Contenuto Principale
Communication Products #20thanniversary 2000 - 2020 Tecnologia e Creatività PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 30 Aprile 2020 19:31

Tags: Communication Products | Lorenzo Ravella | Valeria Ravella

0a0aVR.LR

Vent’anni. Due decenni. Quattro lustri. Si può dire in tanti modi, ma il risultato non cambia. Da tutto questo tempo la Communication Products è viva e pienamente attiva, sul territorio del Levante genovese ma un po’ in tutta Italia e pure all’estero.

È la bellissima storia di un marchio ormai consolidato. Storia imprenditoriale ma anche familiare, e personale, di un fratello e di una sorella complementari e  affiatati.

Bravi ragazzi, seri, simpatici e soprattutto instancabili lavoratori e con mille interessi: Lorenzo e Valeria Ravella, le due anime di questa ditta che si occupa di produzioni e di service audio e video, con sede a Chiavari e magazzino a Lavagna, ma con una proiezione decisamente glocal.
Come tante piccole e medie aziende del Tigullio: quelle realtà che, un po’ per riconoscenza e un po’ per amore, hanno voluto mantenere il proprio quartier generale dove tutto è cominciato, ma proprio da qui irradiano - e continuano a irradiare costantemente - la loro professionalità, il loro know how, la loro qualità, sempre con il giusto e adeguato rapporto tra qualità e prezzo.

Communication Products fa rima con fratelli Ravella e non potrebbe vivere senza di loro: senza il tocco tecnologico e imprenditoriale di Lorenzo, che compie ogni sforzo per stare sempre al passo con i tempi, con le evoluzioni del mondo digitale e con il mercato; e senza il tocco femminile di Valeria, una donna di pubbliche relazioni, di comunicazione, di grande vocazione per il marketing, la promozione e lo sviluppo. Uniti e complementari, Lorenzo e Valeria, insieme a uno staff di operatori e tecnici che collabora con loro sia direttamente, sia a distanza, attraverso una formazione professionale continua, di modo che il raggio d’azione di Communication Products sia sempre più ampio e capillare.


Lorenzo Ravella racconta tutto sin dall’inizio: “Io da ragazzo ho fatto alcune sfilate, come modello. Ma sono sempre stato attratto da quello che c’era dall’altra parte, ovvero l’immagine, lo scatto fotografico, il servizio video. È stato lì, intorno ai 19 anni, che ho conosciuto i primi professionisti in questo campo, e ho pensato che avrei voluto fare il loro mestiere”.
Ai tempi si lavorava in analogico: “Acquistai la prima macchina fotografica, poi la primissima videocamera. Gli inizi lavorativi me li ricordo molto bene: le riprese per la cronaca nera per conto di Mediaset, poi le grandi produzioni per Sailing Channel, una delle prime emittenti dedicate alla  nautica satellitare. E, ancora, gli incarichi per Venice Channel, che è stato uno dei primi canali italiani interamente in FULL HD. Tutte grandi occasioni, pure di crescita professionale e di sviluppo di tecnologie avanzate”.

La spinta all’innovazione, infatti, è sempre stata la filosofia, il concetto fondante di Communication Products: “Abbiamo sempre cercato - prosegue Lorenzo Ravella - di rimanere al passo con il progresso, a volte pure anticipando un po’. Come quando, appena entrati nell’ambiente dei service audio e video, creammo il Ravescreen, cioè un particolare schermo di retroproiezione, poi implementandolo in modalità Touch Less. Siamo stati anche tra i primi a mettere a disposizione dei nostri clienti i ledwall. In ambito televisivo abbiamo lavorato per moltissime produzioni private e anche per grandi eventi, come ad esempio spettacoli di Renato Zero, Fiorello e di Christian De Sica”.
Sono stati anni duri, i primi, ma anche di consolidamento del marchio di famiglia. E, soprattutto, di ottimo posizionamento, dal punto di vista reputazionale. “Avremmo potuto tranquillamente - osserva Lorenzo Ravella - trasferirci a Milano. Ma la nostra scelta di tener la sede a Chiavari, in Liguria, è stata ben precisa. Qui vivono le nostre famiglie e poi ci siamo sempre fatti trovare pronti, per arrivare ovunque”.
Infatti, Communication Products offre servizi su scala nazionale: “Spediamo il materiale ovunque, con i nostri flight case appositi. Il tutto arriva presso personale che noi abbiamo opportunamente formato, attraverso dei video tutorial e degli altri corsi specifici. La nostra forza è anche questa grandissima rete di collaboratori esterni. Noi forniamo l’hardware, la formazione online, che è un aspetto valoriale non indifferente, mentre loro seguono l’evento. Siamo arrivati in tutto il Nord, il Centro e il Sud Italia. La scorsa estate, pure in Sicilia e in Sardegna. Bellissime soddisfazioni”.

Poi, c’è l’aspetto della promozione, del tenere alto il marchio, del saper dire all’esterno non solo quello che si è, ma soprattutto quello che si fa, e come lo si fa. E qui entra in gioco la professionalità di Valeria Ravella, che delle pubbliche relazioni è una profonda e sempre aggiornata conoscitrice: “Noi forniamo tecnologia VISUAL a diverse fiere, sia in Italia che all’estero. Siamo stati in Germania, allestendo ad esempio a livello tecnico lo stand per la città di Hong Kong, abbiamo prodotto documentari a Singapore e negli Stati Uniti. Il nostro è un respiro globale, ma ovviamente riserviamo sempre un occhio particolare al nostro territorio”.

La sede è da parecchi anni in viale Sergio Kasman, a Chiavari, mentre l’avventura iniziò in piazza Cademartori. Dal 2019 Communication Products può contare pure su un grande magazzino a Lavagna: perché più è cresciuto il lavoro, più si è fatta strada la necessità di acquistare materiale.

Tra i clienti dell’azienda di casa Ravella val la pena citare almeno i principali, anche se la lista completa è enorme: Regione Liguria, Università di Genova, Università di Bologna, Friol (Valeria è la storica addetta stampa della Sagra del Pesce di Camogli), North Sails, Sky Sport,  TIM, RINA Spa, Siemens, Volvo, Audi, Ferretti Group, Cantieri Navali San lorenzo, Slam , Confindustria, Fastweb, Yacht Club Italiano, The Boat Show, Politecnico di Milano, Mediaset. “Ma non possiamo dimenticare - dicono i fratelli Ravella - due realtà come Entella Tv e Primocanale, che ci hanno permesso di iniziare”.

I vent’anni ricorrono ad aprile. Un aprile 2020 che, non solo per Communication Products, è stato del tutto particolare. “Oggi, per via dell’emergenza sanitaria in cui tutti siamo purtroppo coinvolti, non possiamo certo festeggiare come avremmo desiderato, ma vogliamo fortemente esprimere a tutti la nostra gratitudine: per aver scelto i nostri servizi, e ci riferiamo ai clienti, per il lavoro e la professionalità dei collaboratori e fornitori, per l’interesse, la curiosità e l’apprezzamento di tanti coi quali, chissà, avvieremo positive collaborazioni. Ci crediamo fermamente. Oggi, sarebbe inutile negarlo, la crisi è profonda: il mercato degli eventi e delle tecnologie sarà oggetto di una grande trasformazione. Il momento è complesso ma siamo certi che emergeranno, per tutti, nuove opportunità: e allora sì, avremo un doppio motivo per festeggiare. Noi, nello specifico, abbiamo in cantiere due grossi progetti, che contiamo di far partire non appena si sbloccherà l’emergenza. Riprenderemo con lo stesso entusiasmo e le stesse velleità di prima: la velleità non di essere grandi, bensì di essere bravi. Questo solo ci interessa: la qualità del lavoro e del servizio offerto”.

Vent’anni a tutta immagine. Altrettanti davanti, pronti a essere presi e immortalati per sempre. Perché la storia sa andare, sempre, anche oltre la storia. E pure oltre alla pandemia. Le candeline? Ci saranno pure quelle. È una certezza.


www.communicationproducts.it

Ultimo aggiornamento Giovedì 30 Aprile 2020 20:23
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...