Contenuto Principale
NICOLINI domina la classifica PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 31 Maggio 2014 22:53

Anche questa prova è andata alla FI.MA Chiavari, grazie alle vittorie di settore di Alberto Nicolini e Carlo Casareto, che oltre a vincere le mance di gara, conquistano i primi due posti in classifica generale.


Nicolini, dopo le due prove totalizzando solo due penalità (1+1) si trova al vertice assoluto, assaporando già “odore” di titolo provinciale, mentre Casareto con tre penalità (2+1) siede al secondo posto assoluto del podio. Terzo gradino invece molto affollato, tutti portacolori del Fly di Genova, Carlo Sciaguri, Giorgio Bertuccini e Stefano De Martini che rispettivamente si portano il carico di 6 penalità. Penalità, appunto molto pesanti, che fanno stare abbastanza tranquilli i due atleti FI.MA al vertice. Comunque è ancora presto per fare le dovute previsioni, avendo ancora due prove da disputare e la possibilità di scarto della penalità di gara più alta.
Vediamo di esporre allora gli avvenimenti di gara, svoltasi domenica 25 aprile in due fasi, mattino e pomeriggio, con la tecnica della pesca a mosca no kill sul pesce naturale, occupando buona parte di torrente Aveto, sopra e sotto l’abitato di Rezzoaglio. Organizzatore delle manifestazione per conto della FIPSAS Sezione di Genova, il FLY di Genova, con la conduzione del Direttore di Gara Giorgio Filippone e del Giudice di Gara Bruno Tacchini.
Una trentina la totalità degli iscritti, divisi appunto in due settori, pescati al mattino e pomeriggio. Nel settore del mattino, netta la vittoria di Alberto Nicolini (FI.MA) che si aggiudica anche l’assoluto di gara con 32 trote catturate e 15940 punti. Secondo posto per Giorgio Bertuccini (FLY) che con 21 trote raccoglie 10940 punti. Terzo posto per Manrico Milone (Cicagnese) che cattura 19 pesci x 9820 punti. Quarto Carlo Sciaguri (FLY) e quinto Bruno Boni (FI.MA), seguiti da altri 10 atleti. Nel settore del pomeriggio, primeggia Carlo Casareto (FI.MA) con 17 trote e 8940 punti, seguito al secondo posto da Valerio Govi (FI.MA) con 18 trote ma di misura più piccola per un punteggio di 8680 punti. Terzo Stefano De Martini (FLY) con 14 pesci e 7200 punti. Quarto Matteo Conzatti (Cicagnese), e quinto Riccardo Ghinetti (FLY), seguono altri 10 atleti.
Punto tecnico: Un calo repentino delle temperature climatiche ha reso il pesce apatico, riducendo in modo significativo l’attività insettivora e di predazione delle trote, specie nelle taglie più grandi. Quindi ridotto il numero di catture e la taglia, si riscontrava vincente la pesca a ninfa moderna, con artificiali piccoli. Ottima l’organizzazione, e pur sempre significativo il richiamo turistico in zona. Prossima prova il 15 giugno in Trebbia.
Umberto Righi

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...