Contenuto Principale
Varazze ha commemorato i defunti, i caduti e celebrato la ricorrenza del 4 novembre PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 02 Novembre 2013 10:57

Tags: Varazze

Varazze.2013 commemorazione defunti Caduti in Guerra e ricorrenza del 4 Novembre

Venerdì 1 novembre l’Amministrazione Comunale e la comunità di Varazze, unificando le due ricorrenze, hanno commemorato i defunti, i caduti e celebrato la “Festa dell’Unità Nazionale” e la “Giornata delle Forze Armate”.

Alla cerimonia sono intervenuti il Sindaco, alcuni Assessori e Consiglieri Comunali, i Comandanti del locale Ufficio Marittimo, dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia Municipale, rappresentanti delle associazioni d’Arma, dell’ANCR e dell’associazionismo varazzino.
Tutti insieme, in corteo, accompagnati dalla Banda Musicale “Cardinal Cagliero”, partiti da Viale Nazioni Uniti, davanti al Palazzo del Comune luogo del raduno, hanno raggiunto piazza Alcide De Gasperi per la tradizionale cerimonia dell’Alzabandiera e per dare così inizio alla manifestazione.

Il corteo si è quindi recato in viale Paolo Cappa e in Piazza Sant’Ambrogio, dove è stata deposta una al monumento ai Caduti del mare e alla lapide ai Caduti di tutte le guerre. Quindi, attraversando tutto il ponente cittadino è stato raggiunto il Cimitero Monumentale, dove è stata deposta una corona alla croce monumentale in memoria di tutti i defunti e al monumento ai caduti della grande guerra.

Il Sindaco, nel ricordare l’anniversario della fine della prima guerra mondiale e la festa dell’Unità nazionale e commemorare il Milite Ignoto e tutti i caduti, ha letto “Il Bollettino della Vittoria”, il documento ufficiale con cui il generale Diaz, comandante supremo dell’Esercito Italiano, annunciò la disfatta nemica e la vittoria dell’Italia nella prima guerra mondiale. Il testo, fuso nel bronzo delle artiglierie catturate al nemico, venne esposto nelle caserme e nei municipi d’Italia. Un omaggio a tutti coloro che hanno combattuto e si sono sacrificati per la Patria.

Il gruppo si è poi diviso in due rappresentanze ed è proseguito verso il Monte Beigua, per la deposizione di una corona al monumento ai Caduti ed alle frazioni di Faje e Casanova, per la deposizione di un cuscino in memoria di tutti i defunti e una corona al monumento ai Caduti e dispersi in guerra.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...