Contenuto Principale
Mostra fotografica della “Missione Salesiana di Ebolowa” presso i Bagni Vittoria PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 08 Dicembre 2012 10:39

Varazze 2012 Mostra-fotografica-benefica-pro-Missione-Ebolowa

La mostra fotografica benefica organizzata dal Gruppo Missionario dell’Oratorio Salesiano di Varazze, inaugurata ieri venerdì 7 presso i Bagni Vittoria, sul centrale Lungomare, per gentile concessione dei proprietari, rimarrà aperta e visitabile fino a domenica 9 dicembre, per riaprire poi dal 27 dicembre e restare aperta fino al 6 gennaio 2013.



Turisti e varazzini potranno così prendere visione della realtà in cui operano i volontari del Gruppo varazzino, coordinati da Elia Vallino, infermieri, medici e chirurghi che da inizio febbraio prossimo si alterneranno a turno per cercare di alleviare parte della sofferenza con la quale è costretta a convivere la locale popolazione. Un’occasione anche, per chi può e vuole, di poter contribuire così alla raccolta fondi per sostenere le tante iniziative che il prossimo anno saranno attuate in terra africana.

La Missione varazzina collabora con l’Istituto Tecnico Don Bosco d’Ebolowa, da circa un trentennio in Camerun nel segno di Don Bosco, mediante la raccolta di fondi per la sovvenzione dei progetti di sviluppo delle strutture, finanziamento di borse di studio per i ragazzi disagiati dei villaggi, sovvenzione di pasti per gli apprendisti che frequentano la Missione, sovvenzione di materiale didattico per lo svolgimento delle lezioni.

Il Gruppo, partecipa inoltre a numerose iniziative radicate nel territorio della città e della regione di Ebolowa, mediante azioni di microcredito per la realizzazione di pozzi ed infrastrutture e per l’avviamento di attività agricole ed artigianali nel quartiere e nei villaggi circostanti. Iniziative garantite dalla presenza assidua di volontari presso il Centro e nei villaggi, a fattiva testimonianza dell’amicizia e legame tra Varazze ed il Camerun, condividendo in prima persona le condizioni di vita assolutamente non facili degli amici camerunesi.

L’attività dei volontari del Gruppo è totalmente a titolo gratuito, così come le spese di viaggio e permanenza al Centro sono sostenute dagli stessi, in modo che i fondi raccolti possano essere interamente destinati alle attività. Elia Vallino, che ha organizzato e gestisce la mostra, ringrazia quanti vorranno ancora una volta contribuire al sostegno dell’iniziativa benefica della Famiglia Salesiana in terra d’Africa.

Progetti Missione Salesiana di Ebolowa per l’anno 2013. (Partenza il 30 gennaio ritorno il 4 marzo 2013.)
A - Il più importante per il progresso del paese sono le adozioni a distanza. La scuola formerà le nuove classi dirigenti. Attualmente gli analfabeti sono intorno al 60 %. A gennaio e febbraio, è atteso anche quest’anno il consueto personale sanitario e, novità assoluta, una dentista, la dott.ssa Laura Pesce di Varazze, che dovrà operare in una situazione veramente difficile: manca tutto, peggio ancora che in chirurgia. Un grandissimo grazie a Laura per il suo preziosissimo aiuto. I chirurghi saranno due ginecologi di Verona, un chirurgo generalista, un’anestesista, due infermiere, di Riccione e probabilmente un urologo del San Paolo.

B - Il Gruppo di Varazze provvederà al pagamento delle degenze e dei medicinali per i malati in difficoltà economica. I chirurghi come sempre opereranno gratuitamente compreso spese di viaggio ed alloggio. Volontariato e contributo finanziario senza i quali molte di queste persone morirebbero. La sanità è tutta a pagamento e senza soldi si muore.

C - Scavo dei pozzi nei villaggi, microcrediti, aiuto ai malati esterni, aiuto a persone in difficoltà. La realizzazione dei progetti è legata all’ammontare delle offerte ricevute.

D - Teledidattica e Telemedicina, un progetto molto importante, ideato dal prof. Edoardo Berti Riboli, direttore in pensione delle cliniche chirurgiche dell’università di Genova, realizzato con la facoltà di medicina di Genova, la Regione Liguria e Telespazio di Roma. Importante perché servirà a formare i nuovi medici che frequentano attualmente l’università protestante di Elat ad Ebolowa. Gli studenti potranno seguire in diretta le lezioni dell’università di Genova, domandare, ricevere risposte e si spera a breve anche sostenere gli esami direttamente tramite Telespazio, senza spostarsi dalla loro università. Saranno quindi preparati con i nostri parametri di insegnamento che sono molto più validi di quelli attuali in Cameroun. Le lezioni si terranno da Genova in inglese o francese.

E - Inoltre, il Gruppo attende per gennaio una risposta dagli amici di Legnano sul possibile finanziamento del nuovo impianto elettrico della falegnameria dell’Istituto Tecnico Don Bosco, della fornitura di banchi e tavoli per la zona studio e riunioni di alunni e professori.

Novità ed aggiornamenti progetti saranno fornite tramite Facebook del gruppo “Africa degli Africani”.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...