanse of water containing around 70 boat moorings spread over three jetties. A synergic and unbroken collaboration with the Italian Navy, in particular with the Port Authorities which, in an adjacent area, have their operational headquarters and the moorings of the Coast Guard’s patrol boats. Club Nautico Versilia, one of the most important associations concerned with the promotion and spread of pleasure boating, today has more than 150 members. In 1962, at CNV, the unforgettable offshore competition Viareggio-Bastia-Viareggio was born, and here too, in 2005 the venture of the regatta of classic boats organised by the Associazione Vele Storiche Viareggio began, which in 2019 is in its 15th edition:  it has become the most important and popular end-of-season sailboat gathering reserved for the Ladies of the Sea.  From the 17th to the 20th October a fleet of more than 50 historic sailing boats, the oldest built at the beginning of the 20th century, will live again the golden age of yachting when aristocrats or wealthy business men commissioned boats to be built using precious woods, and then competed against each other with rules based on fair-play and gentlemen’s racing. CNV will as always offer their prestigious clubhouse, bar and restaurant, as well as the other structures necessary to receive crews and vehicles for assistance on the quay, and their contribution is vital for the perfect success of this important occasion.

THE TRADITION OF HISTORIC SAILING BOATS
Club Nautico Versilia has always had a close relationship with historic sailing boats, ever since the above-mentioned Viareggio-Bastia-Viareggio race which later became an offshore competition of worldwide fame. In 2006, in the space beside the Club, a celebration of the most famous motorboats from all over the world, called VBV Legend, was organised.  In the sixties the Trofeo Internazionale Emilio Benetti, limited to the Star Class, was born, in which great champions of this centenarian sailing dinghy took part, and in the same period the Vela d’Oro, a high sea regatta which involved the towns of Viareggio, Bastia and Livorno, also began; in the past famous people like Cino Ricci and Giorgio Falck have taken part.  These quays have seen historic sailing boats like the two-masted Royono of 1936, on which President J. F. Kennedy sailed with Marilyn Monroe, and all the most important boats of the Naval Academy, from Stella Polare to Artica II, from Capricia to Corsaro II, from Caroly to Chaplin. The story of the magnificent Bermudian Cutter, Zephyr, launched in England in 1929 by the boatyard Philip & Son of Dartmouth and designed by J. M. Soper & Son, is interesting. This boat, 20 metres long, was already registered at Club Nautico Versilia in 1966 and today, 90 years after her launch, her new owners continue to be members.  Ardi too (ex Kerkyra II) is a source of pride.  This boat, an 11-metre Bermudian sloop launched in 1968 by the German boatyard Abeking & Rasmussen and designed by the New York office Sparkman & Stephens, was commissioned by Marina Spaccarelli Bulgari, the well-known business woman from the luxury jewellery sector. Admiral Agostino Straulino, a hero of Italian sailing, competed in regattas on Ardi. In 2012 it was donated to Club Nautico Versilia by Countess Carol Minutoli Tegrimi according to the will of her husband Count Alessandro Minutoli Tegrimi who was for many years a prominent figure in CNV. Ardi has become the sail bearer of the club; she took part last season – under the guidance of the Board Member Fabio Conti -  in the Panerai Classic Yachts Challenge sailing regattas in the category “Classic Yachts” where she did extremely well, thus increasing the image and prestige of CNV, and this year – under the member Luca Poli – she has just won the CSSN-ADSP Mariperman Trophy in the sea around La Spezia.

THE SPREAD OF MARITIME CULTURE
Over the course of the various editions of the Classic Yacht regattas the rooms in Club Nautico Versilia have hosted numerous initiatives, always open to everybody, linked to the promotion of maritime culture. Here there have been exhibitions of boat models (the exhibition will take place again this year), photographers (Marco Trainotti, Giovanni Nardini), paintings (Emanuela Tenti, Sandro Feruglio, Silvia Serafini) and maritime art (Giovanni Caputo, Andrea Maggiori). In 2017 an important competition of elegance for motorcars was held, with jurors such as Raffaello Napoleone, CEO of Pitti Immagine. Books written by well-known people from the nautical world (Piero Maria Gibellini, Davide Besana) have been presented as well as projects of new sailing adventures (the circumnavigation of the world by the sailor Patrick Phelipon).  The management of the Club has always given great support, starting with the “master of the house” Muzio Scacciati who, every October, as well as giving operational technical support,  takes care of the drinks parties and open-bar for all the 400 and more crew present in Viareggio.

THE LEGS OF THE “ARTIGLIO TROPHY”
Club Nautico Versilia can boast of organising two of the five legs that comprise the Artiglio Trophy, the regattas of historic sailing boats which take place every year between May and October in the high Tyrrhenian Sea. They are the Challenge Trophy “Ammiraglio G. Francese”, set up in 1996 in memory of Admiral Giuseppe Francese who was an important contributor to the birth of the Coastguards, and the fifth and last leg, which is in fact the Vele Storiche Viareggio gathering.  After the last day of the regattas the season’s winners are announced and awarded their prize in the Clubhouse and a new invitation for the forthcoming season is made.

LINK TO SUBSCRIBE TO THE XV GATHERING OF THE VELE STORICHE VIAREGGIO
https://velestoricheviareggio.org/iscrizione-imbarcazioni/

ORGANISATION OFFICE
Associazione Vele Storiche Viareggio – c/o Club Nautico Versilia, Piazza Palombari Artiglio, Darsena Europa, 55049 Viareggio (LU) 
E-mail President: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
E-mail Secretary: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

Website:  www.velestoricheviareggio.org

Nella foto il Club Nautico Versilia di Viareggio

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...