Contenuto Principale
Domenica 14 luglio grande giornata di beneficenza contro la Leucemia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 08 Luglio 2013 20:56

Tags: Claudio Onofri | Gennaro Ruotolo | Giovanni Invernizzi | Marco Lanna | Marco Nappi

Derby vecchie glorie

Domenica 14 Luglio il Chop house cafè Mù (Via Gobetti 60 r; Albaro: 345-8027013) diretto dallo chef stellato, genovese, Edoardo Ferrera e dal suo socio Attilio Businco, coadiuvati da Serena Facchineri, manager director, organizza una grande giornata di beneficenza dal nome “Never give up”, mai arrendersi.

L’incasso dell’evento sarà devoluto al Laboratorio Cellule Staminali e Terapie Cellulari dell’Istituto Giannina Galsini di Genova per la ricerca sulle cellule staminali delle leucemie del bambino. Si parte dalle 18 con giochi e animazioni per i piccoli a cura dell’onlus I Pagiassi, clown che operano in corsia, portando un sorriso ai malati (http://www.pagiassi.it/phpBB3/index.php). Grande sfida sul campetto limitrofo al locale alle ore 18.30 con il derby delle vecchie glorie rossoblucerchiate che andranno a comporre la Nazionale Italiana Trapianti. Parteciperanno: Marco Lanna, Marco Nappi, Giovanni Invernizzi, Gennaro Ruotolo, Claudio Onofri, Ciccio Pedone e molti altri. Alle 19.30 apericena a base di tapas. Alle 21 estrazione dei numeri vincenti della “lotteria del cuore”: i vincitori riceveranno in regalo due abbonamenti del Campionato Serie A di Genoa e Sampdoria. Alle 21.30 recital di Vittorio De Scalzi, musicista che non ha certo bisogno di presentazioni (http://it.wikipedia.org/wiki/Vittorio_De_Scalzi), un live che riprenderà tutti i suoi grandi successi. Alle 22.30 chiusura della serata con il dj set di Mimmo Roselli e il suo mangiaschi. «Ci sarà un menù delle canzoni – ha anticipato Roselli – si potrà ordinare il pezzo che si vuole e ascoltarlo mentre si beve o si mangia in tranquillità».

 

Le ragioni della giornata. «Perché questa giornata? Per condividere il piacere di aiutare chi in questo momento combatte una battaglia vera – ha spiegato Ferrera – io so cosa si prova. Nel 2008, mentre lavoravo a Capri, mi fui diagnosticata una leucemia mieloide acuta, mi dissero che avevo ancora 90 giorni di vita. Mi feci forza e grazie all’intervento del dottor Francesco Frassoni riuscii a uscire dal buio e a combattere la malattia, anche grazie a un trapianto di cellule staminali da un cordone ombelicale. Con Carmelo Stracquadanio, mio compagno di stanza in ospedale, c’eravamo ripromessi che se fossimo riusciti a superare questo momento, a distanza di cinque anni, importante step per i malati di leucemia, avremmo organizzato una festa. Ecco, esaudito il mio sogno. Ora spero di regalare qualche sorriso a chi ne ha davvero bisogno».

MÙ E LA SUA OFFERTA CULINARIA.

Il locale, focacceria e hamburgheria, si ispira alla tradizione newyorkese, a cominciare proprio dall’offerta culinaria, come dimostra la birra Brooklyn, arrivata in esclusiva al locale grazie alla collaborazione con Paolo Pesce e Sergio Vivace della Timossi Commerciale Spa (http://www.timossi.it/) . Una lager molto particolare che sarà un must della nuova attività. Protagonista assoluto anche il “Big Tony”, un grande hamburger dai 300 a perfino 500 grammi, un piatto studiato (e sarebbe da dire quasi brevettato) dallo stesso chef genovese e dalla famiglia Tonazzo della ditta Compacarni (http://www.compacarni.it/). «È il re di tutti gli hamburger» assicura Ferrera. Non mancheranno anche la focaccia al formaggio che, grazie alla tecnica dell’atmosfera controllata (come fossero sottovuoto), si potranno gustare come fossero state preparate sul momento da un focacciaio di Recco.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...