Contenuto Principale
17 ANNI FA IL PRIMO SLAM DI ROGER, OGGI L'USCITA DEL DIZIONARIO TEMATICO PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 06 Luglio 2020 12:34

Tags: Cristian Sonzogni | Gabriele Riva | GAME Comunicazione | Roger Federer

0a0aebook-Cover-1320x2112

Dopo 5 giorni di pre-ordine su Amazon.it, oggi esce Federer Files: gli anni di Roger - Dizionario tematico di una leggenda.

A 17 anni dal primo trionfo Slam del campione svizzero, a Wimbledon 2003, l'uscita del volume che ripercorre tutti i suoi successi e le tappe di una carriera ricca, lunga e impressionante tanto da segnare il passaggio dalla prima alla seconda Era Open, quella di Federer e successivamente dei Fab Four.

SCHEDA LIBRO
Titolo: Federer Files
Sottotitolo: Gli anni di Roger - Dizionario tematico di una leggenda
Autori: Cristian Sonzogni, Gabriele Riva
Prefazione: Claudio Mezzadri
Città e anno di pubblicazione: Milano, 2020
Editore: GAME Comunicazione & Media S.r.l.
Genere: Non-fiction, monografico, sport
Sezioni: 4 (L’inizio - L’attività - Non solo tour - Numeri e statistiche)
Capitoli: 19
Formati disponibili:

-    eBook (dal 6 luglio), 7,99€ Disponibile gratuitamente per abbonati Kindle Unlimited
-    cartaceo (da metà luglio), 14,99€ solo su Amazon.it

Dimensioni file eBook: 8576 KB
Pagine: 235
Lunghezza stampa (pagine totali): 292
Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l.
Disponibile in (lingue): Italiano


Federer Files è un dizionario tematico, non alfabetico né cronologico, che raccoglie e dettaglia tutte le imprese sportive e i motivi per cui il campione svizzero ha segnato l’inizio di una nuova Era del tennis, rappresentando con la sua presenza uno spartiacque senza precedenti all’interno della cosiddetta Era Open.

La prefazione curata da Claudio Mezzadri, capitano nel 1999 della squadra svizzera di Coppa Davis, colui che per primo fece esordire Roger Federer nella manifestazione, offre un punto di vista unico sul campione elvetico. Mezzadri, ex giocatore, allenatore e oggi commentatore per la tv svizzera, raccoglie i ricordi di un Federer ancora ragazzino che comincia a formarsi come uomo.

Federer Files si apre, nella Sezione I, con una panoramica sulla formazione tennistica e personale del campione elvetico e sugli esordi nei circuiti giovanili. Dal primo maestro fino all’attività Junior, passando dalle prime esperienze nel Tour dei grandi fino al debutto tra i Pro (tornei Satellite, Futures e Challenger). L’attenzione viene portata in particolar modo sulle persone che hanno fatto sì che Federer diventasse lungo gli anni l’uomo che è oggi dentro e fuori dal campo. Processo nel quale la moglie Mirka Vavrinec ha avuto un ruolo fondamentale così come, prima di lei, i genitori Robert e Lynette e la sorella Diana. Senza dimenticare i quattro figli. L’analisi delle persone che hanno avuto un impatto reale nella vita di Federer non si limita all’ambito strettamente familiare, e così un intero capitolo è dedicato a tutti i coach che hanno accompagnato Roger nel corso della carriera, da Peter Carter a Ivan Ljubicic, senza trascurare presenze continuative come quelle di Severin Lüthi e del preparatore atletico Pierre Paganini.
A chiusura della Sezione I, un focus sul rapporto tra Federer e il fisico, la condizione atletica e gli infortuni. Qui si indagano i motivi per cui una carriera così ricca e densa sia potuta essere anche così longeva. Tra cause ed effetti, si tiene traccia dei guai fisici avuti da Federer negli anni e della sua visione di ritiri, forfait e di una programmazione via via più oculata.

La sezione II è dedicata all’attività e si suddivide in sei macro-capitoli e un’appendice. I primi quattro coincidono con i quattro eventi dello Slam (Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e Us Open). Dopo un’introduzione generale, ogni torneo Major giocato da Federer dal 1999 è descritto con un sottocapitolo a sé stante che si conclude con il dettaglio dei risultati di tutti i match giocati in quell’edizione: dal Roland Garros 1999 agli Australian Open 2020. Ci sono tutti i 79 tornei e le 425 partite disputate, di cui 362 vinte.

Dopo la lente d’ingrandimento su ogni singolo Major giocato, nei capitoli successivi si passa all’analisi degli altri eventi del circuito, uno dedicato ai Masters 1000 e alle Atp Finals e un altro pure ai tornei Atp 250 e 500. In entrambi i capitoli, ogni stagione è condensata in un singolo sottocapitolo che si chiude con il numero dei tornei giocati, il numero dei tornei vinti e tutti i risultati delle finali vinte.
In calce alla sezione II, in cui la narrazione adotta il presente storico per cristallizzare nel tempo tutti i singoli pezzi che compongono il mosaico dell’Era Federer, le grandi rivalità che hanno caratterizzato i due decenni di sfide sul campo, dalle più recenti con Rafael Nadal e Novak Djokovic a quelle più remote con Andy Roddick, Andre Agassi, Marat Safin, Lleyton Hewitt e i campioni degli anni Novanta e Duemila.
Nella Sezione III, l’attenzione si sposta fuori dal Tour e sulle competizioni a squadre o di bandiera. Come le Olimpiadi, che Federer ha giocato ben cinque volte: ognuna di queste è rendicontata con un sottocapitolo dedicato (e tutti i risultati, in singolare e in doppio). Ovviamente, ampio risalto viene dato anche al rapporto tra Roger, la Nazionale svizzera e la Coppa Davis, dall’esordio del 1999 alla rinuncia a prendere parte al nuovo format comparso nel 2019, passando ovviamente per la cavalcata vincente del 2014 (con il dettaglio di tutti i risultati dei match giocati da RF in quell’edizione).
Non solo tour però, che significa anche non solo campo. Così, nella stessa sezione trovano spazio il Federer-ambasciatore che porta il tennis in ogni angolo del mondo con esibizioni record (come quella di Città del Capo); il Federer-manager che si inventa, promuove e organizza un nuovo evento di successo come la Laver Cup; e pure il Federer-fashion che ha saputo diventare col tempo icona di stile in tutto il mondo.

L’ultima sezione, la IV, raccoglie i numeri, le statistiche, le cifre e i dati che rendono Federer praticamente inarrivabile grazie ai record più significativi (anche questi suddivisi per categoria: Grande Slam, Atp Finals, circuito e ranking) e con 18 tavole che riassumono i dati di rendimento spalmati su oltre 20 anni (rendimento al servizio, ace, doppi falli, efficacia in risposta, etc.). Numeri che rendicontano tutti i tornei vinti, le finali raggiunti e i bilanci delle partite vinte perse (totali e suddivisi per tipologia d’evento, superficie e non solo).
La chiusura di Federer Files è affidata a una vera e propria timeline che parte dall’8 agosto 1981, data di nascita del Maestro svizzero, e che arriva fino ai giorni nostri, mettendo in evidenza tutte le date chiave nella vita, sportiva e non, di Roger. A intervallare i vari capitoli, le frasi più significative del campione durante gli oltre vent’anni di carriera.


FEDERER FILES: GLI ANNI DI ROGER - Dizionario tematico di una leggenda

Edito da GAME Comunicazione & Media, è acquistabile su Amazon Kindle Store in versione ebook (7,99€). Il libro, di cui in seguito saranno disponibili aggiornamenti di pari passo con l’evoluzione della carriera del campione, è anche disponibile agli abbonati al servizio Amazon KDP Select.

GUARDA SU AMAZON.IT: https://www.amazon.it/dp/B08BZJDMXB

--

LE SCHEDE DEGLI AUTORI

CRISTIAN SONZOGNI - Classe 1977, giornalista dal 1999, è specializzato nel mondo dello sport e in particolare del tennis. Scrive per La Gazzetta dello Sport, SuperTennis e diverse altre testate, locali e nazionali. Per Rcs, ha ideato e cura tuttora il blog Challenger Italia, con i racconti dai tornei che rappresentano il primo gradino del circuito del tennis internazionale. Ha contribuito a realizzare il libro Il Re della Terra (Edisport Editoriale, 2011), biografia composta da foto e testi del più grande rivale di Roger Federer, Rafael Nadal. È inoltre tra i fondatori di una società che si occupa della gestione della comunicazione di alcune delle realtà più importanti in ambito tennistico, nonché di giocatori professionisti.

GABRIELE RIVA - Classe 1985, iscritto all’ordine dei giornalisti dal 2007, è specializzato in comunicazione editoriale in ambito sportivo, in particolar modo in quello tennistico. Ha iniziato la carriera scrivendo di calcio, per Inter Football Club, magazine ufficiale dell'Inter, poi è stato redattore e inviato per Il Tennis Italiano, la rivista di tennis più antica del mondo. Oggi scrive per SuperTennis, collabora con La Gazzetta dello Sport e lavora, sempre nel mondo della comunicazione sportiva, per la società che ha fondato con altri due soci. Si occupa anche di fornitura di servizi editoriali, media relations, brand journalism, content marketing e digital publishing.

LA SCHEDA DELL’EDITORE

GAME Comunicazione & Media S.r.l. è una media-company di base a Milano che si occupa di produzione di contenuti (editoriali e non). Inoltre, più ad ampio raggio, GAME si occupa di comunicazione digital ed editoria primariamente in ambito sportivo operando sul territorio e offrendo ai propri clienti (oltre 100 tra società, circoli, atleti, tornei, eventi, aziende di settore e non) le proprie professionalità.

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Luglio 2020 16:26
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...