Contenuto Principale
MEZZOLARA – CILIVERGHE PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 12 Gennaio 2020 21:40

MEZZOLARA – CILIVERGHE 1-1

MEZZOLARA (3-4-3): Malagoli; Maioli (4’ st Pierantozzi), Papaianni, Montebugnoli; Kharmod (16’ st Aguiari), El Buohali, Rossi (30’ st De Lucca), Lo Russo; Ianniello, Sala (32’ st Rizzi), Sereni. A disp.: Albertazzi, Nannini, Boschini, Lipparini, Seck. All.: Togni.
CILIVERGHE (4-4-2): Valtorta; Avesani (33’ st Faccioli), Andriani, Sanni, Chimini; Careccia (33’ pt Cruz), Mozzanica, Maspero (45’ st Garofalo), Menni; Franzoni, Confalonieri (39’ st De Angelis). A disp.: Magoni, Manu Aning, Dos Santos, Licini, Pasotti. All.: Carobbio (squalificato, in panchina D’Innocenzi).

ARBITRO: Gai di Carbonia.
MARCATORI: 8’ pt Sereni, 41’ pt Franzoni
AMMONITI: Papaianni, Careccia, Cruz, Maioli, Montebugnoli, Ianniello, Faccioli, Chimini
ESPULSO: 43’ pt Cruz

Continuità, questa è la parola d’ordine in casa Ciliverghe e con questo obiettivo i gialloblù si presentano a Mezzolara per sfidare la terza forza del campionato. Il bisogno di punti è incessante, il tecnico Carobbio già da settimane ha vietato calcoli e la squadra in campo conferma
l’atteggiamento garibaldino mostrato contro il Crema. Squalifiche ed infortuni obbligano il tecnico a ridisegnare ancora una volta la formazione, Chimini si sposta sulla sinistra, Menni sale a ricoprire il ruolo di ala e nel mezzo sono Mozzanica e Maspero a dare qualità e sostanza.
Il Mezzolara può contare su qualità individuali in grado di cambiare la partita in qualsiasi momento ed i romagnoli sono bravi a colpire a freddo grazie ad un cross al bacio dalla sinistra del rientrate Lo Russo su cui è pronto sul secondo palo Sereni a freddare Valtorta di prima intenzione sbloccando la gara dopo solio otto minuti di gioco.
Il Ciliverghe non si scompone ed in campo, nonostante una direzione di gara che non permette uno svolgimento fluido della partita, sono proprio i gialloblù ad esprimere il miglior gioco sfruttando le conoscenze corali a differenza del Mezzolara che si appoggia molto sulla velocità di Sereni e sulle invenzioni di Ianniello. Al 12’ il Ciliverghe ha l’opportunità di riportare il risultato in parità: sui venti metri ruba palla Franzoni che si invola verso la porta avversaria, il numero dieci giunto in area perde il tempo per andare al tiro e l’azione sfuma.
Si passa al 20’ quando è Valtorta a negare il raddoppio ai padroni di casa sulla sassata dal limite di Lo Russo, prontamente alzata in angolo dall’estremo gialloblù. In casa Ciliverghe il tema infortuni resta di estrema attualità ed al 33’ è Careccia ad alzare bandiera bianca per un problema muscolare alla coscia destra che lo costringe a lasciare il posto a Cruz subito ammonito. Franzoni scala sull’esterno.
Il Mezzolara si rende pericoloso solo dalla distanza, ma Valtorta vive un’altra giornata da protagonista ed al 40’ nega la rete al gran tiro dai venticinque metri di Sala volando a deviare in angolo.
La continua pressione del Ciliverghe porta i suoi frutti un minuto dopo: Confalonieri è bravo a liberarsi in area dell’avversario ed andare subito al tiro, Malagoli respinge come può, ma sulla ribattuta il più lesto di tutti è Franzoni che deposita in rete il pallone dell’1-1.
Prima dell’intervallo c’è tempo per l’ennesima decisione arbitrale controversa della gara con il direttore di gara che espelle Cruz tra lo stupore generale per il secondo giallo.
In dieci il Ciliverghe suda freddo dopo venti secondi dal via della ripresa quando Andriani atterra in area Ianniello lanciato a rete dopo aver recuperato palla sui venti metri. Dal dischetto va Sereni, ma la punta calcia alto colpendo in pieno la traversa.
Neanche un minuto dopo su un lancio lungo Sala raccoglie il palone al limite in netto fuorigioco, l’attaccante scarica di potenza verso la porta, ma ancora una volta Valtorta dice no opponendosi al tiro. Gli animi si scaldano in campo e sugli spalti, al 10’ Menni va al tiro a giro da dentro l’area trovando pronto Malagoli. Al 14’ è magistrale Valtorta sul tiro ravvicinato del neo entrato Pierantozzi, la gara è però spezzettata dai continui interventi arbitrali, al 18’ è aggredita in tribuna con uno schiaffo una tifosa del Ciliverghe da un tifoso del Mezzolara, il parapiglia che ne nasce è sedato dall’intervento delle forze dell’ordine. La partita si interrompe anche in campo per l’infortunio a Valtorta con la gara ferma cinque minuti abbondanti, il portiere resta in campo ed è decisivo al 29’ sul tiro cross di Lo Russo deviandolo in angolo ed un minuto dopo sul forte retropassaggio a mezza altezza di Avesani su cui interviene in spaccata raccogliendo gli applausi del pubblico. In dieci il Ciliverghe fatica a ripartire con il Mezzolara che attacca a testa bassa, eppure Franzoni con una nuova discesa semina il panico nella retroguardia emiliani.
L’arbitro assegna un nuovo calcio di rigore al Mezzolara al 36’ ritenendo largo il braccio di Chimini sul cross di Sereni, dagli undici metri si presenta questa volta Ianniello che manda direttamente alto. Il Ciliverghe fa muro ed il Mezzolara non trova pertugi nei minuti finali, per i gialloblù questo è un pareggio pesantissimo che regala quella continuità auspicata da Carobbio. L’obiettivo è
ancora distante, vietato abbassare la guardia, nel mirino c’è già il Progresso.

DICHIARAZIONI
Giuseppe D’Innocenzi (responsabile area tecnica Ciliverghe Calcio): “Un punto preziosissimo conquistato su un campo difficile contro una squadra forte in una partita messasi da subito in salita in cui forse l’approccio non è stato dei migliori, ma la immediata reazione si. Se poi
consideriamo che per un’ora di gioco siamo rimasti in dieci per un’espulsione assurda il risultato assume un valore ancora più grande. Questi ultimi arbitraggi non ci fanno stare tranquilli, sia contro il Crema che oggi a Mezzolara sono state prese decisione molto molto discutibili sempre a nostro sfavore, penso anche al rigore dato al Crema e quello di oggi per fallo di Chimini che personalmente sto ancora cercando di comprendere. La squadra è stata brava a non farsi trascinare nel nervosismo gestendo bene le varie situazioni, adesso non ci si può assolutamente rilassare, la strada come dice Carobbio è lunghissima e non possono essere due risultati utili a far pensare che i problemi siano risolti, bisogna continuare a lavorare, ma qui tutti vogliamo mantenere la categoria ed ora al rosa è anche numericamente competitiva, cosa che prima non era e non potevamo permettercelo”.

8’ Traversone dalla sinistra di Lo Russo raccolto sul secondo palo da Sereni, di prima intenzione l’attaccante mette in rete battendo sul primo palo Valtorta.
12’ Ruba palla Franzoni sui venti metri, il numero dieci perde però l’attimo giusto per andare al tiro e l’opportunità sfuma
20’ Sinistro di Lo Russo dal limite, Valtorta alza in angolo
33’ infortunio Careccia
40’ Gran destro da fuori di Ianniello, grande risposta di Valtorta
41’ RETE! Confalonieri in area si libera del difensore, il tiro è respinto da Malagoli, ma Franzoni ribatte in rete per l’1-1
43’ Espulso Cruz

1’ Rigore per il Mezzolara atterrato in area Ianniello
2’ Sereni colpisce in pieno la traversa con il palone che poi termina sul fondo
3’ Sala in netto fuorigioco va al tiro, Valtorta è superlativo
10’ Destro di Menni in area, para Malagoli
14’ Ancora superlativo Valtorta sul tiro ravvicinato di Pierantozzi
18’ aggredita tifosa del Ciliverghe in tribuna da un tifoso del Mezzolara
29’ Discesa di Lo Russo sulla sinistra, il tiro cross è deviato in angolo da Valtorta
30’ Che intervento di Valtorta, che evita l’autogol di Avesani in spaccata
36’ Nuovo rigore per il Mezzolara sul cross di Sereni l’arbitro ritiene largo il braccio di Chimini
37’ Ianniello calcia alto
45’ Destro dal limite di Rossi fuori a fil di palo

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...