Contenuto Principale
Valle del Chiese - Bolbeno nasce la vacanza primi passi sulla neve, l’offerta è rivolta alle famiglie e a costi adatti alle famiglie PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 06 Novembre 2019 20:18

Tags: Daiana Cominotti | Daniele Bertolini | Proloco Bolbeno | Roberto Marchetti | Valle del Chiese

0a0Daniele Bertolini Daiana Cominotti e Giorgio Marchetti

È stata Skipass di Modena, l’unica fiera specializzata sulle attività invernali in Italia, ad ospitare la presentazione dell’ultima proposta di vacanza sulla neve nata in Trentino: si tratta di PRIMI PASSI SULLA NEVE frutto della collaborazione tra la Valle del Chiese e la vicina stazione sciistica di Bolbeno.

Così, se tradizionalmente il Calendario dell’Avvento e i Mercatini di Natale di Cimego animano in Valle del Chiese le ultime settimane dell’anno, quest’inverno a rendere ancora più intrigante la vacanza in questo ambito turistico del Trentino - collocato tra il Lago d’Idro e le Dolomiti di Brenta - sarà l’inedita proposta rivolta alle famiglie che coinvolge Bolbeno (sci alpino e slittovia). Una ulteriore occasione per decidere di trascorre qualche giorno in Valle del Chiese dove gli amanti dello sci nordico trovano il centro fondo Le Brume a Valdaone.

La nuova proposta è stata presentata alla stampa specializzata da Daiana Cominotti e Daniele Bertolini (rispettivamente presidente del Consorzio Turistico del Chiese e delle Giudicarie Centrali) e da Giorgio Marchetti (Sindaco di Borgo Lares), in una conferenza stampa ospitata nella MediaArena della rivista Sciare. Primi passi sulla neve si sposa perfettamente con calorosa accoglienza della Valle del Chiese, patrimonio tradizionale di Hotel, B&B, Agritur, Pensioni e Case vacanza. Insomma, una vacanza a misura di famiglia e al costo ideale per le famiglie – ha ribadito Daiana Cominotti, presidente del Consorzio Turistico -. Con la possibilità di modulare i soggiorni da due a sette giorni, di poter godere anche di escursioni con le ciaspole o di scialpinismo per i più esperti, di rilassarsi nell’Acqua Club - Centro natatorio a Condino (Borgo Chiese). O di godere di un fine settimana lungo con la possibilità di sciare già il venerdì sera in notturna o in tutta tranquillità nella giornata di lunedì. E naturalmente di visitare i Mercatini di Natale di Cimego o assistere alle numerose proposte che animano il periodo dell’Avvento. Tutte le informazioni su  www.visitchiese.it.

Da 55 anni Bolbeno costituisce un unicum, una sorta di calabrone nel mondo dello sci. Si, perché questa mini-stazione sciistica - collocata nel nuovo comune di Borgo Lares e posta ad appena 600 metri di altitudine - è di fatto il più basso impianto sciistico d’Italia e posto a una quota dove, secondo gli esperti, non sarebbe possibile sciare. Come il Calabrone, che non conoscendo le leggi della fisica le contraddice e vola tranquillamente, Bolbeno da oltre mezzo secolo è il punto di riferimento per migliaia di bambini ed appassionati che intendono avvicinarsi al mondo dello sci.

Grazie ai suoi 27 cannoni di neve, alla sua collocazione in una posizione orografica ideale, a un nuovo parcheggio gratuito da 250 posti e all’apertura della mini circonvallazione che toglie il traffico di sciatori dal centro storico del paese – ha evidenziato Giorgio Marchetti -, oggi Bolbeno è di fatto una stazione sciistica destinata alle famiglie. A chi intende avvicinarsi allo sci senza spendere cifre astronomiche ma addirittura sfruttando il noleggio (sci, scarponi, caschi e bastoncini di top marchi) e parallelamente godendo di qualche giorno di vacanza a prezzi familiari, la nuova proposta della Valle del Chiese e di Bolbeno è imperdibile. Tutte le informazioni su  www.prolocobolbeno.it/index.php/centro-sci/centro-sci-borgo-lares

E all’offerta di sci si abbina anche una interessante offerta enogastronomica - ha sottolineato Daniele Bertolini – valore oggi sempre più significativo nel mondo del turismo. E se sul piano della gastronomia la Valle del Chiese si difende alla grande (è la terra delle polente e del formai da Mont, il formaggio prodotto nelle numerose Malghe che caratterizzano la montagna) è invece priva di impianti di risalita pur essendo importante riferimento per il Mondo dello sci alpinismo, dell’arrampicata su ghiaccio e dello sci nordico con la pista Le Brume in Valdaone. Di qui la nuova proposta con Bolbeno.


LA PROPOSTA DELLA VALLE DEL CHIESE

I costi per il fine settimana partono da 53 euro a persona per i normali fine settimana (pernottamento e due giorni di sci) per salire a 83 euro con il noleggio dell’attrezzatura (sci, scarponi, bastoncini e casco) con sistemazione in B&B. Nel periodo natalizio sono rispettivamente di 66 e 96 euro. INFO: www.visitchiese.it.


BOLBENO, OFFERTA DI SCI UNICA

Bolbeno propone ai suoi ospiti - tra questi centinaia di scolari e studenti di Comuni del Trentino, di Brescia e dell’area del Garda - due tracciati da sci (di cui uno utilizzabile per gli allenamenti) serviti da uno skilift, il campo scuola Primi passi (con quattro tapis roulant - tappeti mobili) e il Park Games Bolbenolandia (con bob, slitte e gommoni). E poi la possibilità di affittare a prezzi super-vantaggiosi l’attrezzatura tecnica: sci, scarponi, casco e bastoncini di alto livello con i top marchi di settore. I tracciati sono lunghi 900 metri, con la possibilità di essere sdoppiati per consentire anche gli allenamenti in tutta sicurezza tra i pali, e permettono due volte alla settimana di sciare anche in notturna, il mercoledì e il venerdì dalle 18.30 alle 21.00. Ciò grazie ad una illuminazione fissa ideale anche per la disputa di competizioni in notturna. Con protagonisti in passato del calibro di Alberto Tomba, Giorgio Rocca, Davide Simoncelli e Gianluca Grigoletto, già protagonisti nello sci a livello internazionale e nazionale. E ora si sta lavorando ad uno studio di fattibilità per allungare i tracciati e raddoppiare i dislivelli grazie alla una nuova seggiovia.

Certamente i tracciati non sono paragonabili a quelli di prestigiosi comprensori sciistici ma sono perfetti per chi vuole imparare i primi rudimenti dello sci e in un ambiente confortevole, arricchito da una struttura di offerta gastronomica di alto profilo grazie a La Contea (struttura nata da una sinergia pubblico-privata). Così Bolbeno rappresenta oggi per lo sci un patrimonio simile a quello che i campi pratica, dotati di alcune buche, rappresentano nel mondo del Golf. Ad un costo tarato sulle famiglie e quindi ideale per provare l’esperienza dello sci ad un costo ideale: skipass e noleggio dell’attrezzatura top level costano meno che uno skipass di altre località, con la possibilità di poter disporre di armadietti dotati di sanificazione e igienizzazione dell’attrezzatura, posti in locali riscaldati. E poi il centro è dotato di macchine d’avanguardia per la lavorazione di lamine e solette.

A gestire l’attività sciistica a Bolbeno è la locale Pro Loco presieduta da Roberto Marchetti in sinergia con la locale Amministrazione comunale e con il supporto dello Sci Club e della locale sezione dell’Associazione Nazionale Alpini.

INFO: www.prolocobolbeno.it/index.php/centro-sci/centro-sci-borgo-lares

Nella foto Daniele Bertolini, Daiana Cominotti e Giorgio Marchetti

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...