Contenuto Principale
“1000cuorirossoblu” più “4 - 4 - 2”, una bella fusione!! PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabiana   
Martedì 18 Dicembre 2012 22:15

Tags: Alessandro Barbacini | Enrico Ciaccio | Valentina Cristiani.

Pubblichiamo l’intervista fatta ad Andrea Neri, responsabile del sito 1000cuorirossoblu, dedicato principalmente al Bologna. Il portale offre ai propri lettori notizie sempre aggiornate sul mondo del calcio in generale e come ha annunciato Andrea presto nascerà una nuova rubrica, rivolta agli appassionati di calciomercato. Da poco è nata la collaborazione tra 1000cuorirossoblu e la trasmissione sportiva “4 - 4 - 2” condotta da Enrico Ciaccio, Alessandro Barbacini e la simpaticissima Valentina Cristiani.

header

Da quanto tempo www.1000cuorirossoblu.it è in rete?
Il sito parte da un’idea di tre persone, idea nata ai primi di agosto di quest’anno ed è cresciuta fino a quello che potete vedere adesso. La nostra redazione è composta da circa 20 persone che hanno compiti diversi ma che riescono a creare il prodotto che riteniamo sia armonioso ed interessante per i lettori. Tutti i collaboratori lo fanno assolutamente per passione e annoveriamo anche un giornalista pubblicista che è il bravissimo Mattia Grassi.

Quali sono, secondo te, le caratteristiche che deve avere un sito sportivo per non annoiare il lettore?
La nostra ricetta è semplice: abbiamo sempre provato a metterci nella mente dei nostri lettori per capire cosa una persona si aspetta da un sito, come può essere appunto il nostro. È per questo che abbiamo allargato il campo a notizie che esulano da solo Bologna e dal solo calcio.

“Il gioco della Torre” è il titolo curioso di una vostra rubrica. Di cosa tratta e come mai avete scelto questo nome?
È un vecchissimo gioco che permette all’interlocutore di esprimere un giudizio ed in questo caso dare la possibilità a Mattia Grandi, che personifica per gioco Pioli, di raccontare quali giocatori toglierebbe alla squadra avversaria che dolmenicamente andiamo ad affrontare. La rubrica la potete leggere ogni domenica mattina.

Le note positive e negative del Bologna?
Parlare dopo la vittoria del Bologna per 3 a 2 sul Napoli è molto semplice, ma noi ci abbiamo sempre creduto a questa squadra che ha dalla sua buona qualità in tutti e tre i reparti, Sorensen, Portanova, Antonsson, Cherubin, Khrin, Perez, Taider, Guarente, Diamanti e Gilardino per citarne alcuni, ma che aveva bisogno di tempo per amalgamarsi seguendo le idee del suo condottiero, Mr. Pioli. Se dobbiamo trovare proprio un aspetto lacunoso è che manca una forte ala che possa fare i cross per Gilardino.

Parliamo della prestazione di domenica scorsa contro la Lazio. Ti senti soddisfatto?
Ero allo Stadio e dico assolutamente sì e se il tiro di Pasquato alla fine della partita fosse stato leggermente più alto, Marchetti non ci avrebbe potuto fare nulla. Il Bologna è una squadra che sta finalmente dimostrando i valori importanti con cui è stata costruita.

Il calciomercato si avvicina. Che movimenti ti aspetti dalla società?
L’acquisto a titolo definitivo di Gilardino, un altro giovano fantasista che possa subentrare a Diamanti in chiave prospettica, e qui mi rammarico pensando a Belfodil, oggi al Parma, ed un altro giovane centrocampista che possa ripercorrere le orme di Mudingy. Per il regista mi aspetto l’esplosione di Khrin.

E quali sono nello specifico i giocatori che vorresti trovare sotto l’albero di Natale?
Al di là del già citato Belfodil, vorrei vedere all’opera qualche giocatore sudamericano che possa rimpiazzare la qualità che abbiamo perso di Gaston Ramirez. A breve 1000cuorirossoblu uscirà con una rubrica di calciomercato, che vorrebbe essere un punto di riferimento per tutti gli amanti delle novità di mercato.

La vostra collaborazione con la trasmissione “4 - 4 - 2” com’è nata?
Una felicissima intuizione di Enrico Ciaccio, ma anche nostra, che fa di questa joint venture una delle più riuscite a livello locale. Abbiamo poi un’altra sorpresa che non sveliamo, ma che a breve vi faremo conoscere.

Progetti per il 2013?
Per quanto riguarda il portale,consolidare gli ottimi numeri che stiamo facendo adesso, arrivando ad un pubblico sempre più vasto. Personalmente auspico per tutti una maggiore serenità e fiducia per un futuro più roseo.

Cosa aboliresti del calcio attuale?
Le isterie, gli eccessi e metterei un tetto salariale imposto: in un momento come questo sarebbe importante ridare il gusto agli appassionati di questo sport ancora come un gioco e non come un business.

Favorevole o no alla moviola in campo?
Assolutamente sì. Si eviterebbe un mucchio di polemiche e ricondurrebbe questo sport a quel livello di divertimento che dovrebbe effettivamente avere.

Chi si aggiudicherà il Pallone d’Oro 2012?
Se dico Messi è troppo scontato?

Fabiana Rebora

Ultimo aggiornamento Martedì 18 Dicembre 2012 23:53
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...