Contenuto Principale
Enrico Ciaccio alias "Agente Speciale 4-4-2" si racconta a Seven Press PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabiana   
Domenica 28 Aprile 2013 10:27

Tags: 1000cuorirossoblu | 4-4-2 | Alessandro Barbacini | Andrea Neri | Bologna | Borussia Dortmund | Champions League | Domenica Sportiva | Enrico Ciaccio | Gene Gnocchi | Genoa | La Grifoncina Grif | Pippo Baudo | Portanova | Seven Press | Valentina Cristiani

Il protagonista di quest’intervista è l’inimitabile Enrico Ciaccio, presentatore di “4-4-2” in onda su . Enrico è una carica esplosiva di simpatia, espansività e freschezza. Il suo sogno nel cassetto è quello di condurre il Festival di Sanremo e non è detto che un giorno questo sogno diventi realtà, perché Enrico non ha proprio niente da invidiare agli altri conduttori, anzi, crediamo che rispetto a tutti gli altri abbia una marcia in più, quale? Quella che lo porta dove vuole!

32398 3984973954047 721648619 n

Enrico, oltre ad essere il conduttore di “4-4-2” di cosa ti occupi?

Nella vita di tutti i giorni mi occupo del commerciale in un importante azienda di comunicazione, visto che di sola televisione, in questo momento storico e di crisi non si può campare.

Come nasce l’idea di creare un format televisivo?

L'idea nasce quasi per gioco al bar, simulando interviste con amici tifosissimi e di varie età, pubblicandole poi su Facebook per gag, diventando in seguito incredibilmente un format di successo e non ci credo ancora!

Cosa rende unica questa trasmissione?

“4-4-2” è reso unico dall’unione di vari fattori importanti, fra cui la conduzione dinamica e basata sul sorriso a prescindere. La preparazione e il gioco di coppia fra me ed Alessandro Barbacini, che unisce cultura sportiva e teatralità in maniera fine e spontanea, che spesso sembra preparata ma che in realtà è pura improvvisazione. A tutto ciò si incastra alla perfezione la figura femminile e molto attiva della Sport Woman Journalist Valentina Cristiani, sempre presente con le sue innumerevoli interviste a tantissimi personaggi dello sport e dello spettacolo, condendole anche con rubriche varie tra le quali il “Calcio Primavera” ed il “Calcio Serie D” della nostra città. Aggiungo anche che l'invenzione mia personale di condire la trasmissione con video Live di persone comuni e Vip è stato un fattore trainante e coinvolgente verso i nostri fedelissimi telespettatori. Persino i famosi promo su Facebook hanno reso unico “4-4-2”.

Da poco hai aperto su Facebook una pagina chiamata “Enrico Ciaccio Agente Speciale 4-4-2”. Come mai la scelta di questo nome?

Questa pagina era imminente da tempo, gioco ormai da più di 2 anni con la parola 4-4-2 e speciale, andando sui campi di calcio di ogni categoria inseguendo talenti. Quando poi un giorno ho visto apparire in tv l'agente segreto 4-4-2 impersonato dal grande mister e straordinario Arrigo Sacchi ho deciso che era il momento di farlo, prima di essere clonato da altri. Non dimenticate mai che il vero ed unico Agente Speciale 4-4-2 sono io!

Tuo padre giocava nel Bologna, tu invece hai mai giocato a calcio?

Si mio padre giocò a calcio nel Bologna degli anni '50 in squadra con il mitico Giacomo Bulgarelli, con Andrea Mingardi che diventò poi un grande cantante e con l'inventore dell’azienda di saponi Guaber e Angelica erboristeria. Non ebbe molta fortuna però, esordì in Coppa Italia contro il Napoli e poi per un brutto infortunio dovette smettere per un determinato periodo dedicandosi al lavoro. Riprese con il Baracca Lugo per poi definitivamente smettere. Io ho giocato solo nei dilettanti facendo 28 anni fra prima, seconda e terza categoria nell’ interland bolognese e modenese. Ho avuto anche l'onore di giocare per tre anni nella mitica squadra del Maifredi Team. Si facevano partite di beneficenza ovunque di sabato e poi la domenica loro simulavano i gol a Quelli che il calcio ed io li aspettavo in studio dalla Ventura come figurante a Rai Due.

Sei un grandissimo tifoso del Bologna. Ricordi la prima volta che sei andato allo stadio?

Sono tifosissimo del Bologna da sempre. Andavo allo stadio già da piccolissimo con mio nonno e mi sembra che la prima fu un “Bologna - Juventus” del 1980/81 ma non ne sono sicuro, comunque ci vado da una vita. Ho il rossoblu nel cuore da sempre e per sempre.

Del cammino stagionale del Bologna cosa ne pensi?

Tutto sommato il Bologna, dopo una partenza lenta e di bassissimo livello, sta portando a termine con la salvezza un campionato che poteva andare a finire male, questo grazie anche alla mediocrità delle altre squadre e soprattutto dalla costanza di mister Pioli dimostrandosi molto incisivo verso i suoi giocatori.

386684 4107307812317 1773035507 n

Pioli quindi rimarrà sulla panchina rossoblu anche nel prossimo campionato?

Pioli è stato riconfermato grazie al suo ottimo lavoro, anche se credo che alcune squadre gli faranno il filo fino ad agosto.

Dell’attuale Bologna cosa ami e cosa odi di più?

Del Bologna non riesco proprio ad odiare niente perché la fede è fede nei secoli. Talvolta mi fanno molto arrabbiare certe prestazioni ma del resto non posso farci niente. Cosa invece amo? I nostri tifosi, la nostra curva, il nostro calore, il nostro tifo mai esasperato e mai sopra le righe, il folclore della curva che spesso contesta, ma in maniera sempre molto civile e colorita.

Se fossi il Presidente del Bologna che modifiche apporteresti?

Se fossi il Presidente cercherei di fare una squadra competitiva affidandomi ad operatori di mercato preparatissimi. Dopo farei lo stadio nuovo e poi il centro tecnico, ma senza la prima cosa tutto il resto non è pensabile, a mio parere.

Ti aspettavi la sconfitta di entrambe le spagnole da parte di due tedesche nella semifinale di andata di Champions League?

No, non mi aspettavo una sconfitta del genere, ma sicuramente sapevo che le due squadre tedesche sono delle vere e proprie corazzate e sicuramente lo hanno ampiamente dimostrato. Il Bayern Monaco inoltre è un esempio di squadra e società perfetta senza debiti con tantissimi tifosi con stadio di proprietà e con business che creano la miscela perfetta. Purtroppo la Germania sta comandando l'Europa anche nel calcio e non so se ne verremo presto fuori da questa situazione. Li vedremo poi ai Mondiali del 2014 in Brasile dove li forse li potremmo battere!

733971 4590527932518 681527764 n

Visto che siamo in argomento, chi vincerà secondo te la Champions?

La vincerà il Borussia se riuscirà ad uscire vivo dalla furia delle Merenghes a Madrid, che avranno tutte le carte in regola per la remuntada.

Portanova da gennaio è un giocatore di un altro club rossoblu, il Genoa. Cosa ne pensi di questo difensore?

Portanova è stato un discreto giocatore del Bologna con tanta grinta e temperamento, ora però gioca nel Genoa e gli faccio un grosso in bocca al lupo!

Hai un sogno nel cassetto?

Un sogno nel cassetto ricorrente è quello di arrivare a condurre il Festival di Sanremo e congedare Pippo Baudo.

Ti piace stare davanti alla telecamera?

Mi piace molto parlare davanti alla telecamera e mi viene molto naturale, comunque mi piace tanto l'idea di poter fare ascoltare qualsiasi cosa mi passa per la testa a chiunque.

Ti sei ispirato a qualche conduttore in particolare?

No, non mi sono ispirato a nessuno. Sono sempre me stesso e senza copione. Alcune persone mi chiamano Tsunami e questo sono io l'originale agente speciale 4-4-2!

Il tuo proverbio preferito?

Sicuramente “Vivi e lascia vivere”!!

Cosa ne pensi delle attuali trasmissioni sportive?

Le attuali trasmissioni sportive sono molto belle, tecnologicamente parlando e molto approfondite, ma trovo che si assomigliano molto tutte ed è anche per questo che “4-4-2” ha successo, per la sua originalità.

20994 182816641868728 1629952817 n

Promuovi o bocci Gene Gnocchi alla Domenica Sportiva?

Promuoverò sempre Gene Gnocchi, grande professionista ed anche amico. Ho persino giocato tante partite con lui e l'ho vissuto fuori dalle telecamere nello spogliatoio. È veramente spassoso, scherza sempre e comunque è pieno di talento sia in campo che in tv e nella vita, insomma è un numero uno!

“4-4-2” andrà in onda anche quest’estate?

Non so ancora fino a che data andremo in onda ma sicuramente se non in televisione, continuerò a dare notizie e fare video su Facebook e chiunque voglia seguirmi può chiedermi l'amicizia al profilo Enrico Ciaccio.

Ti ringraziamo per la bella intervista ed invitiamo i nostri lettori a seguire la tua trasmissione. Ti va di salutarli?

Un saluto caloroso e di cuore a tutti i tifosi, in particolare quelli di Bologna e Genoa ed a tutti i lettori del bellissimo sito Seven Press. Ringrazio te mitica Grifoncina per l’intervista e come dico sempre e da sempre in chiusura della mia trasmissione “Un bacio a tutti da Enrico Ciaccio Agente Speciale 4-4-2!!!”

Fabiana Rebora

 

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...