Contenuto Principale
La Uyba mostra grande carattere e supera 3-1 Caserta. PDF Stampa E-mail
Scritto da Roberto   
Domenica 10 Novembre 2019 23:58

Tags: Unet E-Work Busto Arsizio | Uyba

IMG 1951 2 Copia

 

Archiviato positivamente l’impegno nel posticipo di giovedì sera in casa di Perugia, arriva il secondo successo consecutivo per Uyba che grande tenacia soffre e risolve la pratica Caserta per 3-1 (23-25; 25-23; 25-19; 25-18)

 

Tre punti di cuore, grinta, orgoglio e carattere sono quelli che la Uyba porta a casa nel match casalingo contro Casarta di coach Cuaccarini che si gioca tutte le sue carte e ci prova fino alla fine a rovinare la festa tra le mura amiche. 

La Uyba non ha vita facile, ma dopo essersi concessa un set di black out, la squadra di Lavarini carbura e mette benzina che invece viene a mancare tra le fila delle campane che set dopo set perdono fiducia e lasciano spazio. Tre punti fondamentali per le biancorosse per rimanere incollate al treno di testa e non lasciare punti per strada. Una serata non delle più brillanti per la banda bustocca che a tratti va in difficoltà in seconda linea con le incertezze di una Wang non sempre al meglio e a tratti perde certezze nella sua “boccha di fuoco” Herbots che però nei momenti difficili scalda il braccio e trova punti importantissimi. Punti fondamentali come quelli di Karsta Lowe che invece è sempre una certezza per Orro che quando le affida la palla può sempre contare su di lei. Caserta ci prova con tutte le sue carte a vendere cara la pelle e lo fa bene per tre set, ma alla lunga la coperta è corta e le campane pagano il venir meno della lucidità e la stanchezza che sale e questo è una condanna. Ora la testa della Uyba va alla sfida, mai banale, contro Bergamo. 

 

Lavarini parte con Orro - Lowe, Bonifacio - Washington, Gennari - Herbots, Wang libero. Cuccarini risponde con Bechis in diagonale con Castaneda, al centro Garzaro con Alhassan, in banda Cruz e Gray, libero Alessia Ghilardi,

Nel primo parziale buono lo spunto iniziale di Caserta che rompe gli indugi e trova il mini break. Busto reagisce subito ristabilendo la parità in campo  e ingaggia il botta e risposta. Le ospiti difendono bene e affondano trovando ancora il break che spinge Lavarini a chiamare a rapporto le sue. Al rientro in campo la Uyba trova lo spunto per ristabilire la parità e rimettere tutto in discussione. Le due formazioni si fronteggiano a viso aperto in un finale tutto da vivere, con la Uyba che prima va avanti poi spreca e consegna due palle set alle ospiti. Herbots annulla la prima, ma Negretti dai 9 mteri getta in rete e consegna il set (23-25). 

La seconda frazione si apre nel segno del punto a punto iniziale da cui ne esce avanti la formazione di casa con la chiusura a rete di Orro che vale il più due. Le ospiti rimangono attente e restano in scia e quando le lunghezze salgono a tre Cuccarini ferma il gioco. Al rientro in campo le campane rimangono in scia e attendo il momento giusto per ribaltare la rotta e riportarsi avanti sfruttando il momento no in casa bianca rossa. Lavarini ci prova con Villani al posto di Herbots in difficoltà e cambia anche la diagonale con Cumino – Bici in campo. La Uyba stacca la spina e le rosa nero ne approfittano per mettere ben quattro lunghezze. I giochi non sono ancora compromessi perché la Uyba alza le barricate e il gap si riduce a una sola lunghezza. Tutto sul filo del rasoio con la Uyba che soffre per poi trovare la vittoria sull’invasione di Cruz (25- 23). 

Nel terzo setnon cambia la musica che nessuna delle due squadre intenzionata a cedere terreno. SI procede con il punto a punto per oltre metà set, quando il duo Villani – Lowe confeziona il break che spinge Cuccarini allo stop tecnico. Caserta ci prova ancora a rimanere in scia e lo fa tenendo il fiato sul collo della Uyba. Le bianco rosse si aggrappano a Lowe che regala prima cinque set ball e poi capitalizza alla prima occasione dai 9 metri (25-19). 

Il quarto e ultimo set è nel segno della Uyba che parte subito con il piede sull’acceleratore. Caserta subisce il colpo e rallenta con la Uyba che si prende le redini della gara. Le campane provano comunque a mettere i bastoni tra le ruote delle bianco rosse ma non è abbastanza. Lowe e Orro fanno male alle ospiti che scivolano. Nulla da fare nel finale con Lowe e Herbots che salgono in cattedre e mettono la parola fine alla gara sul 25-18. 

 

La Cronaca

 

Unet e-work Busto Arsizio: 1 Washington, 4 Herbots, 6 Gennari, 8 Orro, 11 Lowe, 13 Bonifacio, 5 Wang (L). All. Lavarini, 2° Musso.

Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta: 1 Alhassan, 8 Cruz, 9 Gray, 11 Castaneda, 18 Garzaro, 33 Bechis, 7 Ghilardi (L).  All. Cuccarini.

Arbitri:  Spinnicchia – Zavater

Primo set, parte bene Caserta che trova per prima il mini break con l’ace di Garzaro (1-4). La Uyba non ci sta e ristabilisce la parità sull’errore in fast di Alhassad (6-6). Bel punto a punto tra le due compagini che si risolve in favore delle ospiti che sfruttano l’errore in lungo linea di Herbots che costringe Lavarini a fermare il gioco (9-12). Alla ripresa le bianco rosse con Lowe ristabiliscono la parità (13-13). Busto si aggrappa a Lowe per mantenere il ritmo di Caserta scatenata (18-18). Nel finale, giocato sul filo del rasoio, l’ace millimetrico di Herbots porta avanti di una lunghezza le sue, che sprecano però subito dopo con due palloni out di Lowe (22-23). Castaneda trova l’ace che vale il set ball per le campane (22-24). Herbots annulla il primo, ma Negretti dai 9 metri manda in rete la palla che consegna il set alle ospiti (23-25). 

Secondo set, ancora botta e risposta nelle prime battute (3-3). Orro chiude la palla vagante a rete consegnando il più 2 alle compagne (7-5). Washington alza il muro e tiene la distanza di sicurezza, che aumenta sull’affondo di Herbots (13-10). Alla ripresa le ospiti provano a farsi sotto con Garay che mette a terra la doppietta che vale il meno uno (15-14).  Garay e Cruz affondano e portano le compagne avanti di due lunghezze con Lavarini che si gioca la carta Villani al posto di una spenta Herbots (15-17). Si spegne la luce in casa Uyba con le ospiti che scappano a più quattro (19-15). Busto non vuole mollare doppio muro consecutivo vale il meno uno (19-20). Bonifacio trova l’ace che vale ancora l’equilibrio in campo e il time out di Cuccarini (21-21). Nel finale Washington regala il vantaggio ma Lowe dai 9 metri spedisce out (23-23). Gennari mette a terra la palla che vale il set ball (24-23). L’invasione di Cruz regala il set alle padrone di casa (25-23). 

Terzo set, Castaneda trova la doppietta che porta le sue avanti due lunghezze (4-6). Lavarini prova con Villani al posto di Gennari (4-6). Il muro proprio di Villani su Castaneda riportano tutto in pari (7-7). Si gioca tutto sul botta e risposta con nessuno dei due team intenzionato a cedere (12-12). Lowe e Villani confezionano il break che costringe Cuccarini allo stop (15-12). Alla ripresa la Uyba continua a spingere sull’acceleratore con Herbots che regala il più tre (18-15). Nel finale Busto prova a tenere le redini del set sfruttando anche l’errore dai 9 metri di Garay (22-19). Ci pensa Lowe a regalare cinque set ball alle compagne (19-24). Buona la prima con l’ace dai 9 mteri di della stessa numero 11 che chiude i conti (19-25). 

Quarto set, Uyba con il piede sull’acceleratore, Villani alza il muro su Castaneda facendo registrare il break (4-1). Garay spedisce completamente out e consegna alle padrone di casa il doppiaggio (8-4). Caserta prova ad accorciare le distanze con il mani out di Castaneda che vale il meno due (10-8). Herbots picchia duro dai 9 metri e riporta le compagne a distanza (13-9). Orro e Lowe fanno male ed è più sei (17-11).  Herbots fa doppietta e il gap sale a cinque lunghezze (19-14). Nel finale sale in cattedra Lowe che tiene le compagne a distanza sicurezza, ci pensa poi Herbots con una bomba dai 9 metri a regalare sette match ball (24-17 ). Buona la seconda con Lowe che trova spazio e mette la parola fine alla gara (25-18). 

 

Roberto Bojeri 

Ultimo aggiornamento Martedì 12 Novembre 2019 11:59
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...