Contenuto Principale
Roma cinica a Firenze, Osvaldo l'avvicina all'Europa League PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 04 Maggio 2013 21:56

Tags: Fiorentina | Osvaldo | Roma

Logolegaseriea

Una rete nel momento topico della sfida, ovvero al 90esimo, dopo aver sofferto parecchio e la Roma porta a casa il massimo dalla trasferta di Firenze.

Viola che non meritavano di perdere. Due pali colpiti, uno per tempo, un rigore non concessogli e tante occasioni mancate per un nonnulla. Davvero la Roma è la bestia nera stagionale per i viola se è vero che, tra campionato e Tim Cup, l'hanno vista soccombere in tutte e tre le circostanze. Strada adesso in salita per i ragazzi di Montella nella rincorsa al terzo posto mentre quella di Andreazzoli può gioire, l'Europa League si avvicina.

Locali che schierano il tedesco Compper al posto dello squalificato Savic mentre gli ospiti non cambiano nulla rispetto a sette giorni fa. Gara che comincia con la Roma che prova subito ad agire in avanti. Totti è il primo a centrare la porta su punizione. Palla centrale deviata coi pugni da Viviano. Meglio la squadra di Andreazzoli all'inizio, padroni di casa un po' troppo imprecisi nei passaggi. Jovetic cerca la porta col destro, Lobont non rischia nulla. Roma che ha in Lamela un elemento molto guizzante, duro da fermare. Toscani comunque che ribattono colpo su colpo. Mancano però gli spazi sui due fronti per cercare di creare occasioni da rete. Dopo 20 minuti è di Florenzi una conclusione con sfera sopra la traversa. Dall'altra parte Burdisso salva tutto immolandosi sul tentativo di JOvetic dal limite dell'area. Tocca a Osvaldo calciare a rete, Viviano è pronto a parare a terra. Fiorentina che invece manda alla conclusione Cuadrado che però non centra il bersaglio grosso. Finalmente al 38' giunge la prima occasione della sfida. Jovetic calcia inftati da buona posizione colpendo il palo alla destra di Lobont. Il numero uno ospite subisce un colpo al naso che lo costringe alle cure del caso per una fuoriuscita di sangue. Arbitro che concede così 4 minuti di recupero nei quali Totti viene salvato dalla decisione dell'arbitro di fermare il gioco dopo che aveva perso un brutto pallone quasi al limite della propria area di rigore nel contrasto con Cuadrado.

Non ce la fa Lobont ed al suo posto entra Goicoechea. E il dodicesimo di Andreazzoli si mette bene in mostra alla prima occasione nel bloccare un cross di Pasqual dalla fascia diretto a centro area. E' iniziata la pressione viola che chiude gli avversari nella loro metà campo. Giallorossi che faticano ad uscire palla al piede. Dopo 11 minuti giocata di Ljajic con un tiro a giro che manca la porta di pochissimo. Stesso tentativo per Jovetic, sfera colpita però meno bene che conclude la sua corsa a fondo campo. Viola che instse ed ora arrivano le occasioni. Prima Ljajic impegna severamente Goicochea in angolo. Dalla battuta la sfera arriva a Pizarro che sfiora il palo con un rasoterra. Infine De Rossi si salva in scivolata su Aquilani pronto alla battuta verso la porta. Romanista che viene poi ammonito per gioco scorretto, è il primo giallo della partita. Ancora Fiorentina con una punizione di Cuadrado che manda il pallone a fil di palo. Andreazzoli rinforza il centrocampo inserendo Pjanic per Lamela. Intanto viene sanzionato Balzaretti per ostruzionismo mentre sull'altro fronte tocca a Tomovic, per un fallo di gioco, finire sul taccuino dell'arbitro. Montella toglie quindi Jovetic e Aquilani inserendo Toni e Mati Fernandez. Pericoloso al 28' Borja Valero con un tiro da fuori area, sfera di un soffio a fondo campo. ULtimo cambio romanista con Marquinhos che sostituisce Florenzi. Quindi proteste viola per un mano in area di de Rossi, tutto regolare per l'arbitro. Ammonito quindi Toni per una trattenuta. Dopo il cambio Tomovic-Romulo, arriva la prima occasione per i romani. E' il 35'. Osvaldo, libero sul secondo palo, conclude malamente a fondo campo da ottima posizione. Davvero un'opportunità sprecata. Allo scadere succede di tutto. Prima Pizarro colpisce un palo da fuori area e quindi Osvaldo, sull'altro fronte, di testa buca Viviano deviando un corner. E' l'1 a 0 decisivo che lancia sempre più verso il quinto posto la Roma mentre per la Fiorentina è un brutto stop nella rincorsa al terzo posto.

franco avanzini

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...