Contenuto Principale
Il Genoa conquista l' Europa sul campo, 3-2 all' Inter PDF Stampa E-mail
Scritto da Luana Ambrico   
Sabato 23 Maggio 2015 22:00

Tags: Genoa | Handanovic | Icardi | Inter-Genoa | Kucka | Lestienne | Palacio | Pavoletti | Perin

festeggiamenti genoa 

E' successo di tutto questa sera in quel di Marassi, dove ad affrontarsi c' erano Genoa e Inter, una gara che per entrambe le squadre poteva valere l' ultima possibilità di conquista per l' Europa League, almeno sul campo, a vincere è il Genoa, che conquista i 3 punti grazie ad un goal all' ultimo minuto d Kucka.  

Il risultato sorride al Grifone, ma entrambe le squadre hanno disputato un' ottima partita, nella quale per gli addetti ai lavori diventava a tratti difficile stare dietro a tutto ciò che succedeva.
Poco prima dei minuti iniziali, la prima tegola per Gasperini, Tino Costa, già segnato in distinta, si fa male nel riscaldamento, al suo posto Lestienne, che risponde con la sua migliore prestazione. Azioni ed occasioni che si susseguono da una parte e dall' altra, senza respiro, ma è l' Inter a portarsi in vantaggio per primo, al 19' cross da sinistra di Hernanes, batti e ribatti aereo tra Icardi ed Edenilson, palla che rimane buona per l' argentino che mette alle spalle di Perin in uscita.
Il Genoa accusa il colpo, ma reagisce, e dopo cinque minuti trova il pareggio, Bertolacci verticalizza per Pavoletti, Medel interviene in spaccata, ma devia soltanto, l' attaccante rossoblu, spalle alla porta, fa una magia, aggancia, si gira e mette il pallone lì dove Handanovic non può arrivare.
L' Inter a questo punto sembra spiazzato, ma riesce a portarsi in avanti per la seconda volta, al 30' è Palacio a ricordare ai tifosi rossoblu il suo valore e approfittando di un momento di smarrimento di Burdisso e Roncaglia, segna il goal del 2-1 in favore degli ospiti.
Il Genoa non ci sta, e fa di tutto per acciuffare, ancora una volta, il pareggio, senza tregua, e ci riesce poco prima del riposo, Kucka tocca in mezzo, ma fuori misura, Handanovic interviene, ma manca la palla, Ranocchia tenta la scivolata, ma la frittata è fatta, è Lestienne ad approfittarne e segnare a porta vuota il goal del pareggio.
Il secondo tempo inizia come il primo, ma la stanchezza dato il ritmo sfrenato del primo tempo, si fa sentire ed ogni imprecisione potrebbe essere fatale ad entrambe le squadre, la partita prosegue sempre con azioni che si susseguono, e dopo diversi tentativi è il Genoa a spuntarla, all' 89' punizione battuta da Edenilson scodellata al centro, Kucka salta più in alto di tutti e beffa Handanovic con un colpo di testa micidiale, finisce 3-2 per il Grifone.

TABELLINO

GENOA-INTER 3-2 (19' Icardi,24' Pavoletti, 30' Palacio, 42' Lestienne, 89' Kucka

GENOA (3-4-3) Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Rincon, Bertolacci, Kucka, Edenilson (93' Tambè); Falque (83' Izzo), Pavoletti, Lestienne (77' Laxalt).

INTER (4-3-1-2) Handanovic; D’Ambrosio (87' Puscas), Ranocchia, Juan Jesus, Nagatomo; Brozovic (76' Shaqiri), Medel, Kovacic; Hernanes; Icardi, Palacio (77' Bonazzoli).

AMMONITI: Kucka, De Maio, Roncaglia (Genoa) Hernanes, Juan Jesus, D’Ambrosio, Brozovic (Inter)

PAGELLE:

GENOA Perin 6.5, Roncaglia 6, Burdisso 6.5, De Maio 6; Rincon 6.5, Bertolacci 6.5, Kucka 7.5, Edenilson 6.5(dal 93' Tambè sv), Falque 6 (dall' 83' Izzo sv), Pavoletti 7.5, Lestienne 7 (dal 77' Laxalt 6).

INTER Handanovic 6, D'Ambrosio 5.5 (dall' 87' Puscas sv), Ranocchia 4, Juan Jesus 5, Nagatomo 5, Kovacic 5.5, Medel 6, Brozovic 6 (76' Shaqiri), Hernanes 6.5, Palacio 6.5 (77' Bonazzoli sv), Icardi 6.5.

(Foto Genoa cfc)

 

Collegati o registrati per inviare un commento

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...