Contenuto Principale
Feltrinelli I Libri e Musica PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 24 Gennaio 2013 15:26

2013.01.25 comencini cover

Venerdì 25 gennaio, alle ore 18, presso la Feltrinelli Libri e Musica di Genova (via Ceccardi 16r), incontro con la regista Cristina Comencini, in occasione della presentazione del suo ultimo libro Lucy (Feltrinelli). Insieme all’autrice interviene la giornalista Silvia Neonato.

Lucy è la storia di Sara, antropologa ossessionata dalle origini dell’umanità, studiosa sul campo di reperti che, come Lucy (l’australopiteco rinvenuto da Donald Johanson nel 1974 in Etiopia), ci dicono la storia del nostro essere umani lungo l’arco di quattro milioni di anni. La passione scientifica ha sempre portato Sara lontano dalla famiglia. Il marito, Franco, che pur l’ha molto amata, ha infine “rassegnato le dimissioni” e ha scelto una donna più stabile, più confortevole. I figli si sono mossi, progressivamente con sufficiente autonomia: Matilde fa l’agopunturista, è docile, apprensiva, presentissima al mondo; Alex fa, come la madre, l’antropologo ma in Canada, accudito dalla compagna, panettiera. Matilde, quando può, si prende cura della madre. Alex la sente da lontano in telefonate che si muovono fra aggressività e indifferenza. In mezzo a tutto ciò accade che Sara sparisce. Lascia una lettera e non altra notizia di sé. In un gioco di lontananze che si allungano e si accorciano, scopriamo che Sara è malata, e che a questa malattia sta consegnando, con serenità e dolcezza, l’eredità di affetti, la rete forse mal cucita ma forte che ha tessuto nella sua vita, e, insieme, il racconto che sta scrivendo “la storia di due ominidi che si incontrano quattro milioni di anni fa”. Il marito Franco, il nuovo amico Milo, i figli, sembrano far cerchio intorno alla sua solitudine così piena, così salda, così paradossalmente ricca di futuro. Ad essi – e a una presenza enigmatica, aliena – confida i suoi pensieri, e tutto (la storia, il futuro, la stessa morte) sembrano riaprirsi alla luce.

L'autore
Cristina Comencini (Roma, 1956), regista, come il padre Luigi, e scrittrice, con Feltrinelli ha pubblicato: Le pagine strappate (1991, 2006), Passione di famiglia (1994, premio Rapallo 1995), Il cappotto del turco (1997), Matrioska (2002), La bestia nel cuore (2004, premio letterario Castiglioncello 2004), Due partite (2006), Quando la notte (2009; anche in audiolibro nel 2012), L’illusione del bene (2007; vincitore dei premi Cala di Volpe e dei Lettori di Lucca 2008) e, per la collana di ebook “Feltrinelli Zoom”, La nave più bella (2012). Come regista ne ricordiamo: Zoo (1988), La fine è nota, tratto dal romanzo di Geoffrey Holliday Hall (1992), Va’ dove ti porta il cuore, tratto dal romanzo di Susanna Tamaro (1996), Matrimoni (1998), Liberate i pesci (2000), Il più bel giorno della mia vita (2002), La bestia nel cuore, dal suo romanzo (2005, candidato all’Oscar per l’Italia, dvd Feltrinelli 2006), Bianco e nero (2008) e Quando la notte (2012), anch’esso tratto da un suo romanzo, in concorso alla LXIII Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...