Contenuto Principale
"L'uomo d'acciaio", il manifesto e l'attesa PDF Stampa E-mail
Mercoledì 12 Giugno 2013 10:09

 

poster

Si avvicina l'attesissima premiere statunitense (il prossimo 20 giugno) del nuovo film “L'uomo d'acciaio”. Si tratta di uno dei capitoli più emozionanti sulla storia del mitico supereroe Superman. Sono già enormi le aspettative su questa pellicola che “tocca” un mostro sacro del fumetto e del cinema americano. 

A tenere banco sui media in questi giorni, non solo l'attesa per l'uscita ma anche i commenti sul nuovo trailer e sui bellissimi poster (bisogna dire anche che si sta sviluppando a questo proposito sempre di più il trend che vede gli appassionati di grafica creare dei propri manifesti  personalizzati sui film per poi ordinare la stampa attraverso una tipografia online).

Ma andiamo a scoprire meglio il film: “L'Uomo d'Acciaio” è diretto da Zack Snyder e interpretato da  Henry Cavill nel ruolo di Clark Kent/Superman. Il film è interpretato anche da Amy Adams nel ruolo della giornalista del Daily Planet Lois Lane, e da Laurence Fishburne in quello del direttore del giornale, Perry White. Nel ruolo dei genitori adottivi di Clark Kent, Martha e Jonathan Kent, ci sono Diane Lane e Kevin Costner. 

La trama: Superman deve vedersela con altri due Kryptoniani sopravvissuti, il cattivo Generale Zod, interpretato da Michael Shannon e Faora, interpretata da Antje Traue. Originari di Krypton sono anche i genitori biologici di Superman, la madre Lara Lor-Van, interpretata da Ayelet Zurer e il padre Jor-El, impersonato dall'attore australiano Russell Crowe. Nel cast anche Harry Lennix, nel ruolo del Generale Swanwick, Christopher Meloni in quello del Colonnello Hardy e Richard Schiff che interpreta il Dr. Emil Hamilton.

Raccontare di Superman e delle sue origini significa toccare un tasto delicato per la storia del cinema: Clark Kent/Kal-El (Henry Cavill) è un giovane intorno ai vent'anni che si sente alienato dai suoi poteri che oltrepassano qualsiasi immaginazione. Trasportato tempo fa sulla Terra da Krypton, un pianeta tecnologicamente avanzato e distante, il giovane Clark non trova il suo spazio vitale e sociale. Da notare che Superman è forse l'unico supereroe che, in effetti, non è umano: solitamente (pensiamo a Spiderman e Batman, ad esempio) si tratta di esseri umani a cui vengono assegnati superpoteri. Qui abbiamo un alieno che si finge umana per questioni di necessità. 

 

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...