Contenuto Principale
Noemi Blonde: programmi come 'Le Iene' e 'Lucignolo' per il salto di qualità PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Domenica 03 Novembre 2013 11:48

Tags: Enrico Lucci | Lara Grande | Le Iene | Lucignolo | Noemi Blonde | Sara Tommasi

1QK1V2336

Ha abbandonato il cinema hard tre anni fa, ora è una delle sexy star più ricercate nei locali d'Italia. Parliamo di Lara Grande, in arte Noemi Blonde, trentenne napoletana, ma romana di adozione.

Lara, Come hai scelto il nome d'arte?

"Noemi è un nome che mi è sempre piaciuto, l'ho scelto io, gli amici mi chiamano sempre così; blonde per ovvie ragioni di colore di capelli. Ho iniziato a fare spettacoli 10 anni fa, quando ne avevo 20. Prima come cubista, ma sono andata avanti come spogliarellista prima, sexy star poi e conobbi Riccardo Schicchi che mi portò nella sua scuderia. A noi ci chiamava le sue 'cavalle'. Fu allora che diventai una pornostar e nei miei spettacoli mi presento ancora come tale. Appena cominciai a conoscere qualcosa di più del modo di lavorare, mi staccai dalla sua agenzia e camminare per conto mio. Riccardo era una persona furba in questo mondo, unica, che ha saputo creare qualcosa di importante e da lui sono passate icone come Ilona Staller e Moana Pozzi. Io sono partita da zero, da semplice cubista e ragazza da sala, ma volevo andare avanti. Mi viene il nervoso quando vedo ragazze che si improvvisano nel ruolo di sexy star o pornostar. L'Italia è piena di agenzie e impresari, ma sono poche quelle serie. Si vedono tante ragazze comuni, che magari hanno una famiglia da mantenere, ma per diventare sexy star o pornostar ce ne vuole e non possono dichiararsi tali. Molte di queste vanno nel locale solo per rimorchiare per le uscite pomeridiane e questo accade soprattutto nel centro Italia. Basta andare a vedere i locali di lap dance che sono tutti vuoti. Al Diva Futura, cinque o sei anni fa, c'era la fila fuori, ora ci vanno veramente in pochi"

Presentati al pubblico dei lettori

"Sono molto umile, semplice, l'aspetto può mettere paura ad alcune persone e me ne accorgo quando frequento alcuni locali. Non si avvicinano, non so se sono io ad avere un atteggiamento sbagliato. Quando mi conoscono si rendono conto della persona che sono. Io resto sempre razionale, so benissimo che posso fare questo lavoro fino a un certo punto, e non ho basato il mio futuro su questo. A parte l'essere carina, ho la testa sulle spalle. Durante il mio show do l'immagine di una dea, quasi irraggiungibile, ma fa parte del mio spettacolo. Sul palco cambio, mi trasformo e divento un'altra persona. Quando scendo sono normale come le altre. Mi considero ormai una sexy star e non ho una pornostar anche se alle spalle ho 18 film, un bel po', ma risalgono a tre anni fa. L'hard è abbastanza morto, le produzioni pagano poco, ma non significa che ho lasciato per un fattore economico. Mi piace di più lo strip perché sono un'esibizionista, mi piace essere sempre al centro dell'attenzione. Facendo l'hard univo l'utile al dilettevole, ma nei film dovevi accontentarti, praticare sesso con una persona che non è il tuo tipo. Qualche mese fa mi venne proposto di girare con Sara Tommasi e Nando Colelli, ma rifiutai".

Da ragazzina, cosa sognavi di fare da grande?

"Sognavo proprio questo, volevo fare la spogliarellista. Mi vedevo cosi come sono ora. Sono riuscita grazie a me stessa. Ho basato la mia vita in funzione del mio lavoro ed è difficile pensare che io possa fare un altro tipo di lavoro, non riuscirei. Da ragazzina organizzavo feste, preparavo le coreografie, sistemavo i capelli, il trucco. Ho fatto anche delle gare di aerobica e fitness. A 17 anni la mia squadra, la Popeye Club, vinse una gara nazionale di aerobica e step. Mi sono diplomata in pianoforte, suonavo musica classica e grazie a questo ho vinto coppe e targhe, dopo aver studiato per dieci anni da privatista. Mi dispiace averlo accantonato, ma non è facile portarselo dietro. Me l'hanno proposto per uno spettacolo in un locale di abbinare pianoforte e strip. Suono ancora adesso, quando vado a trovare i miei a Napoli, ma quello è il mio pianoforte, mi piace strimpellare, ma mi rendo conto che la manualità è più lenta. Non mi sono dimenticata, specialmente le musiche che avevo scritto io, ma ora è dura"

 

1QK1V2340

La bellezza quanto conta per fare carriera?

"Nel mio mondo conta dieci, ma anche l'intelligenza conta dieci. Se sei bella e non ci sai fare, rischi di bruciarti. Ho visto molte ragazze che hanno iniziato con me e poi sono sparite. Chi frequenta i locali, sa che tra i clienti qualcuno è brava gente, ma c'è anche qualcuno poco raccomandabile, che si propone di offrire vizi. E se inizi a cadere in un certo giro ti rovini. Preferisco guadagnare il mio e per questo non faccio quasi mai consumazioni con i clienti"

Rifaresti tutto? E dove hai sbagliato, se hai sbagliato?

"Ho sbagliato tantissime cose, intanto non rifarei i film, di questo sono pentita. E' vero che come pornostar guadagno di più, ma la differenza non è poi così evidente, ma non accetterei più per l'immagine e l'etica. Ho 30 anni, sono molto maturata, prima ero più leggera. Ci penso più di una volta ora e do retta alle persone che mi vogliono bene"

I genitori come hanno preso questa tua scelta?

"Sanno tutto di tutto, almeno credo e direi che chiudono un occhio sui film, sarà arrivata la voce, ma fanno finta di non crederci. So che in cuor loro lo sanno. Mio papà non accetta già di buon occhio lo strip, mamma e sorella non approvano. Mia sorella è venuta un paio di volte ai miei spettacoli e le è piaciuto molto perché non era come immaginava. Quello che faccio sul palco non è volgare, ho una mia coreografia, con dei costumi, una musica scelta per il tipo di spettacolo. Ad esempio, faccio lo sputafuoco e dei giochi con le bolas. Chiaro che poi arriva lo strip integrale, compare un vibratore. Da Schicchi ho preso le basi, ho rubato con gli occhi quello che proponevano Mercedes Ambrus, Justine, Beatrice Reyes e la mia madrina Valentine Demy. E' grazie a lei che ho fatto i miei primi spettacoli hard"

L'icona in assoluto dell'hard per te chi è?

"Moana Pozzi, non c'è dubbio. Lei è l'icona storica. Non l'ho conosciuta perché ero troppo piccola, ma mi sono informata bene sulla persona. Poi, c'è Ilona Staller, è una mia amica, vado ogni tanto a casa sua, conosco il figlio. Lei mi parla molto di cose psicologiche, mi riferisco a come sono i clienti dei locali"

Cosa vorresti fare da grande, una volta smessa la carriera di pornostar e sexy star?

"Ci sono delle sexy star che sono arrivate a 50 anni. Alcune colleghe hanno ancora un grande successo, le milf sono molto quotate. Vorrei arrivare a 38 anni, forse, ma penso a crearmi delle alternative e per questo ho aperto lo scorso agosto un American Bar a Roma. Sta andando bene e ora arrivano i primi guadagni. Ci vado ogni tanto, almeno una volta la settimana, più che altro per osservare o dare suggerimenti. Lo gestiscono due persone che sono i miei migliori amici.
In futuro mi piacerebbe mettermi dietro il bancone oppure fare anche la cameriera tra i tavoli, perché mi piace stare a contatto con la gente"

Pregi e difetti del tuo carattere?

"I difetti? Sono possessiva e gelosa, molto suscettibile. Pregi? Sono molto schietta, capiscono tutti subito se una persona mi è simpatica o antipatica. Giudico a pelle, a volte sbagliando, ma sono predisposta a rivalutare la situazione"

 

1QK1V2320ok

Cosa cambieresti del tuo fisico? E il tuo lato migliore?

"Quello che volevo cambiare l'ho già cambiato. Mi piace molto il viso. Se devo cambiare, direi le gambe. Avendo praticato molto sport sono muscolosa. Sono una che mangia tantissimo, ma smaltisco anche subito, suscitando l'invidia in molte donne. I muscoli nelle gambe mi costringono a non mettere mai le minigonne".

La prima volta che hai recitato, hai trovato imbarazzo?

"Ogni volta che salgo sul palco ho il cuore in gola e mi ricordo la paura per la prima apparazione alla fiera erotica MiSex a Milano per uno spettacolo hard.
Ma sono un animale da palco, mi carico tantissimo, l'ansia è giusto nei primi minuti"

Calendari e tv?

"In tv sono stata su Diva Futura Channel, Fuego Channel, poi diventata Caliente tv, con le dirette due volte alla settimana al martedì e al giovedì. Ho preso parte a una puntata de 'Il commissario Rex', oltre a scene in 'Tutti contro tutti', 'I Cesaroni, 'Le Iene', 'Italian's Got Talent", 'Le parole che non ti ho mai detto', 'Sognando te'. Mi piacerebbe fare qualcosa che darebbe un'ulteriore spinta alla mia carriera, tipo entrare nella casa del 'Grande Fratello', perché quando esci il tuo cachet sale alle stelle. Ho vinto anche la selezione per Miss Supersexy, ma non basta. Se penso all'intervista per 'Le Iene', mi aiuterebbe conoscere un tipo come Enrico Lucci, oppure servizi per programmi come 'Lucignolo'. Queste trasmissioni ti danno molta visibilità. Esistesse una Geordie di Mtv anche in Italia, sarebbe il massimo"

Per quanto riguarda il calendario, quello del 2013 ha venduto un sacco di copie, è andato molto forte, tanto di rimanerne senza. Può essere che ne faccia un altro nel 2015"

Parlami del disco per la dance e dei video che hai fatto?

"Si è vero ho fatto un disco con Absolutely Daniel dal titolo 'Sexy Lady'. E' uscito questa estate, tipico da disco music in lingua inglese. E' una canzone molto orecchiabile, che ti entra in testa. E' da sei mesi su youtube, abbiamo avuto oltre ventimila contatti e siamo andati in onda anche su Mtv. Non so se lo rifarei, perché non è il mio ambiente, il mio genere. Ho preso parte anche ad alcuni video musicali con Tod Allen, famoso dj in Spagna, e poi per Disco Radio Tribu con Lisa Torrisi e Nomy Malone".

E l'amore?

"Sono fidanzata da due anni e per lui è difficile accettare il mio lavoro. Mi sta sopportando e stiamo pensando di andare a convivere. All'inizio ha fatto qualcosa anche lui in questo mondo, ma lui ha il suo lavoro adesso. Lui era al 'Sexy Bar' con Corrado Fumagalli, nella veste di 'velino'"

Un bilancio del 2013 e cosa ti aspetti dal 2014?
"Direi che il 2013 si merita un distinto. Un anno molto buono. Sto lavorando tanto e tanti locali mi richiedono. Per il 2014 mi aspetto il salto di qualità, come dicevo prima mi piacerebbe trovare qualcosa in un programma televisivo. Manca solo quello per la spinta definitiva. Se devo andare in tv vado per qualcosa di importante, non per parlare male della gente"

Parlami della tua giornata tipo e dei tuoi hobby?

"Non ho molto tempo libero e quello che ho lo impiego per le amicizie. Nel weekend lavoro sempre e la settimana la sfrutto per riposarmi. Mi piace mettere in ordine la casa, sono quasi maniacale. Mi piace cucinare e leggere libri. Vorrei riscrivermi in palestra per mantenere gli addominali"

Il tuo rapporto con i social network?
"Sono molto seguita su facebook, ho molte persone che mi seguono sul mio profilo, sono al limite, ma mi rifiuto di farne un altro. Grazie a facebook lavoro tanto e quindi ben vengano i social network"

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...