Contenuto Principale
A1 femminile PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 11 Febbraio 2012 21:18
UNA BELLA MEDITERRANEA IMPERIA SCONFITTA IMMERITATAMENTE DALLA CAPOLISTA PRO RECCO

Se la Mediterranea Imperia cercava una conferma della propria competitività la risposta è arrivata, più che positiva, dalla trasferta a Sori, in casa della capolista Pro Recco, nell’ambito della terza giornata di ritorno della A1 femminile di pallanuoto. È purtroppo mancato l’esito positivo che potesse, anche nel risultato, rendere merito al gioco espresso e alla grande carica mentale e fisica profusa dalle ragazze di Marco Capanna in un incontro troppo condizionato da fischi arbitrali spesso contestatissimi dalla compagine imperiese.

Protagonista di un ottimo avvio, tanto da chiudere il primo quarto sul 3-1 a proprio favore e da andare all’intervallo di metà gara avanti per 6-4, la Mediterranea Imperia si è vista infatti fischiare contro ben sei tiri di rigore, contro nessuno a favore. Delle sei conclusioni dai cinque metri cinque sono state realizzate e hanno permesso alla Pro Recco di rimanere in partita e di operare poi il sorpasso decisivo.

Andata in vantaggio anche di tre reti (4-1 all’inizio del secondo quarto), la Mediterranea ha disputato una prova di grande rilievo, riuscendo sempre a controbattere i tentativi di rimonta delle avversarie fino al terzo quarto, quando una rete su azione altri due penalty hanno permesso alla Pro Recco di operare il primo sorpasso. La reazione della Mediterranea ha portato al pareggio per 8-8 sul quale si è andati all’ultimo quarto. Al nuovo allungo delle recchesi, che hanno anche fallito un altro penalty con la Cotti, ha risposto una doppietta di Carla Carrega, per il 10-10 siglato a 1’44” dal termine. Nulla hanno però potuto fare le imperiesi dopo il sesto rigore, trasformato dalla Bianconi a 1’22” dal termine, tra le nuove proteste del club giallorosso.

Distaccato dalle decisioni arbitrali e più concentrato sulla prestazione delle proprie atlete è stato il tecnico Marco Capanna al termine dell’incontro.

“Dei sei rigori – ha detto il coach giallorosso – e della conduzione arbitrale non mi interessa parlare. Voglio invece sottolineare come abbia vinto la squadra che “doveva” vincere, quella costruita appositamente per riuscirci. Noi però abbiamo dimostrato che questa grande differenza non esiste, non siamo lontani da loro. Sono contento per la prestazione delle mie ragazze, anche se abbiamo commesso alcuni errori. In qualche frangente ci è mancata un po’ di lucidità e abbiamo avuto qualche calo di concentrazione in difesa. Volevamo fare punti, non ci siamo riusciti e mi dispiace, però ora lavoreremo ancora con più intensità, per essere pronti per i prossimi impegni”.

A rendere meno amara la sconfitta della Mediterranea è arrivata la sconfitta della Menarini Fiorentina,piegata per 8-6 nel derby con la Ngm Mobile Firenze.

Il campionato di A1 tornerà mercoledì 22 con la partita interna, valida per la quarta giornata di ritorno, contro la Ngm Mobile Firenze. La sosta è dovuta alla trasferta in California della Nazionale azzurra, di cui fanno parte Elisa Casanova, Giulia Emmolo e Giulia Gorlero, per la partecipazione alla Holiday Cup.

Questo il tabellino dell’incontro odierno.

 

PRO RECCO-RN MEDITERRANEA IMPERIA 11-10 (1-3, 3-3, 4-2, 3-2)

GMG Pro Recco: Gigli, Abbate 2, Cotti, Kisteleki 2, Queirolo 1, Cordaro 1, Maggi, Begin 1 (rig.), De Benigno, Rambaldi, Bianconi 4 (4 rig.), Frassinetti, Stasi. All. Tempestini.
RN Mediterranea Imperia: Giulia Gorlero, Sara Amoretti, Borriello, Gloria Gorlero, Stieber 1, Emmolo 2, Carrega 2, Russo, Risivi 2, Bencardino, Drocco, Pomeri 1, Casanova 2. All. Capanna.
Arbitri: Piano e Sponza.
Note: uscite per limite di falli: Rambaldi (R) nel 3° tempo, Maggi (R), Drocco, Borriello e Pomeri (I) nel 4° tempo. Superiorità numeriche: Pro Recco 4 su 8 (più 5 rigori realizzati e uno fallito), Mediterranea Imperia 6 su 12. Cotti (R) ha fallito un rigore nel 3° tempo, parato da Gorlero. Spett. 200 circa

Altri risultati: Beauty Star Plebiscito Padova-Venosan Orizzonte Catania 11-6, Volturno-Despar Messina 9-9, Ngm Mobile Firenze-Menarini Fiorentina-, Bologna-Ortigia Siracusa non disputata per cancellazione voli.

Classifica: Gmg Pro Recco p. 37; Beauty Star Plebiscito Padova 30: Venosan Orizzonte Catania 27; Mediterranea Imperia 25; Menarini Fiorentina 21; Ngm Mobile Firenze 13; Igm Ortigia Siracusa e Despar Messina 7; Rn Bologna 4; Volturno 2. Pro Recco una partita in più. Rn Bologna una in meno. Volturno 3 punti di penalizzazione.      

Ultimo aggiornamento Sabato 11 Febbraio 2012 21:18
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...