Contenuto Principale
Enti Sportivi


Courmayeur accoglie le "Rencontres alpines" ai piedi del Monte Bianco PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Martedì 24 Luglio 2012 16:24

Intorno al Monte Bianco si è sviluppata una visione comune, che oltrepassa le frontiere nazionali. Da sempre le montagne, infatti, uniscono le persone e fanno da ponte tra le culture. Francesi, italiani e svizzeri nati e cresciuti ai piedi del massiccio più alto d’Europa condividono un patrimonio linguistico e un comune sentire, legato a saperi e memorie che affondano le loro radici nell’identità di popoli di montagna. E’ proprio “Monte Bianco, tre paesi, una lingua, un territorio” il sottotitolo della manifestazione Rencontres Alpines, una serie di appuntamenti ed eventi che vedranno protagoniste le regioni che fanno parte dell’Espace Mont-Blanc, nel nome dell’amicizia che storicamente lega questi territori. In programma ci sono proiezioni, dibattiti, animazioni ed esposizioni, che avranno luogo nelle varie località coinvolte, a cavallo tra Italia, Francia e Svizzera.
 
Le Rencontres Alpines sono organizzate nell'ambito del progetto “Educazione all'ambiente”, una delle sei macroaree di intervento del  “Piano integrato transfrontaliero dell’Espace Mont-Blanc” (PIT EMB), finanziato con i fondi di cooperrazione territoriale europea Alcotra. L’obiettivo è quello di promuovere la conoscenza di un ambiente naturale unico come quello del Monte Bianco e di costruire una rete di eccellenza per la disseminazione delle conoscenze acquisite sul territorio. Courmayeur avrà l’onore di aprire la manifestazione, l’8 agosto, con una serie di proposte che mettono in luce le principali tematiche della rassegna, attraverso molteplici linguaggi e strumenti, il cinema, lo spettacolo, i dibattiti, l’esplorazione dell’ambiente e molto altro. Per l’occasione è stato istituito un servizio gratuito di navette che collegheranno Chamonix a Courmayeur, che sarà attivato anche per la serata del 19 agosto (Antoine Le Menestrel).

-Ore 08.00-13.00: al Jardin de l’ange sarà allestito il Marché Agricole de la Valdigne, un mercato di prodotti agricoli tradizionali, biologici e a denominazione di origine protetta (D.O.P.). A partire dalle ore 11.30 sarà possibile degustare le specialità dei produttori locali.
-Ore 10.30-12.30 e 16.30-19.30: sempre al Jardin de l’Ange verrà allestito un punto informativo dedicato ai progetti del PIT Espace Mont-Blanc.
-Ore 9.30-16.30: appuntamento al Parco Bollino per i ragazzi dai 7 ai 12 anni, invitati a scoprire la montagna in tutta sicurezza, grazie ad un’escursione guidata nella vicina Val Ferret. Per aderire al progetto didattico "ALL'ERTA … alla scoperta dell'alta montagna" è possibile prenotare presso la biblioteca di Courmayeur (tel. 0165 831351).
-Ore 18.00: nella sede del museo transfrontaliero del Monte Bianco verrà inaugurata la mostra  “Haute Montagne: une vie sous-influence”, che sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 16.00 alle ore 19.00 fino al 26 agosto. Testi, fotografie, testimonianze sonore, stimoli sensoriali fanno appello alla curiosità dei visitatori, invitati a scoprire attivamente i contenuti dell’esposizione attraverso un approccio allo stesso tempo scientifico e ludico. L’esposizione, totalmente accessibile alle persone con mobilità ridotta e non vedenti, è stata preparata dai partner francesi dell’evento, ed è stata  già allestita nel Comune di Sallanches, ed è arricchita dai pannelli esplicativi realizzati dalla Fondazione Montagna Sicura e da CVA.
-Ore 21.00: chiude la giornata di apertura della rassegna un incontro pubblico al Jardin de l’Ange, dal titolo “Mon Tour du Mont Blanc”, strutturato attorno alle testimonianze dell’atleta di Courmayeur  Francesca Canepa, trailer di del Team Vibram, dei ragazzi del progetto “Education à l’environnement” e delle guide escursionistiche naturalistiche, che attraverso parole ed immagini accompagneranno il pubblico in un viaggio attorno alla vetta più alta d’Europa. Modera l’incontro Silvano Gadin.

La cittadina di Courmayeur sarà la sede di altri due appuntamenti targati Rencontres Alpines: il 19 agosto il funambolico climber Antoine le Menestrel porterà in scena il suo spettacolo L’Aimant, alle ore 18.30, in piazza Petigax, un mix coinvolgente di teatro di strada e arrampicata, ricco di ironia e poesia. Alle ore 21.15, al Jardin de l’Ange, Antoine incontrerà il pubblico e presenterà, assieme agli autori e al moderatore Enrico Montrosset, il documentario che lo vede protagonista, “Un Menestrel”. Il 26 agosto la parola passa alla Guida Alpina valdostana Hervé Barmasse, e al suo ultimo film “Non così lontano”, dedicato alle “montagne di casa”. Il dibattito successivo servirà a puntare i riflettori sul Monte Bianco, che dall’ottocento ad oggi continua ad affascinare generazioni di alpinisti ed esploratori.

Rencontres Alpines proseguirà in un ideale passaggio di testimone che accenderà i riflettori sulle altre località valdostane, savoiarde e svizzere coinvolte. In particolare, la rassegna farà tappa, in autunno, sul versante francese, con vari eventi e serate. Il 6 ottobre, a Chamonix, dalle ore 14.00 alle ore 19.00 è stato organizzato un incontro pubblico con il giornalista e ambientalista Nicolas Hulot, mentre l’8 ottobre e l’11 ottobre, a Sallanches, alle ore 20.00, sono previste delle serate di cinema e dibattito.
Sono otto i partner dell’iniziativa: la Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur, il Museo regionale delle Scienze naturali della Valle d’Aosta, i Comuni di Courmayeur e di La Salle, il Syndacat Mixte Pays du Mont Blanc, il Centre de la nature montagnarde, il Comune di Chamonix Mont-Blanc, la Confederazione Svizzera e il  Cantone del Valais.

Per maggiori informazioni, consultare il sito www.rencontresalpines.org

 
Sculture Verbo-Sonore PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Lunedì 23 Luglio 2012 16:13

Località:                       Fabriano

Spazi:                          Giardini del Poio

Indirizzo:                      Complesso del Buon Gesù

Orario:                         21.00

Periodo:                       3 agosto

Titolo:                          Sculture Verbo-Sonore

Artisti:                          Tomaso Binga, Antonio Amendola

Curatore:                     Giuseppe Salerno

Organizzazione:            InArte

Patrocini:                      Regione Marche, Provincia di Ancona, Città di Fabriano, Fondazione CARICAF

La performance “Sculture Verbo-Sonore” di Tomaso Binga e Antonio Amendola è un intreccio continuo di parola, suono e gestualità finalizzato a mettere in luce tematiche e contraddizioni del quotidiano in un incalzante e liberatorio rincorrersi di significanti e significati.

 
CALCIO 12 ORE: IL CALCIO DEI CAMPIONI! PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Sabato 21 Luglio 2012 18:46

calcioliguria

Nasce il CALCIO DEI CAMPIONI, circuito calcistico per eventi 12 ore o 24 ore (sia maschilichefemminili).

Ci saranno diverse  tappe e date nel corso dell'anno.

Ecco i primi  eventi:


12 ORE NOTTE DEI RECORD 2: Campo Cogoleto - 1 Settembre  (dalle 20 alle 8.00)

12 ORE ENDURACNCE GIRLS FEMMINILE : Campo Coronata- 9 Settembre (dalle 10 alle 22)

12 ORE MASTER LEAGUE MASCHILE : Campo Coronata - 14 Ottobre (dalle 10 alle 22)


INFORMAZIONI E ISCRIZIONI:


A.S.D. CALCIO LIGURIA | Piazza Piccapietra 83/18 (quarto piano) 16121 Genova


CONTATTI:     345 2294844  -  010 591090

INFO:     Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 WEB:      www.ilcalciodeicampioni.it    www.calcioliguria.com

 
Della Bianca (Riformisti Italiani): Impegno di 200 mila euro a favore di Infrastrutture S.r.l. PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Venerdì 20 Luglio 2012 14:05

“Con la deliberazione della Giunta regionale n. 1124 del 6/08/2009 - spiega Della Bianca -, è stato approvato lo schema di Convenzione tra la  Regione Liguria e la Società Infrastrutture Liguria S.r.l. per la realizzazione di attività per l’attuazione di un programma di studi di fattibilità e progettazioni di opere infrastrutturali strategiche regionali, sottoscritta in data 14/09/2009. Inoltre, l’articolo 21 della l.r. 28/12/2009, n. 63 (Disposizioni collegate alla legge finanziaria 2010) stabilisce che Infrastrutture Liguria S.r.l. ha come finalità primaria la riqualificazione, la gestione, la valorizzazione e lo sviluppo della dotazione infrastrutturale della  Liguria, e svolge attività di centrale di committenza per conto della Regione medesima”.
Il consigliere, dopo aver controllato il bilancio di previsione per l’anno 2012, in cui è previsto lo stanziamento al cap. n. 1223, UPB 5201 della somma di 700 mila euro per progetti e studi di fattibilità, ha deciso di presentare un’interrogazione per avere risposte su tale impegno di spesa da parte della Giunta.
“L’ANAS ha in corso di realizzazione la variante all’abitato di Savona tra Albisola Superiore e Savona - dice Della Bianca -, e RFI ha in corso di realizzazione la nuova stazione ferroviaria di Diano a seguito del raddoppio dello spostamento della linea ferroviaria costiera. La Giunta ha autorizzato la spesa per la realizzazione dei sopra richiamati studi e progettazioni, per un importo di euro 200.000,00 dei fondi “Spese dirette in conto capitale per studi di fattibilità di infrastrutture di interesse regionale”, a favore di Infrastrutture Liguria S.R.L.. Proprio per fare chiarezza su questi stanziamenti, ho presentato un’interrogazione per sapere se Regione Liguria ritenga opportuno, in momenti di profonda difficoltà economica, destinare 200 mila euro a Infrastrutture Liguria S.r.l. Chiedo inoltre di poter conoscere nel dettaglio e avere copia dei progetti in questione, e intendo sapere in base a quali parametri, tali interventi vengono considerati prioritari da Regione Liguria rispetto ad altri”.

 
www.ilcittadinosarzana.it PDF Stampa E-mail
Scritto da Massimo Tagliabue   
Venerdì 20 Luglio 2012 06:24

www.ilcittadinosarzana.it

Aggiornamento del 20 luglio 2012

60.352 visitatori

Una voce che, dall’ormai lontano marzo 2008, esprime il dissenso verso una gestione che sta facendo solo del male alla nostra bella Sarzana.

Una voce che critica il Governo fallimentare della Giunta Caleo e documenta degrado, incuria e disinteresse dei nostri Amministratori.

EDITORIALE

BUM DEL COMMERCIO ITINERANTE A SARZANA!! Oppure illegalità sotto gli occhi dei nostri amministratori

NEWS SARZANA

E ORA, INTERVENITE?.....oppure è il degrado che volete

CITTÀ DEGLI ZINGARI, uno dei risultati più eclatanti di 7 anni di fallimentare gestione della Giunta comunale di Massimo Caleo

MARINELLA: COSÌ NON SI PUÒ ANDARE AVANTI!!!

SAN BARTOLOMEO: ERA PREVEDIBILE!

BENVENUTI A SARZANA! Tra rifiuti e degrado

LAVORI E DISAGIO: OTTIMA SCELTA DI TEMPO

DENTRO LA NOTIZIA

SEGNALI TURISTICI PER MENU’ TURISTICI

 
<< Inizio < Prec. 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 Succ. > Fine >>

Pagina 196 di 202

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...