Contenuto Principale
CHALLENGE TOUR: IN AUSTRIA CINQUE ITALIANI AL 27° POSTO PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 27 Giugno 2013 20:09

Tags: Andrea Pavan | Andrea Rota | Filippo Bergamaschi | Gregory Molteni

Andrea Pavan, Gregory Molteni, Andrea Rota, Filippo Bergamaschi e Niccolò Quintarelli sono al 27° posto con 69 (-2) colpi dopo il primo giro del Kärnten Golf Open (Challenge Tour), in svolgimento sul percorso del Jacques Lemans GC (par 71), a St.Veit - Längsee in Austria.


Guida la classifica con 63 (-8) il 28enne scozzese di Edimburgo Lloyd Saltman, nessun titolo nel circuito, che è tallonato dall’austriaco Florian Praegant con 64 (-7). Al terzo posto con 65 (-6) lo statunitense Dodge Kemmer e il danese Mark F. Haastrup. al quinto con 66 (-5) il francese Edouard Dubois, l’irlandese Peter O’Keeffe, l’inglese Billy Hemstock e gli austriaci Roland Steiner e Manuel Trappel.
Degli altri otto italiani in campo sono in 46ª posizione con 70 (-1) Domenico Geminiani e Francesco Laporta e sono oltre il limite del taglio Marco Crespi e Andrea Maestroni, 85.i con 72 (+1). Leonardo Motta, 99° con 73 (+2), Federico Colombo e Andrea Perrino, 111.i con 74 (+3), e Nicolò Ravano, 136° con 76 (+5).
Saltman ha segnato un eagle, sette birdie e un bogey; per Pavan e Quintarelli tre birdie e un bogey; per Rota e Molteni cinque birdie e tre bogey; per Bergamaschi due birdie e quattro bogey. Il montepremi è di 160.000 euro dei quali 25.600 andranno al vincitore.

CAMPIONATI CADETTI/E: AVANZANO SOLDATI, MIGLIOZZI E LANZI - Sul percorso del Royal Park I Roveri G&CC (par 72) si è svolta la terza giornata dei Campionati Nazionali Cadetti e Cadette.
Nel torneo maschile - Trofeo Giovanni Alberto Agnelli - Teodoro Soldati (Lanzo), vincitore della qualificazione su 36 buche medal, ha proseguito la sua corsa sconfiggendo nel doppio turno (sedicesimi e ottavi) Leonardo Bellini (2/1) e Niccolò Capacchietti (4/2). Nei quarti affronterà Nicola Usai (Parco di Roma), che ha estromesso Riccardo Bregoli (3/1) e Davide Longhini (5/3). Con una bella progressione Giovanni Magagnin (Asolo) ha eliminato con lo stesso 5/3 Edoardo Zorzetto e Giovanni Siviero e ora avrà di fronte Alberto Castagnara (Lignano), anche lui a passo spedito contro Filippo Massobrio (3/2) e Lucas Lasagna (5/4).
Nell’altra parte del tabellone il campione uscente Guido Migliozzi (Montecchia) ha avuto ragione di Tommaso Giancaterino (2/1) e di Diego Manzoni (2 up), che era giunto secondo in qualifica. Prossimo rivale Edoardo Giletta (Biella) a segno contro Massimiliano Trevisan (3/2) e contro Ludovico Addabbo (5/3). Un meritato posto nei quarti anche per Valerio Incocciati di Fiuggi Terme (2/1 su Luca Gerolla e 1 up su Luca Zucchini) e per Luca Pettinau di Sa Tanca (1 up su Luca Portelli e 2 up su Adalberto Montini). Sarà sicuramente un incontro molto incerto.
Nella gara femminile Carlotta Lanzi (Royal Park I Roveri), prima in qualifica, ha superato senza affanni Marta Scropetta (3/2) e avrà di fronte nel turno successivo Diletta Micochero (Montecchia), che ha prevalso alla 21ª buca su Antonia Frisia. Quest’ultima ha segnato tre putt sull’ultima buca, che le hanno impedito di chiudere il match, e poi si è ripetuta alla terza supplementare lasciando via libera all’avversaria. Un bell’incontro che tutte e due le ragazze avrebbero meritato di vincere.
A sorpresa, ma meritatamente, Giulia Scotton (Colli Berici) ha avuto ragione di Angelica Moresco (2 up), che si era presentata al via con le credenziali del successo nel tricolore “ragazze”. Out anche Beatrice Enola Ravizza, numero due del tabellone, che ha ceduto nettamente (5/4) di fronte a Greta Minetto (Milano), numero 15. Federica Torre (La Fermata) è passata senza giocare per la defezione di Alessandra Tenderini, mentre sarà da seguire il derby laziale nei quarti tra Amber Lee Svendsen (Parco di Roma), che ha prevalso su Benedetta Raccagni (6/5), e Carolina Caminoli (Castelgandolfo) che ha messo fuori gioco Alessandra D’Ettore (1 up).
Nella quarta giornata doppio turno in entrambi i tornei con la disputa di quarti di finale e semifinali.

AL LA PINETINA GOLF CLUB SI CONCLUDONO I TRICOLORI BABY - Aria gioiosa per i 110 concorrenti, e non poteva essere diversamente, nel primo giro dei Campionati Nazionali Baby maschili e femminili, che si concludono con la disputa del secondo sul percorso de La Pinetina Golf Club. Naturalmente ci sono i titoli da assegnare, ma è soprattutto bello esserci.
Nel torneo maschile sono in vetta con 74 colpi Gianmarco Manfredi (Cosmopolitan) e Dylan De Prosperis (Parco di Roma), che hanno un margine di due colpi su Matteo Burlo (Carimate) e su Pietro Bovari (Ambrosiano) e di tre su Emiliano Minetto (Montecchia) e su Filippo Buzzi (Parco di Roma). Al settimo posto con 78 Emanuele Mollar (La Margherita) e Marco Quintarelli (Montecchia).
Nel campionato femminile hanno preso decisamente il largo con un 72 Alessia Nobilio (Ambrosiano) ed Emilie Alba Paltrinieri (Asolo). Seguono con 77 Alice Gatti (Villa d’Este) e Benedetta Moresco (Vicenza), con 79 Maria Vittoria Corbi (Parco di Roma) e con 81 Cecilia Durante (Torino).

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...