Contenuto Principale
Continua senza sosta l'attività della Onlus Diversamente Disabili, che dopo la passerella mondiale al Mugello ha affrontato i primi impegni agonistici della stagione PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 03 Giugno 2014 20:58

Podio classe 1000

La Onlus Diversamente Disabili continua ad inanellare una serie di attività: dopo aver presenziato al Motomondiale al Mugello con l'atleta paralimpica non vedente Annalisa Minetti come testimonial d'eccezione, l'associazione capitanata da Emiliano Malagoli ha affrontato il primo impegno agonistico della stagione lo scorso weekend sul tracciato di Vallelunga.


Si corre, infatti, anche quest'anno, il DiDi Trophy, challenge che vede protagonisti i piloti artolesi, portatori di protesi o anche audiolesi, che si schierano in pista con i normodotati nel contesto della Bridgestone Champions Challenge, evento organizzato da Ideal Gomme.
Quello sul tracciato romano, poi, è stato un doppio impegno, perché è stata recuperata la gara di Misano, non disputata a causa dell'incidente occorso in griglia di partenza al pilota Emanuele Cassani e che ha portato all'annullamento di tutta l'attività agonistica.
A Vallelunga si è corso così sia il sabato che la domenica.
Nella classe 600, in gara 1 ha vinto il fondatore e presidente della Onlus DiDi Emiliano Malagoli, che si è piazzato davanti a Daniel Pertusati, che corre con una protesi alla mano destra. Da segnalare il ritiro di Claudio Gesi, mentre Cristian Carnevale non ha preso il via per una scivolata in prova che ha danneggiato la sua Yamaha.
In gara 2 ad avere la meglio è stato invece Daniel Pertusati.
Fra le 1000, doppietta di Daniele Barbero, amputato alla gamba destra, che ha corso con una difficoltà in più: in gara gli si è staccata la protesi e il piede, ancorato alla pedana, si è girato in direzione opposta a quella naturale. Al suo arrivo al parco chiuso ha destato incredulità in chi, non conoscendo la sua condizione, lo ha visto arrivare con lo stivale destro che puntava indietro. In entrambe le manche Barbero ha relegato alle sue spalle Fabio Tagliabue, non vedente da un occhio, e il dentista volante Enrico Mariani. Un ritiro e un quarto posto per Gianluca Di Vincenzo.
Il DiDi Trophy tornerà in pista il 6 luglio sul tracciato toscano del Mugello.

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...