Contenuto Principale
Alex Innocenti, pilota paralimpico del team Pramac, diventa un AVATAR del simulatore di realtà virtuale dedicato al motociclismo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 05 Febbraio 2020 18:17

Tags: Alex Innocenti | Bike Sim Experience | Paralympic Riders

0a0ab9f3b739-e94b-4015-aea1-f483f21c1809

Ti sei mai chiesto come fanno i ragazzi paraplegici a risalire in moto e addirittura correre in pista? Oggi puoi scoprirlo, e anzi correre come farebbe lui, grazie all’avatar del pilota paraplegico Alex Innocenti!

Il paralympic rider del team Pramac entra infatti nel videogioco della Bike Sim Experience “Realistic Motorbike Simulator”, un simulatore di realtà virtuale dedicato al motociclismo.

“Il pilota virtuale è parte integrante dell’esperienza di guida su Bike Sim Experience, così abbiamo voluto fare un test per capire, anche virtualmente, come si sarebbe comportato un pilota disabile, “limitandolo” nei movimenti.

Alex Innocenti, della Onlus Diversamente Disabili, ci ha aiutato a riportare in game i movimenti che un pilota paraplegico può permettersi di fare. Così abbiamo bloccato il bacino e ancorato gli stivali alle pedane. Poi abbiamo bloccato anche il movimento di apertura del ginocchio in piega. Ed ecco qui il nostro pilota virutale diversamente disabile pronto a sfidare gli altri avatar!”

raccontano Alessandro Orizio, Francesco Gallorini, Gianluca Bruno, fondatori della Bike Sim Experience.

“Immaginate la faccia del giocatore con il pilota ‘normale’ che viene passato all’esterno da un pilota Di.Di."?
O anche:
“Ti ho battuto a gambe legate!”
scherza Alex Innocenti.

Essere tra i protagonisti di un videogame è una nuova vittoria per tutti i piloti disabili e un altro passo avanti verso l’inclusione e la comprensione del mondo della disabilità e la diffusione del motociclismo paralimpico.

“Siamo onorati e divertiti da pazzi da questa notizia: una figata pazzesca!
La dimostrazione, una volta di più, di quanto il nostro motto “LA VOGLIA DI CREDERCI, IL CORAGGIO DI PROVARCI, LA FORZA DI RIUSCIRCI” possa portare tutti molto lontano, nella vita di tutti i giorni, così come in una gara della MotoGP o della SBK, e oggi anche nel mondo virtuale” ha dichiarato Emiliano Malagoli, fondatore e presidente della Onlus Diversamente Disabili, anche lui pilota del campionato internazionale in cui corre Alex Innocenti, la International Bridgestone Handy Race.

Bike Sim Experience
BSE nasce dalle menti e dalle aspirazioni di tre ragazzi appassionati di moto e di giochi di simulazione, che hanno creato un videogioco in grado di offrire un'esperienza il più fedele possibile alla vita reale, con un alto livello di esperienza simulativa e al tempo stesso molto divertente.
“BSE non è un gioco Arcade, il che significa che commetterai alcuni errori. Una frenata in ritardo, un'oscillazione, un'impennata indesiderata, uno slittamento eccessivo ti rovinano il giro. Grazie a una curva di apprendimento alla portata di chiunque, più correrai e più imparerai i tuoi limiti e diventerai un pilota migliore ad ogni giro“.
www.bikesimxp.com

ONLUS DIVERSAMENTE DISABILI
Nata nel 2013, l'associazione si occupa di (ri)avvicinare al mondo delle due ruote i ragazzi disabili, nella vita di tutti i giorni per esigenze di mobilità, e nello sport come stimolo di vita e socializzazione.

E’ riconosciuta dal CIP e dalle Federazioni sportive motociclistiche: italiana, europea e internazionale.
Diversamente Disabili organizza:

- Campionati di motociclismo paralimpico: uno nazionale, la Octo Bridgestone Cup, alla sua 7^ edizione, e uno  internazionale, la International Bridgestone Handy Race, alla sua 4^ edizione, che corre all’interno della MotoGP e SBK
- Eventi di sicurezza ed educazione stradale nelle scuole
- Corsi di guida per disabili e rilascio di patenti speciali AS
- Eventi sociali e di Mototerapia
- Attività di team bulding

La Onlus conta a oggi: circa 200 piloti disabili da 12 nazioni del mondo, 750 soci disabili, 40 aziende partner coinvolte, una copertura mediatica di migliaia articoli e passaggi televisivi su testate nazionali e internazionali, migliaia di follower e un social media reach di oltre 2 milioni e 400 mila utenti, tanti testimonial di prestigio a loro sostegno.

#diversamentedisabili #paralympicriders
www.paralympicriders.it

Ultimo aggiornamento Mercoledì 05 Febbraio 2020 19:15
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...