Contenuto Principale
Eventi


Verità e certezza: La crisi dello scientismo e il realismo del senso comune PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Mercoledì 18 Luglio 2012 21:25

Venerdì 20 luglio 2012 alle ore 16,30 presso la
Sala del Consiglio Comunale di Rapallo

Presentazione del volume
Verità e certezza: La crisi dello scientismo e il realismo del senso comune,
della Prof. Lourdes Velazquez
Docente di Bioetica dell’Università  Anáhuac México - Facoltá di Bioetica

Dopo il Saluto del  Vice Sindaco di Rapallo, dott. Salvatore Alongi
presenterà l’opera il
Prof. Angelo Campodonico,
Ordinario di Filosofia morale e Antropologia filosofica all'Università di Genova.
Interverrà il 
Mons. Prof. Antonio Livi
Presidente dell'ISCA (International Science and Commonsense Association)

Seguiranno commenti dei professori dell’Università di Genova: 
Evandro Agazzi, Professore Emerito,
e Paolo Aldo Rossi, Professore di Storia del Pensiero Scientifico
Modera l’incontro                
Padre Gonzalo Miranda L. C. ,
decano della Facoltà di Bioetica del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum


Sarà presente l’Autrice

 
Nuova Orchestra Sinfonica di Chiavari PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Mercoledì 18 Luglio 2012 21:20

Sabato, 21 luglio 2012, alle ore 21, presso l’AUDITORIUM PARCO SAN ROCCO di Alassio, verrà presentata l’opere di Giuseppe Verdi “IL TROVATORE”.
Organizzatore dell’evento è l’Associazione Culturale l’”Arte in Scena” Laboratorio Lirico che, grazie al suo attivissimo Presidente, il Maestro Gianni Mongiardino, dà tanto impulso alla diffusione dell’opera lirica nella nostra Regione e in quelle limitrofe.
L’Associazione Volontari per la Musica ha messo a disposizione per questa occasione la Nuova Orchestra Sinfonica di Chiavari NOSC, ben conosciuta nella nostra Regione sia perché da oltre quattro anni è molto attiva  nel Levante Ligure sia perché, attraverso il suo giovane direttore Lorenzo Tazzieri ed alcuni cantanti lirici di spicco, ha avuto la possibilità di portare il nome di Chiavari e della Liguria all’estero, con grande successo,  e segnatamente in Guatemala, Nicaragua, Peru’ e Venezuela (2011 e 2012).
Questo “Trovatore” sarà diretto dalla magica bacchetta del Direttore Principale dell’Orchestra, il M° Roberto Tolomelli, un direttore che ha calcato i maggiori palcoscenici del mondo e che segue con grande affetto ed attenzione le sorti della NOSC.
Il Coro Quadrivium, preparato in modo inappuntabile dal suo direttore, M° Giovanni Battista Bergamo, avrà il compito di seguire gli eventi dell’Opera, per la quale è prevista la partecipazione di noti cantanti lirici.
Il 1851 è un anno di grande impegno per Verdi che, da Parigi, dopo il successo di Rigoletto, lavora a distanza con il librettista napoletano Salvatore Cammarano,autore del libretto di Trovatore. Trovatore è la seconda opera della “trilogia popolare” e vede la luce tra Rigoletto e Traviata. E’ un dramma in quattro atti e otto quadri, ambientato in Spagna all’inizio del XV secolo. La trama è molto semplice: Manrico e il Conte Luna, innamorati della stessa donna, Leonora, si combattono fino alla morte senza sapere di essere fratelli. La diversità sociale, l’odio e l’astio raggiungono livelli paradossali che però la musica di Verdi riesce a riscattare.
Molte sono le arie famose, entrate a far parte di quella cultura collettiva che l’opera ha saputo creare: “Tacea la notte placida”, “Stride la vampa”, “Condotta ell’era in ceppi”, “Il balen del suo sorriso”, “Di quella pira”, “D’amor sulla’ali rosee”, “Miserere d’una alma già vicina” – solo per citare i pezzi a tutti noti.
L’Associazione Volontari per la Musica e la NOSC hanno assunto molti impegni estivi, soprattutto (ma non solo) operistici.
Il prossimo appuntamento è “Traviata”, il 26 luglio a Chiavari, Piazza Fenice, alle ore 21.

 
Il giovedi muscolare della stazione delle biciclette - Cronoscalata Monte Bisbino PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Mercoledì 18 Luglio 2012 15:20

Un giovedì estivo, una scusa per fuggire da Milano e prendere un po' di fresco.
In collaborazione con La prima traccia vi invitiamo ad una “amichevole” cronoscalata di gruppo
data: 19 luglio
ritrovo: ore 18
partenza: ore 18.30
Località Rovenna - piccolo parcheggio sulla destra salendo da Cernobbio.
Arrivo: cima del bisbino

In cima foto di rito e poi giù tutti insieme per un piccolo ristoro, ricchi premi e cotillons


_____________
Altri appuntamenti

Si va in vacanza... nel senso che chiudiamo dall'8 al 18 agosto,
se proprio volete potete venire a trovarci in bici in giro tra Sicilia, Corsica ed Europa dell'est

Eurobike, 29 Agosto - 1 settembre, Friedrichshafen - Germania
Ci stiamo organizzando per il demo-day, se volete aggregarvi......


BNF, bike Nouveau Fabrik, 29 settembre, San Donato Milanese
Campionati Apocalittici di ciclomeccanica a squadre, cominciate a fare le squadre e tenete da parte tutti i rottami, a settembre serviranno
_____________

ultime dal blog:

una route 666 in islanda
http://www.lastazionedellebiciclette.com/news/?x=entry:entry120705-122528

una graziella da viaggio
http://www.lastazionedellebiciclette.com/news/?x=entry:entry120705-121726

_____________
velovisioni,

foto dal tour.... meravigliose, via milano fixed
http://www.boston.com/bigpicture/2012/07/tour_de_france_2012_part_one.html

quanto sono tamarri i corridori professionisti
http://velonews.competitor.com/2012/07/gallery/tour-pro-bike-peter-sagans-tourminator-cannondale-supersix-evo_229021

_____________
una poesia (qui, se vi piacciono o vi fanno sorridere, ne trovate altre sul Bisbino)

I miei pensieri rotolano
tra i sassi levigati della riva,
accarezzati da spumeggianti
e dolci onde di lacrime,
dopo il fuggiasco fortunale notturno
le nuvole corrono e fuggono via
sopra il Bisbino,
trascinate dal fresco vento birichino
che tutto spazza via
mentre il sole fa capolino
in questo strano
ferragosto lariano.

da Gianna Binda - (Como)


==========================
La Stazione delle Biciclette
piazza IX Novembre 1989
San Donato Milanese
MM3 San Donato
www.lastazionedellebiciclette.com
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
La variegata estate del Bowling di Diano PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Mercoledì 18 Luglio 2012 12:17

MssBowling2011AnnaMaria

Seconda metà di luglio e mese d'agosto ricchi di appuntamenti al Bowling di Diano, centro sportivo e parco divertimenti aperto 365 giorni all'anno

 
UN LIBRO PER L'ESTATE: INCONTRI DAL 20 AL 24 LUGLIO PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Mercoledì 18 Luglio 2012 12:16

UN LIBRO PER L'ESTATE 2012
Incontri con gli autori
17.ma edizione
con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Finale Ligure

Piazzale Buraggi, Lungomare di Finalmarina,  inizio ore 21.15

VENERDI' 20 LUGLIO
Francesca Genti
presenta il reading poetico
“JUKE BOX ALL'OSSIGENO”
con il coinvolgimento del pubblico

FRANCESCA GENTI  è nata a Torino nel 1975 e vive a Milano. Ha pubblicato le raccolte di poesia Bimba Urbana (Mazzoli, 2001), Il vero amore non ha le nocciole (Meridiano Zero, 2004) e Poesie d’amore per ragazze kamikaze (Purple Press, 2009). Sue poesie sono state tradotte in inglese, francese, spagnolo e arabo. In veste di narratrice ha partecipato a diverse antologie, firmando  il libro di racconti Il cuore delle stelle (Coniglio Editore, 2007) e il romanzo La Febbre (Castelvecchi, 2011). Suoi testi sono apparsi su «Nuovi Argomenti», «alfabeta2», «Lo Straniero», «il manifesto», «La Repubblica», «Velvet». In qualità di paroliera ha collaborato con vari gruppi musicali tra cui i Baustelle.
Sulla base dei numerosi reading svolti ha ideato due performance poetiche: Fiaba e Juke box all’ossigeno. Conduce laboratori di lettura attiva dei Tarocchi e organizza la rassegna poetica I mercoledì del Turro.
Insieme a Manuela Dago ha dato vita al progetto Sartoria Utopia.


SABATO 21 LUGLIO
Maria Antonietta Carrabs
presenta
CARTORIME VERSI DI BAMBINI (vedi pdf allegato)
SERATA BENEFICA IN COLLABORAZIONE CON EMERGENCY E IL REPARTO DI PEDIATRIA DELL'OSPEDALE SANTA CORONA DI PIETRA LIGURE


DOMENICA 22 LUGLIO
Roberta Bruzzone
presenta
“CHI E' L'ASSASSINO” DIARIO DI UNA CRIMINOLOGA
edito da Mondadori
conduce Luca Battaglieri

Come lavora, e ragiona, una criminologa? Quali tracce osserva sulla scena del delitto? Come conduce un interrogatorio? Da quali elementi risale al movente di un omicidio? Come ricostruisce il profilo dell'assassino? Come riconosce i tentativi di depistaggio? Roberta Bruzzone, criminologa, psicologa forense ed esperta di analisi e ricostruzione della scena del crimine, è stata consulente tecnico in alcuni degli episodi di cronaca nera più rilevanti degli ultimi anni, dalla strage di Erba all'omicidio di Sarah Scazzi. In questo libro ripercorre in prima persona tutte le tappe dei suoi casi più significativi: gli interrogatori, lo studio degli incartamenti, le analisi delle tracce sul luogo del delitto, i ragionamenti per entrare nella testa dell'assassino e risalire, passo dopo passo, al colpevole. I racconti della Bruzzone portano il lettore nel cuore delle dinamiche investigative più sofisticate, e negli anfratti più oscuri dell'animo umano. Pagine avvincenti come una puntata di "CSI" o un thriller investigativo. Ma tutte vere. Roberta Bruzzone è psicologa forense e criminologa, perfezionata in psicologia e psicopatologia forense e in scienze forensi, esperta in psicologia investigativa, criminalistica, Bloodstain Pattern Analysis e Criminal Profiling. Svolge attività di consulente tecnico nell'ambito di procedimenti penali, civili e minorili, con ricostruzioni 3D della scena del crimine e criminodinamica, analisi di casi di omicidio "a pista fredda", tecniche di accertamento di sospetto abuso sui minori, valutazione dell'attendibilità testimoniale e tecniche di interrogatorio. È presidente dell'Accademia Internazionale delle Scienze Forensi e docente accreditato presso gli istituti di formazione della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri.
Consulente scientifico di numerosi programmi televisivi, è autrice e conduttrice di "La scena del crimine", su GBR - Teleroma 56 e "Donne mortali", su Discovery Channel Real Time.


MARTEDI 24 LUGLIO
Kathrin Aehnlich
“QUANDO SARO' GRANDE VOLERO' FINO ALLE STELLE”
Ediz. Nikita
conduce Donatella Sasso

"Quando sarò grande volerò fino alle stelle" è il racconto della vita di una bambina di nove anni cresciuta a Lipsia durante gli anni Sessanta. Il racconto degli anni della DDR, quando la vita era in bianco e nero e “Libertà” era solo il nome di una testata giornalistica. Ma è anche il racconto dei sogni di una bambina, della voglia di vedere, conoscere, varcare i confini del mondo e dello spazio. Con una scrittura delicata Kathrin Aehnlich ci racconta di un’infanzia nella Germania dell’Est, ci narra l’atmosfera di quel tempo e, attraverso uno sguardo limpido, fresco e privo di malinconia ricostruisce il mondo degli adulti.
 
Kathrin Aehnlich nasce a Lipsia, nella ex DDR, nel 1957. Prima si laurea in Ingegneria Edile e solo dopo si laurea all'istituto di letteratura di Lipsia. Scrittrice, giornalista, lavora per la radio ed è regista di documentari. Ha pubblicato romanzi e racconti, Quando sarò grande volerò fino alle stelle è uscito in Germania nel 1998.
Nel 1998 la Aehnlich vince una borsa di studio come miglior scrittrice delle nuove generazioni.
Dicono di lei: Kathrin Aehnlich ha una grande forza evocativa e costruisce attraverso semplici dettagli, apparentemente in ordine sparso, tante situazioni forti con grande humour e ironia.

 
<< Inizio < Prec. 3551 3552 3553 3554 3555 3556 3557 3558 3559 3560 Succ. > Fine >>

Pagina 3556 di 4120

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...