Contenuto Principale
Parlando di calciomercato con l'Agente Fifa Egidio Robertazzo PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabiana   
Lunedì 20 Gennaio 2014 21:27

Tags: Clarence Seedord | Cristiano Ronaldo | Egidio Robertazzo | Inter | Juventus | Livorno | Mauro Icardi | Milan | Serie A | Serie B | Wanda Nara

Siamo nel bel mezzo del calciomercato ed i tifosi sono impegnati a seguire le tante trattative che riguardano la propria squadra. Abbiamo affrontato l’argomento assieme ad Egidio Robertazzo, giovane talento già inserito nel calcio a livello professionistico come agente, nonché collaboratore di una delle più importanti associati d’Italia. In questa stagione sta seguendo le giovanili e la prima squadra della Roma, occupandosi però anche della Lazio. Con Egidio abbiamo parlato anche dei tanti esoneri di questo periodo, iniziando dal neo allenatore del Milan, Clarence Seedorf.

1057207 10201310015016351 561947658 n

Allegri saluta il Milan, mentre Seedorf lo abbraccia. Credi che sia adatto a guidare i rossoneri?

“È una scommessa, come quelle che ha sempre fatto Berlusconi. A partire da Capello, Sacchi e tanti altri. Il Milan crede in queste situazioni. Seedorf lo conosciamo e se è chiamato 'il professore' qualcosa significa. Lo reputo un giocatore molto bravo, ha vinto tutto. Come tecnico vedremo, anche se ora la vedo abbastanza difficile. All'inizio pagherà dazio come tutti. Poi seconde me, un allenatore si vede soprattutto in base ai calciatori che ha a disposizione. Sono pochi quei tecnici che riescono a vincere con calciatori mediocri”

Tanti gli esoneri in questo periodo. Prendiamo come esempio Nicola, esonerato dal Livorno. L’andamento negativo della squadra è solo per colpa sua?

“Il Livorno è sempre una neopromossa e come ogni neopromossa l’obiettivo principale è quello della salvezza. Poi si sa, quando la squadra gioca male la colpa ricade sempre sul mister. Il problema principale non era Nicola per me, io l’avrei tenuto, in questi casi serve poco cambiare a meno che non vai a prendere un allenatore di un altro spessore. Ora come ora ci voleva tanta calma e provare a prendere più punti possibili in casa”

Il club che finora sta eseguendo il mercato migliore?

“In Italia per me è sempre la Juventus, il duo Marotta-Paratici hanno fatto ottimi colpi anche in questa stagione prendendo Tevez a 9 milioni e Llorente a parametro zero. Su Fernando molti avevano dubbi, ma credo che in questa prima parte di stagione ha conquistato la fiducia di Conte a suon di gol. Poi c’è la Fiorentina che ha fatto un ottimo mercato, lo dimostra soprattutto il colpo Giuseppe Rossi”

In Serie B quali sono i talenti che secondo te sarebbero pronti per la Serie A?

“In serie B c’è il solito Babacar che ha già esordito nella massima serie nella stagione 2009/2010. Secondo me ora può fare il salto di categoria, lui è veloce, potente e dotato di ottimo dribbling, ma deve migliorare molto sotto rete. Poi c’è Belotti del Palermo che è una punta vecchio stampo, molto stimato dal tecnico dell’Under 21 Di Biagio. Infine c’è uno dei miei pupilli ovvero Nicola Leali, definito da molti il nuovo Buffon per la sua agilità, anche se ancora dovrà fare molta strada per raggiungere determinati livelli. In questa stagione è in prestito secco allo Spezia.

Il saluto di Mafredini al club genoano ha stupito parecchio la tifoseria. Ci sono state diverse teorie sulla sua partenza; hai seguito il caso, se così si può chiamare?

“Premetto che non ho seguito il caso da vicino. Secondo me non bisogna impressionarsi di niente, l’essenza del calcio attuale è il calciomercato e ogni calciatore può cambiare casacca da un momento all’altro”

A parte le sue vicende amorose con Wanda Nara, Mauro Icardi si è rivelato un flop. L’addio all’Inter potrebbe essere vicino? C’è qualche club che lo ha richiesto?

“Il suo nome è stato spesso schiaffato in tutte le prime pagine di giornali e quotidiani. All’Inter avrebbero preferito che la notorietà di Mauro Icardi, fosse diventata tale per meriti calcistici e non per gossip. Al momento c’è un interessamento da parte del Valencia in Spagna, ma in questa sessione di mercato secondo me rimane in neroazzurro”

Ad aggiudicarsi il Pallone d’Oro 2013 è stato questa volta Cristiano Ronaldo. Un tuo giudizio sul giocatore?

“Cristiano Ronaldo è un calciatore fantastico, non ci sono più aggettivi per definirlo. In questa stagione sportiva lo meritava assolutamente lui, anche perché io sono del parere che il premio si assegna al calciatore che ha fatto meglio durante la stagione non a chi vince di più con la propria squadra di club”

Rivedremo Mourinho sulla panchina dell’Inter?

“Per ora è fantamercato, in futuro chissà”

Tra tutti i campionati, quello italiano, qualitativamente parlando dove lo piazzeresti?

“Nel campionato italiano quest’anno c’è veramente poco da discutere, c’è una squadra che fa un campionato a parte che è la Juventus e tre o quattro squadre che si giocano l’accesso alla prossima Champions League. Il campionato più forte ma anche più bello per i tanti appassionati di calcio è la Premier League che posiziono sicuramente al primo posto. In premier ci sono tre squadre di altissimo livello che si giocheranno il campionato fino alla fine e le altre di certo non staranno a guardare perché in Inghilterra ogni squadra è difficile da affrontare. Il campionato italiano lo posiziono al secondo posto comunque, perché è ancora superiore per me nel complesso a Liga, Bundesliga e Liga1. Anche se in Spagna e Germania ci sono le due squadre al momento più forti al mondo”

La squadra rivelazione del girone di andata?

“Per molti è stata la Fiorentina e la Roma, io me le aspettavo invece perché avevano fatto un mercato mirato con due direttori sportivi bravissimi. La rivelazione per me è stato il Verona, non è facile per una neopromossa che punta alla salvezza trovarsi nei primi 5 posti a fine girone di andata”

Fabiana Rebora

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...