Contenuto Principale
Al Laghezza Spezia al tie-break il derby con la Zephyr Valdimagra PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 23 Dicembre 2019 23:34

S6960016

LAGHEZZA SPEZIA – ZEPHYR VALDIMAGRA 3-2


Set: 25-17 in 23 minuti, 21-25 in 25, 25-18 in 24,
22-25 in 26, 15-10 in 17.
VOLLEY LAGHEZZA SPEZIA: Martinelli 4, Tagliatti 13, Calosi 1, Moscarella 9, De Rosa 9, Lambruschi 0, Lanzoni 27, Facchini 10, Cerquetti 2, Ruiu 0, Briata libero; n.e. Figini, Nannini, Fregoso. All. Cecchi.
ZEPHYR TRADING VALDIMAGRA: Podestà 7, Sarpong 22, Biasotto 8, Comparoni 8, Bottaini 11, Vescovi 0, Fellini 12, Vergassola 0, Vignali libero; n.e. Zaccaria, Piero, Benevelli e Rossi. All. Marselli.
ARBITRI: Forte e Tizzanini.
Il derby provinciale di Serie B maschile nazionale va come, sempre al Palamariotti, era andato nell’amichevole precampionato (mentre nel “ritorno” di quest’ultima, a S. Stefano, era finita 2-2 essendosi le squadre accordate per giocare ad ogni modo 4 set): cosa che significa 2 punti e seconda vittoria consecutiva per un Volley Laghezza che forse, a dispetto di qualche perdurante assenza, sta entrando in “forma riscossa”; di là comunque un punto in trasferta che contribuisce a una classifica della Zephyr Trading tuttora probabilmente insperata. E per tutti, poi, la soddisfazione di aver equamente contribuito a un bel derby. Cronaca
Nel Laghezza in costruzione Martinelli con Tagliatti opposto, al centro De Rosa e capitan Moscarella, di banda Lanzoni e Facchini con Briata libero. Entrati ripetutamente in battuta Lambruschi e Cerquetti, quest'ultimo poi utilizzato al di là del servizio nel finale, come Ruiu in ricezione. Breve apparizione di Calori in diagonale.
Nella Zephyr l’alzatore è Podestà con Sarpong opposto, Biasotto e Comparoni in mezzo con Vignali libero, alla schiacciata Bottaini e capitan Fellini con Vergassola e soprattutto Vescovi apparsi in battuta.
Primo set conquistato di slancio dai padroni di casa, trascinati in particolare da un Tagliatti e un De Rosa che magari sentono peculiarmente la sfida da “ex”, gli ospiti rispondono per le rime nel secondo benché quest’ultimo sia più equilibrato.
Seconda frazione dominata nuovamente dagli spezzini. Partita nella partita il confronto a distanza fra i “bomber” Lanzoni che lo vince e Sarpong, ma nella quarta parte del match è semmai la serie di “ace” azzeccata da Podestà a pesare in modo decisivo, a favore del rinnovato pareggio di una Trading che non s’arrende.
Si va al tie-break, a metà circa del quale, i biancazzurri prendono quel largo alla fine determinante. Nel contesto trova modo di fare un paio di punti importanti pure un Cerquetti persino commovente, finalmente di nuovo in campo, alla faccia di un dito ancora malandato.
Infine a seguire gli altri risultati della 10.a giornata nel Girone D.
Arno Pisa - Lupiestintori Pontedera 3-1, Ermgroup S. Giustino - Sama Portomaggiore Fe 0-3, Energiafluida Cesena - Sir Safety Spoleto Pg 0-3, Krifi Caffè 4 Torri Ferrara - Jobitalia Città di Castello Pg 3-0, Promovideo Perugia – Geetit Bologna 0-3, Querzoli Forlì - Titan Services San Marino 3-0.
Per concludere di seguito la classifica che consegue.
Sama Portomaggiore Fe punti 28, Geetit Bologna 25, Arno Pisa 24, Ermgroup San Giustino Pg 22, Trading Zephyr 21, Sir Safety Monini Spoleto Pg 20, Querzoli Forlì 17, Lupiestintori Pontedera 14, Krifi Caffè Quattro Torri 13, Volley Laghezza Sp 11, Titan Services San Marino 7, Jobitalia Città di Castello Pg ed Energiafluida Cesena 3, Monteluce Promovideo Perugia 2.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...