Contenuto Principale
Serie B PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 22 Gennaio 2012 22:46
CUS GENOVA RUGBY BANCO DI SAN GIORGIO Partita senza storia, oggi alla Sciorba. Troppo netto il divario tra i pur bravi e volonterosi astigiani e gli scatenati ragazzi di Paul Martin. Il risultato non è mai stato in discussione, tanto che al 25’ del primo tempo. erano già 4 le mete messe a segno dagli universitari. Capitan Cadeddu e compagni si sono cosi messi alle spalle l’opaca prestazione di domenica scorsa che, pur vittoriosa, aveva fatto storcere il naso al coach, sia  per l’approccio mentale che per quanto mostrato in campo e in panchina.Molto positivo il rientro di Steven Chandler (riconosciuto anche dal resto della squadra, che gli ha assegnato il chiodo) e di Filippo Dell’Anno. Validissime le scelte alternative effettuate da Martin che ha affidato a Gianluca Sandri il compito di calciatore, ha spostato il baby Marco Colloca da estremo all’ala, per dare un po’ di riposo all’altro ragazzino terribile Justin Tota. Entrambi reduci da una settimana tribolata a causa di infortuni e altro, ma poi autori di una doppietta. Impeccabili e autoritarie anche le prestazioni degli altri subentrati dalla panchina, impiegati nel corso del secondo tempo, il che conferma la bontà della rosa a disposizione, considerando che ci sono diversi altri giocatori pronti alla bisogna, come i convalescenti Avignone e Maccari attesi al rientro dopo la lunga sosta, o come quelli schierati oggi nell’under 23 (dove abbiamo rivisto con piacere Andrea Omoboni), che pur sconfitti, non hanno affatto demeritato. A margine della partita contro l’Asti, da segnalare la buona direzione di gara del signor Righetti.Domenica prossima il Cus dovrebbe essere di scena a Sondrio. Il condizionale è d’obbligo considerando che le ultime due partite, ivi programmate, erano state rinviate a causa del ghiaccio, che da quelle parti la fa da padrone nel periodo invernale. Si auspica di non dover inutilmente intraprendere una dispendiosa e faticosa trasferta, ma di poter disputare la partita magari sul campo di Sorico, come già avvenuto tre stagioni orsono.Al Cus, a questo punto del campionato, sono sufficienti ancora 31 punti per essere matematicamente certo del primo posto. Quota 84 non sarebbe raggiungibile dal Cus Torino, quella messa meglio, neanche conquistando 5 punti a partita e vincendole tutte!  CUS GENOVA RUGBY: Chandler; Colloca, Sandri , Cadeddu-Cap , Capaldo ; M. D’Agostini , A. D’Agostini ; Bertirotti , Gerli, Mignanego-V.Cap ; Dell’Anno , Sotteri  ; Espasa , Datti, Riccobono.Sostituzioni: 1’ s.t. Datti (Agrone) e Riccobono (Mantelli); 10’ s.t. M. D’Agostini (Bedocchi) e Chandler (Tota); 15’ Dell’Anno (Guggiari); 20’ A. D’Agostini (Giallorenzo) e Bertirotti (Maggiolo).All. Paul Martin TABELLINO MARCATORI:P.T. : 5’ meta Gerli trasf. Sandri (7-0); 12’ meta A. D’Agostini trasf. Sandri (14-0); 16’ c.p. Trainor (14-3);18’ meta n.t. Colloca (19-3); 25’ meta Datti trasf. Sandri (26-3); 35’ meta A. D’Agostini trasf M. D’Agostini (33-3); 40’ meta n.t. Colloca (38-3);S.T. : 3’ meta Sandri trasf. Sandri (45-3); 33’ meta Tota trasf. Sandri (52-3); 33’ meta Tota trasf. Sandri (59-3) ARBITRO:  Giona Righetti di Verona; Giudici di linea: Massimo Gallesio (Asti), Roberto Cadeddu (Cus Genova)
Ultimo aggiornamento Domenica 22 Gennaio 2012 22:46
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...