Contenuto Principale
GSF SPEZIA – ATLETICO ORISTANO CF 3-2 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 18 Dicembre 2012 23:13

Tags: Battolla | Bedini | Bertoncini | Diamanti | Gasperini | Mansi | Marcucci | Nelli | Picco

GSF SPEZIA – ATLETICO ORISTANO CF 3-2

GSF SPEZIA: Nelli, Bedini, Mansi, Diamanti, Gasperini, Marcucci, Battolla, Bertoncini, Picco (10' st Angelini), Baroni, Baldi. A disp.: Musso, Dini, Amadei, Angelova. All.: Sabrina Cardini

ALTLETICO ORISTANO CF: Polito, Straniero, Dasara (29' st Pinna), Lay, Pischedda, Carai, Agius, Arzeri, Postiglione, Sotgiu, Canu. A disp.: Sciavon. All.: Alberto Paratore

Arbitro: Sig. Gaurnieri di Empoli coadiuvato dagli assistenti Barbieri e Lacava di La Spezia

Reti: 32' pt Postiglione (O); 35' pt Battolla (S); 11' st Canu;17' st Angelini (S); 40' st rig. Gasperini (S)

Ammoniti: Lay e Pischedda (O); Bertoncini (S)

Vittoria! Il più bel regalo di Natale che lo staff e tutti i sostenitori potessero ricevere ad una settimana dalle festività. Ma soprattutto il giusto premio per giocatrici che, in un girone d'andata fatto più di bassi che di alti, hanno avuto il merito di crederci sempre anche quanto le situazioni erano al limite del critico. Grinta, caparbietà, un gruppo unito: questi i segreti della vittoria contro l'Oristano. Vittoria sofferta e per questo ancora più importante. A fine gara può esplodere il grido di gioia per un successo che restituisce, ora più che mai, fiducia e consapevolezza dei propri mezzi. Il cammino è ancora lungo, si sa. Serviva un'inversione di tendenza e così è stato. Affermare, alla luce degli attuali punti e della classifica corta, che la salvezza è ancora possibile non è facile partigianeria. Parte subito bene la formazione spezzina che già al primo minuto ha la possibilità di portarsi in vantaggio con Marcucci: il tocco di punto dell'esterno spezzino è però debole ed il portiere riesce a deviare. Seguono più di trenta minuti di gioco a centrocampo, con lo Spezia che cerca per lo più lo sfondamento in vie laterali. Al minuto trentadue la beffa. Punizione dalla sinistre e Postiglione al volo riesce a deviare col piede il pallone in rete, con un'incolpevole Nelli che non può altro che raccogliere la sfera in fondo al sacco. Le aquilotte non ci stanno ed alla prima occasione utile pareggiano il conto. Magistrale punizione di Margherita Battolla che estrae il coniglio dal cilindro con una traiettoria perfetta sotto l'incrocio dei pali. Sfera che tocca il legno prima di depositarsi in rete. Ancora lotta a centrocampo fino alla fine del tempo. Pochi pericoli per la porta di un'attenta e sempre pronta Nelli, difesa e centrocampo che reggono e attacchi sempre per vie laterali. Neppure il tempo di ritrovare la giusta posizione in campo che è ancora l'Oristano a trovare il nuovo vantaggio al minuto tre. Canu da fuori area ribatte in rete una corta respinta della difesa.
La voglia di non darsi per vinte è comunque troppo forte e le bianconere non ci stanno ad incassare un altro KO.. Passano quattordici minuti ed è Francesco Angelini, da poco subentrata, a trovare la via del pareggio. Splendida conclusione al volo in diagonale che batte Polito. 2-2. Il forcing offensivo spezzino si fa sempre più insistente e a cinque minuti dalla fine l'azione che potrebbe cambiare una stagione. Fallo di mano di un difensore sardo e rigore. Una palla rovente quella che Ilenia Gasperini si ritrova fra i piedi. Freddezza, potenza e precisione equivalgono al 3 a 2. Libera tutta la sua gioia il difensore bianconero, che si inginocchia dopo la realizzazione. Seguono cinque minuti di fuoco e fiamme con le sarde alla ricerca del pari. Nulla però rovinerà la gioia di una giornata tutta a tinte bianconere. Al triplice fischio esplode l'entusiasmo per un successo tanto atteso e desiderato. Standing ovation sotto la tribuna dove i tifosi - i soliti che da inizio anno accompagnano questo splendido gruppo in lungo e in largo - non hanno smesso un solo minuto di incitare le ragazze. Appuntamento al 2013, con un girone di ritorno tutto a vivere d'un fiato.
Salvarsi è possibile e lo Spezia non è un gruppo che molla tanto facilmente.


Nicola Torri

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...