Contenuto Principale
JAGUAR RACING ANNUNCIA LA FINE DEL TROFEO JAGUAR I-PACE ETROPHY AL TERMINE DI QUESTA STAGIONE 19/20 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 19 Maggio 2020 16:08

Jaguar #racing ha confermato che il trofeo #jaguaripaceetrophy terminerà dopo l’ultima gara di questa stagione.

Nel 2018, Jaguar ha creato il campionato I-PACE eTROPHY, il primo trofeo al mondo riservato alle auto elettriche di serie, per rafforzare l’impegno del brand nel programma Destination Zero e per sviluppare ulteriormente, attraverso le competizioni sportive, le tecnologie alla base dei suoi veicoli elettrici.

Il trofeo eTROPHY è nato sulla scia del ritorno di Jaguar nelle gare motoristiche, avvenuto nel 2016 con il debutto del brand nel Campionato ABB FIA Formula E. In questa quarta stagione, il team #panasonicjaguarracing proseguirà il suo lavoro di sviluppo e messa a punto, grazie anche ai risultati ottenuti sino ad oggi.

James Barclay, Team Director di #panasonicjaguarracing, ha detto: “Nelle ultime due stagioni, il #jaguaripaceetrophy ha dato vita a delle gare incredibili su ogni circuito del mondo ed ha rappresentato un prezioso valore aggiunto ai programmi della Formula E. Insieme ai nostri stimati concorrenti e rispettabili partners, siamo orgogliosi di aver creato qualcosa di realmente unico. Insieme abbiamo aperto la strada alle gare con i veicoli elettrici di serie. Voglio ringraziarli per essersi uniti a noi in questo fantastico viaggio e per aver contribuito a trasformare una visione in realtà, aiutandoci a mostrare cosa è possibile fare in termini di elettrificazione anche nelle competizioni sportive”.

“Il trofeo ha raggiunto molti degli obiettivi che ci eravamo prefissati. Tuttavia, nel corso degli ultimi tempi in cui si è sviluppata la pandemia da coronavirus, abbiamo riesaminato la nostra strategia e abbiamo deciso di chiudere il #jaguaripaceetrophy dopo due stagioni di grandi successi.”

“Resta inalterato il nostro totale impegno nelle competizioni motoristiche e nel programma per la Formula E, che è ancora parte integrante del nostro cammino verso l’elettrificazione e del nostro programma Destination Zero. Attendiamo con fermento la ripartenza delle gare della Formula E e dell’eTROPHY, che però dovrà avvenire quando ci sarà il massimo livello di sicurezza per il team, per in nostri partner e per tutti gli appassionati.”

La mission “Race to Innovate” di Jaguar ha consentito al produttore britannico di utilizzare tutti gli apprendimenti e le esperienze acquisite in Formula E per trasformare la pluripremiata Jaguar I-PACE nella prima auto elettrica da corsa basata su una vettura di produzione.

In linea con la rinomata filosofia Jaguar, in cui il know-how acquisito in ambito sportivo viene trasferito sui veicoli stradali, l’eTROPHY ha mostrato l’eccellente comportamento della I-PACE anche nelle situazioni più estreme. Le prime due stagioni hanno fornito tutta una serie di preziose informazioni, che hanno contribuito a sviluppare ulteriormente le auto di produzione.

Uno dei principali benefici derivanti dall’eTROPHY è stato un aggiornamento software offerto gratuitamente a tutti i proprietari delle I-PACE in circolazione, che ha consentito loro di sfruttare fino a 20 chilometri di autonomia in più con una ricarica completa. L’aggiornamento, disponibile a partire da dicembre 2019 e di serie su tutte le nuove I-PACE commercializzate da quella data, utilizza i miglioramenti ottenuti durante le gare per ottimizzare la gestione della batteria, i sistemi termici e l’erogazione della coppia della trazione integrale, al fine di aumentare l’autonomia.

Jamie Reigle, Chief Executive Officer della Formula E, ha detto: “Jaguar è un partner fantastico sia dentro che fuori il circuito. Il successo dell’eTROPHY, ottenuto grazie al trasferimento della pioneristica tecnologia Jaguar sviluppata attraverso la Formula E sulle auto di produzione, è una chiara testimonianza delle capacità ingegneristiche del brand. Noi della Formula E, siamo lieti di aver supportato questo progetto che mostra come la nostra piattaforma consenta ai nostri partner di accelerare lo sviluppo di veicoli elettrici. Non vediamo l’ora di continuare a lavorare con Jaguar sul loro programma per la Formula E.”

Note

Il #jaguaripaceetrophy con le sue gare in Cina, Hong Kong, Messico, Arabia Saudita e alcune delle più iconiche città europee, era un campionato realmente internazionale, in cui gareggiavano 12 auto con la stessa batteria, lo stesso motore e il medesimo inverter delle vetture stradali

La divisione Jaguar Land Rover Special Vehicle Operations ha progettato, ingegnerizzato e costruito ogni vettura dell’I-PACE eTROPHY con le medesime specifiche prestazionali

Jaguar Land Rover ha una precisa visione della mobilità del futuro, grazie al programma Destination Zero: zero emissioni, zero incidenti e zero congestioni stradali.

Il trofeo Jaguar eTROPHY ha attratto una serie di piloti e di team di elevato livello, dando vita a delle entusiasmanti gare a zero emissioni

Jaguar ha dato l’opportunità di gareggiare ad alcuni piloti emergenti come Reema Juffali, Celia Martin e a Takuma Aoki, il prima pilota disabile a correre su una vettura elettrica da gara

Con la vittoria a Città del Messico nel 2019, Katherine Legge è diventata la prima donna a vincere una gara dell’eTROPHY durante un weekend della Formula E

Jaguar ha creato anche un proprio programma TV per seguire le varie gare, che ha riscosso notevoli consensi tra gli appassionati e tra le varie emittenti televisive

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...