Contenuto Principale
PonentevarazzinoNews PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 16 Marzo 2012 09:42
Il GAV al Campionato Mondiale di Pesto Genovese al Mortaio  

Sabato 17 marzo alcuni membri del Gruppo Animazione Varazze, quelli non impegnati al Salone dell’Agroalimentare Ligure di Finale Ligure, accompagneranno Bruno Canepa al “IV Campionato del Mondo di Pesto 2012”, che si disputa sabato 17 marzo nella Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale di Genova.


L’evento, organizzato come sempre dall'Associazione Culturale dei Palatifini in collaborazione con la Camera di Commercio di Genova, ospiterà 100 concorrenti maggiorenni selezionati attraverso le eliminatorie che si sono succedute negli ultimi due anni o in base alla data di iscrizione.


I concorrenti sono in gran parte liguri, come è giusto che sia, ma arrivano anche da Campania, Lazio, Umbria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Sardegna. Iscritti di altre regioni come Veneto e Toscana sono stati accolti con riserva in caso di defezione dei titolari (fatto che è avvenuto una sola volta con due persone non arrivate in tempo al fischio d’inizio).


Nutrita rappresentanza anche di stranieri, frutto delle gare di pesto e della comunicazione sul Campionato che ha fatto il giro del mondo. Non tutti quelli che hanno partecipato potranno essere presenti, ad oggi hanno confermato e verranno a Genova 14 concorrenti da Argentina, Stati Uniti, Canada, Norvegia, Russia, Germania, Svizzera, Francia e Spagna. Fra gli stranieri si è aggiunto un “naturalizzato genovese” originario dello Sri LanKa.


Tutte le professioni sono rappresentate: imprenditori, artigiani, operai, insegnanti, medici, architetti, chef, studenti e pensionati. Uno è un ingegnere nucleare, un altro un fisico della materia. La palma della più anziana va ad Alfonsina Trucco, genovese di 83 anni, che usa l’antico mortaio di famiglia nel quale, asserisce, è stato preparato un pesto per Giuseppe Garibaldi. La più giovane è ancora una donna, si chiama Cristina Orilia, ha 25 anni e fa la cuoca a Davagna, entroterra genovese.


I concorrenti verranno valutati da 30 giudici, non solo italiani. Principalmente si tratta di ristoratori, degustatori, giornalisti enogastronomici e blogger di settore. Saranno divisi in gruppi di 3 ogni 10 concorrenti e dovranno seguire un disciplinare rigoroso. Tutti insieme, nel primo pomeriggio, saranno chiamati a scegliere il campione, quello uscente è Federico Ferro, farmacista a Sestri Levante.


Sempre nel Salone del Minor Consiglio verrà dedicato uno spazio di esposizione agli antichi mortai. I rappresentanti del GAV, al seguito del campione varazzino di pesto al mortaio, Bruno Canepa, indosseranno storici vestiti tradizionali liguri.

Ultimo aggiornamento Venerdì 16 Marzo 2012 09:42
 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...