Contenuto Principale
Coppa del Mondo (4^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 21 Luglio 2018 15:18

Marcella Tonioli e la squadra maschile compound formata da Sergio Pagni, Elia Fregnan e Valerio Della Stua vincono la medaglia di bronzo nella quarta tappa di Coppa del Mondo di Berlino. L'azzurra ha battuto la turca Yesmin Bostan 146-145, guadagnandosi i 18 punti fondamentali per qualificarsi per la finale di World Cup. Gli azzurri vincono il match per il bronzo con la Russia 231-230 grazie a un punto di riga che evita lo spareggio in un match equilibratissimo.  

L'Italia ha quindi chiuso le 4 tappe del circuito ottenendo la qualificazione per la finale di coppa che si disputerà a Samsun (Tur) il 29 e 30 settembre con due atleti: Mauro Nespoli nell'arco olimpico e Marcella Tonioli nel compound. 

 


L’ITALIA DEL COMPOUND DI BRONZO – Soffre, va sotto, recupera e vince dopo la valutazione attenta dell’arbitro della penultima freccia scoccata. L’Italia del compound formata da Sregio Pagni, Elia Fregnan e Valerio Della Stua vive una finale per il bronzo molto intensa e alla fine la spunta contro la Russia (Bulaev, Dambaev, Voronov) per 231-230. La partenza è tutta a favore della nazionale dell’est che vince la prima volée 58-57 e poi con sei “10” si prende anche la seconda 60-58. Tre punti di svantaggio a questi livelli pesano, ma gli azzurri riescono nella terza tornata di frecce a recuperare tutto il distacco con un netto 59-56. Gli ultimi sei tiri iniziano sul 174-174, l’equilibrio sembra regnare sovrano anche nella quarta volée che si chiude inizialmente 56-56 ma c’è ancora un dubbio sulla penultima freccia dell’Italia che deve essere valutata perché ad una prima occhiata sembra sul 9 ma potrebbe anche essere un dieci. Sul 230-230 l’arbitro si avvicina al paglione, guarda attentamente e rileva il tocco del dardo sulla linea del 10. E’il tripudio azzurro perché lo score cambia e segna il definitivo 231-230.

TONIOLI SUL PODIO E IN FINALE DI COPPA 
– Marcella Tonioli firma la seconda medaglia di giornata per l’Italia. 

La compoundista azzurra batte nella sfida per il bronzo la turca Yesim Bostan 146-145 e conquista i 18 punti che le servono per scalare il ranking di coppa e guadagnarsi la finalissima che si disputerà a Samsun (Tur) il 29 e 30 settembre. Il match tra due delle migliori specialiste del pianeta vive di grande equilibrio, nelle prime sei frecce nessuna delle pretendenti al podio riesce a mettere la testa avanti (29-29 e 28-28 i parziali). Poi Tonioli piazza l’accelerata decisivi con due “30” di fila che valgono due punti di vantaggio visto che la turca si ferma in entrambi i casi a “29”. Bostan prova la rimonta ma il 30-29 dell’ultima volée non cambia le sorti del match, finisce 146-145 per Marcella Tonioli che si mette al collo il bronzo.

 

L'Italia chiude così le 4 tappe della Hyundai Archery World Cup con 2 qualificati per le finali di Samsun: Mauro Nespoli nell'arco olimpico e Marcella Tonioli nel compound. L'atleta dell'Aeronautica aveva già affrontato la finale a Parigi nel 2013 dove chiuse con l'8° posto. Per la Tonioli ci sarà invece la possibilità in Turchia di bissare il successo di coppa del 2016 a Odense (Den). 

 

 

 FOTO "WORLD ARCHERY"

 
Coppa del Mondo (4^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 20 Luglio 2018 12:30

Si ferma agli ottavi di finale la corsa del mixed team arco olimpico formato da Tatiana Andreoli e Mauro Nespoli sconfitto 5-3 dalla Gran Bretagna. Domani l’Italia scende in campo per i bronzi compound che verranno trasmessi in diretta streaming: alle 10:26 la squadra maschile con Sergio Pagni, Valerio Della Stua ed Elia Fregnan sfida per il bronzo la Russia; alle 13:48 a giocarsi il bronzo sarà invece Marcella Tonioli nell'individuale contro Yesim Bostan (Tur). 


ANDREOLI-NESPOLI OUT AGLI OTTAVI – Termina agli ottavi di finale la corsa di Tatiana Andreoli e Mauro Nespoli nel mixed team dell’arco olimpico. Gli azzurri perdono 5-3 contro la Gran Bretagna (Pitman-Huston). Il match inizia subito in maniera difficile per l’Italia che va sotto 2-0 (38-36), poi il pareggio 2-2 (40-35) a cui segue un pari nella terza volée 36-36. Si arriva così alle ultime quattro frecce che premiano i britannici 39-36.

 

LE SQUADRE IN FINALE - Nel ricurvo, al termine delle eliminatorie, si giocheranno l'oro domenica Corea del Sud e Taipei, vincenti in semifinale su Russia e Turchia che si sfideranno per il bronzo. 

Nel compound, domani match per il gradino più alto del podio tra USA e Danimarca, vincenti in semifinale su India e Turchia. 

LE FINALI AZZURRE DI DOMANI – Sabato 21 luglio sarà il giorno delle finali compound a Berlino. L’Italia scenderà in campo due volte: alle 10,26 per il bronzo a squadre maschile in cui Pagni, Della Stua e Fregnan sfideranno la Russia (Bulaev, Dambaev, Voronov), mentre alle 13,48 Marcella Tonioli affronterà la turca Yesim Bostan per il bronzo individuale femminile. Tutte le sfide saranno trasmesse in diretta streaming da Archery Tv, canale ufficiale Youtube della World Archery.

 

 
LA DIRETTA DELLE FINALI A SQUADRE COMPOUND 
 
LA DIRETTA DELLE FINALI INDIVIDUALI COMPOUND
 
Coppa del Mondo (4^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 19 Luglio 2018 20:09

Nella divisione compound Marcella Tonioli e la squadra maschile (Pagni, Fregnan, Della Stua) conquistano la finale per il bronzo nella quarta tappa di Coppa del Mondo a Berlino: l'azzurra affronterà la turca Yesim Bostan e potrebbe guadagnare i punti utili per qualificarsi alla finale di Coppa a Samsun (Tur), mentre gli azzurri si giocheranno sabato il bronzo con la Russia (Bulaev, Dambaev, Voronov). 

Nell'arco olimpico Mauro Nespoli si ferma ai quarti di finale superato 6-2 dal sudcoreano Lee Woo Seok. La squadra maschile (Galiazzo, Nespoli, Pasqualucci), dopo la vittoria agli ottavi sull'Olanda per 6-0, viene fermata ai quarti da Taipei allo spareggio 5-4 (29-28). Le azzurre Andreoli, Boari, Landi vengono invece fermate dalla Francia (Adiceom, Gaubil, Guy) 5-1 agli ottavi.    

Domani sulla linea di tiro i mixed team: nell'olimpico Nespoli-Andreoli sfidano agli ottavi la la Gran Bretagna (Pitman-Huston).


TONIOLI PER IL BRONZO NEL COMPOUND FEMMINILE – Marcella Tonioli vola in finale per il bronzo e mette in cascina punti molto pesanti in classifica generale dove, prima delle sfide di Berlino, figurava in undicesima posizione in piena corsa per la qualificazione alle finali. Oggi Tonioli ha vinto i match contro la testa di serie numero uno del tabellone, la russa Vikotoria Balzhanova 136-135, contro l’indiana Trisha Deb allo shoot off 141-141 (10*-10) e il derby con Anastasia Anastasio 143-139, l’atleta della Marina Militare in precedenza aveva vinto 145-142 con la slovacca Toja Ellison e allo shoot off 141-141 (10-9) contro la statunitense Paige Perace Gore. La sconfitta 144-141 in semifinale contro l’olandese Jody Vermeulen, che ha battuto Irene Franchini 141-141 (10-8), significa per Marcella Tonioli accesso alla partita per il bronzo che si disputerà sabato contro la turca Yesim Bostan (ore 13,50 circa) e la possibilità di ottenere i punti utili per accedere anche alla finale di coppa di Samsun. 

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE
 – La corsa di Mauro Nespoli si interrompe ai quarti di finale contro la testa di serie numero due del tabellone, il coreano Lee Woo Seok che vince lo scontro diretto 6-2. In precedenza l’azzurro, già qualificato per le finali di Samsun dopo l’oro di Salt Lake City, ha battuto allo shoot off Sultan Duzelbayev (KAZ) 6-5 (9-8) e il canadese Conner Sorley 7-1.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Le tre azzurre rimaste in gara nell’olimpico femminile si arrendono tutte ai sedicesimi di finale. Lucilla Boari viene eliminata dopo 7-3 della coreana, numero quattro del tabellone, Jung Dasomi; Tanya Giaccheri perde il match contro la numero 5 del torneo Yichai Zheng (CHN) 7-3, mentre Tatiana Andreoli esce di scena battuta dalla spagnola Nerea Lopez Sanchis 6-2.

I RISULTATI DEL COMPOUND MASCHILE – Raggiunge gli ottavi di finale alla sua prima apparizione in Coppa del Mondo Elia Fregnan sconfitto 146-144 dal britannico James Mason dopo il successo 142-140 sul numero due del tabellone l’americano Kris Schaff. 

I RISULTATI DEI MIXED TEAM – L’Italia del compound mixed team formata da Anastasia Anastasio e Sergio Pagni viene eliminata al primo turno dal Belgio di Sarah Prieels e Julien Depoitier. Lo scontro si conclude 155-153. La coppia dell’olimpico Tatiana Andreoli-Mauro Nespoli scenderà in campo domani e agli ottavi di finale si troverà di fronte la Gran Bretagna (Pitman-Huston).

I RISULTATI A SQUADRE – La squadra maschile compound formata da Sergio Pagni, Valerio Della Stua e Elia Fregnan conquista la finale per il bronzo contro la Russia (Bulaev, Dambaev, Voronov) in programma sabato alle ore 10,25. Gli azzurri vincono 232-228 con la Danimarca (Damsbo, Darum, Hansen), si ripetono contro l’Iran (Ebadi, Gheidi, Mahboubi Matbooe) allo shoot off 231-231 (10*-10) e si fermano solo in semifinale sconfitti dalla Croazia (Buden, Markes, Vavro) 233-229. 
Marco Galiazzo, Mauro Nespoli e David Pasqualucci escono di scena ai quarti di finale dell’arco olimpico a squadre battuti allo shoot off da Taipei (Jao, Tang, Wei) 5-4 (29-28) dopo il brillante successo 6-0 sull’Olanda (Van Den Berg, van Tongeren, Wijler). Sconfitta agli ottavi per le azzurre Tatiana Andreoli, Lucilla Boari e Vanessa Landi contro la Francia (Adiceom, Gaubil, Guy) con il risultato di 5-1. 
Ottavi di finale fatali anche per le ragazze del compound Marcella Tonioli, Irene Franchini e Anastasia Anastasio sconfitte 232-226 dalla Turchia (Bostan, Elmaagacli, Suzer) numero uno del tabellone.

IL PROGRAMMA - Domani, venerdì 20 luglio, gli arcieri tireranno solo al mattino, in programma tutte le sfide dei mixed team fino alle semifinali.

 
LA PAGINA DELL'EVENTO CON LE NOTIZIE E I LINK UTILI
http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=370
 
Coppa del Mondo (4^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 18 Luglio 2018 18:12

Mauro Nespoli, Lucilla Boari, Tanya Giaccheri e Tatiana Andreoli avanzano nell'individuale arco olimpico nella quarta tappa di World Cup a Berlino. Eliminati invece Marco Galiazzo, David Pasqualucci, Amedeo Tonelli e Vanessa Landi. Nella divisione compound accedono ai 16esimi Elia Fregnan e le tre azzurre Anastasia Anastasio, Irene Franchini e Marcella Tonioli. Our Sergio Pagni e Valerio Della Stua. Promosse agli ottavi le due squadre del ricurvo e quelle compound. Domani le eliminatorie individuali e a squadre fino alle semifinali e il primo turno del mixed team.  


I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE – L’Italia resta in gara solamente con Mauro Nespoli nelle gare individuali maschili del ricurvo. Dopo l’ottima qualifica di ieri, il campione del mondo, già qualificato alle finali di Samsun dopo l’oro a Salt Lake City, inizierà il suo percorso domani nei sedicesimi di finale dove affronterà il canadese Conner Sorley. 
Escono di scena, entrambi al secondo turno, Marco Galiazzo e David Pasqualucci, Il primo vince 7-1 sul russo Arsalan Baldanov ma viene sconfitto dal kazako Denis Gankin 7-3, il secondo vince allo shoot off 6-5 (25-24) contro l’ucraino Sergii Makarevich ma perde 6-2 con l’olandese Sjef Van Der Berg. Primo turno fatale per Amedeo Tonelli sconfitto 6-2 dall’australiano David Barnes. 

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Tre, invece, sono le azzurre che passano ai sedicesimi di finale. Tatiana Andreoli batte 6-0 la georgiana Kristine Esebua e aspetta ora il match con la spagnola Nerea Lopez Sanchis. Perfetta Tanya Giaccheri capace di battere con un doppio 6-0 la romena Luminita Boros e la danese Randi Degn e ora è attesa dalla sfida con la cinese Yichai Zheng.  La terza italiana che passa il turno è Lucilla Boari che prima vince 6-0 con l’australiana Sarah Haywood e poi si prende il derby con Vanessa Landi 7-3. Landi in precedenza aveva vinto 7-3 con l’irlandese Sarah Moloney mentre Boari ora se la vedrà con la coreana Dasomi Jung. 

I RISULTATI DEL COMPOUND 
- Nel pomeriggio si sono disputate le prime eliminatorie della divisione compound. Nel maschile avanza solo l'esordiente Elia Fregnan che batte al secondo turno lo svedese Linus Stromberg 139-137 e affronterà ai 16esimi lo statunitense Kris Schaff. Dopo aver vinto al primo turno, si fermano invece ai 24esimi Valerio Della Stua con il croato Ivan Markes (143-138) e Sergio Pagni viene superato dal russo Alexander Dambaev 146-145. Avanzano invece le azzurre ai sedicesimi: Anastasia Anastasio supera l'iraniana Geesa Byordy 145-137 e affronterà Gore Paige Pearce (Usa); Marcella Tonioli batte Diana Tontoeva (Rus) 143-137 e se la vedrà con Viktoria Balzhanova (Rus), mentre Irene Franchini ha superato Adel Zhexenbinova (Kaz) 142-136 e si giocherà il passaggio del turno con l'olandese Jody Vermeulen.

 

I RISULTATI A SQUADRE – Passa agli ottavi di finale l’Italia del ricurvo maschile grazie al successo di Nespoli, Galiazzo e Pasqualucci 6-2 sul Belgio di Adriansen, De Smedt e Roos.  Ora gli azzurri se la vedranno con l’Olanda (Van Den Berg, van Tongeren, Wijler). La squadra femminile è invece approdata direttamente agli ottavi dopo la qualifica a affronterà la Francia (Adiceom, Gaubil, Guy).

Per il compound in gara solo il trio maschile: Pagni, Della Stua e Fregnan hanno sconfitto l'Australia (Blunden, Brice, Olexienko) 232-226 e domani sfideranno agli ottavi la Danimarca. Il trio femminile Anastasio, Franchini, Tonioli tirerà direttamente domani agli ottavi con la Germania. 

 

IL PROGRAMMA - Domani il programma prevede tutte le eliminatorie individuali al mattino e solo il primo turno delle sfide mixed team. A seguire le eliminatorie a squadre fino alle semifinali. 

 
LA PAGINA DELL'EVENTO CON LE NOTIZIE E I LINK UTILI
http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=370
 
 
FOTO WORLD ARCHERY  
 
Coppa del Mondo (4^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Martedì 17 Luglio 2018 21:02

Terminata la giornata dedicata alle 72 frecce di ranking round della quarta tappa di Coppa del Mondo a Berlino. Mauro Nespoli è settimo, bene anche le azzurre dell'olimpico. Domani, mercoledì, i primi match sia a squadre che individuali.


LE QUALIFICHE DELL’ARCO OLIMPICO MASCHILE – E’un super Mauro Nespoli quello che a Berlino chiude la qualifica maschile al settimo posto assoluto con 666 punti e che accede direttamente ai sedicesimi di finale. Gli altri azzurri in gara si assestano più in basso in graduatoria: Amedeo Tonelli è 59esimo con 638 punti, David Pasqualucci è 68esimo (637) e Marco Galiazzo è 72esimo (634). I loro avversari al primo turno saranno rispettivamente l’australiano David Barnes, l’ucraino Servii Makarevych e il russo Arsalan Badanov. 

LE QUALIFICHE DELL’ARCO OLIMPICO FEMMINILE – Ottime prove per le azzurre: Tatiana Andreoli dopo 72 frecce è diciannovesima con 631 punti, Tanya Giaccheri e Vanessa Landi collezionano rispettivamente 627 e 624 punti che valgono il 28esimo e 29 posto, Lucilla Boari è 36esima con 617 punti. Andreoli è già qualificata al secondo turno dove affronterà la vincente del match Nurmsalu (EST) e Esebua (GEO), le altre italiane partiranno tutte dal primo scontro con questi accoppiamenti: Giaccheri-Luminita Boros (ROU), Landi-Sarah Moloney (IRI) e Boari-Sarah Haywood (AUS). 

LE QUALIFICHE COMPOUND MASCHILE – Sergio Pagni ed Elia Fregnan sono i migliori degli azzurri al termine delle prime frecce dedicate al compound. I due vanno a braccetto e totalizzano 695 punti che valgono il 33esimo e il 34esimo posto in classifica. Più indietro Valerio Della Stua che chiude a quota 668 con l’84esimo posto. Tutti gli arcieri della Nazionale saranno impegnati già al primo turno, questi gli accoppiamenti: Pagni-Hsin-Min Li (TPE), Fregnan-Linus Stromberg (SWE) e Della Stua-Ashim Kumer Das (BAN).

LE QUALIFICHE COMPOUND FEMMINILI – Buon esordio a Berlino per Anastasia Anastasio venticinquesima con 683 punti. Sette posizioni più indietro si assesta Marcella Tonioli (682) mentre Irene Franchini conclude le prime 72 frecce trentaseiesima con 677 punti. Tutte le atlete della Nazionale accedono direttamente al secondo turno, Anastasio se la vedrà con Geesa Bybordy (IRI), Tonioli affronterà la russa Diana Tontoeva  mentre Franchini sfiderà la kazaka Adel Zhexenbinova. 

LE QUALIFICHE A SQUADRE
 – La squadra dell’arco olimpico maschile (Nespoli, Pasqualucci, Tonelli) è undicesima con 1941 punti e affronterà subito il Belgio (Adriaensen, De Smedt, Roos). Settima la squadra femminile (Andreoli, Giaccheri, Landi) con 1882 punti e pronte a sfidare la Francia (Adiceom, Gaubil, Guy) agli ottavi di finale. La coppia del ricurvo nel mixed team sarà Nespoli-Andreoli che inizierà la scalata verso le medaglie dal quinto posto (1297 punti) e dagli ottavi dove si troverà di fronte una tra Austria e Gran Bretagna. La squadra maschile compound  (Della Stua, Fregnan, Pagni) è quindicesima con 2058 punti e affronterà l’Australia (Blunden, Brice, Olexienko) al primo turno. Nono posto per le azzurre (Anastasio, Franchini, Tonioli) con 2042 che aspettano la Germania (Heigenhauser, Meissner, Schall) al primo scontro diretto. La coppia del mixed team italiano sarà formata da Anastasia Anastasio e Sergio Pagni che hanno chiuso al diciannovesimo posto le qualifiche con 1378 punti, il primo scontro li vedrà protagonista con il Belgio (Prieels, Depoitier).

IL PROGRAMMA DI DOMANI - Mercoledì in programma i primi due turni di scontri diretti individuali e il primo scontro a squadre sia dell'olimpico e del compound. Torneranno quindi sulla linea di tiro tutti gli azzurri.

LA PAGINA DELL'EVENTO CON LE NOTIZIE E I LINK UTILI
http://www.fitarco-italia.org/eventi/dettaglioEvento.php?id=370
 
 
FOTO WORLD ARCHERY
 
Liguria decima alla Coppa delle Regioni di Savona PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 16 Luglio 2018 21:14

Ben-Fekih-Ali-Saber-ORO-OL-M

La Coppa delle Regioni 2018 di tiro con l’arco incorona il Lazio che fa il bis dopo il successo dello scorso anno.

 
Coppa del Mondo (4^ prova) PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 16 Luglio 2018 19:54

La Nazionale è sbarcata all'Olympia Stadium di Berlino dove, da domani a domenica, sarà impegnata nella quarta e ultima tappa di Coppa del Mondo prima delle Finali di Samsun (Tur) a settembre. Per l'Italia è già sicuro della finalissima Mauro Nespoli, ma la competizione in Germania potrebbe portare la qualificazione anche ad altri arcieri azzurri. Insieme a Nespoli nel ricurvo si ricomporrà il trio iridato: Marco Galiazzo e David Pasqualucci, con l'aggiunta di Amedeo Tonelli. Tra le donne in gara la vincitrice dell'oro ai Giochi del Mediterraneo Lucilla Boari, passata ufficialmente alle Fiamme Oro, con Tatiana Andreoli, Tanya Giaccheri e Vanessa Landi. Nel compound in gara Sergio Pagni, Elia Fregnan, Valerio Della Stua, Marcella Tonioli, Irene Franchini e Anastasia Anastasio.  


L’avventura azzurra a Berlino, sede della quarta tappa di Coppa del Mondo, sta per cominciare. La Nazionale è atterrata ieri in Germania dove da domani, giorno del ranking round, fino a domenica, proverà a staccare altri pass per le finali di Samsun (Turchia, 21-23 settembre) dopo quello ottenuto a Salt Lake City da Mauro Nespoli nel ricurvo maschile.
 
IL PROGRAMMA DI GARA 
Oggi, all'Olympia Stadium, sono in svolgimento i tiri di prova ufficiali. Domani, martedì 17 luglio, sarà la giornata delle qualifiche con le 72 frecce per le divisioni arco olimpico e compound che andranno a comporre i tabelloni degli scontri individuali, a squadre e mixed team. Mercoledì sarà interamente dedicato ai match con i primi turni sia degli individuali che delle squadre. Giovedì giornata già decisiva con il resto delle sfide dirette fino alle semifinali sia a squadre che individuali. Al pomeriggio spazio invece alle squadre con tutti gli scontri fino alle semifinali. Programma solo mattutino quello del venerdì in cui si sfideranno fino a decretare i finalisti tutti i mixed team. Sabato e domenica saranno interamente dedicati alle finali: primo giorno quelle compound e secondo quelle dell’arco olimpico. 

I CONVOCATI AZZURRI-
 Nell’arco olimpico maschile ci saranno i quattro arcieri dell’Aeronautica Militare Mauro Nespoli, Marco Galiazzo, David Pasqualucci, il trio campione del mondo in carica, e Amedeo Tonelli. Al femminile la scelta è ricaduta su Vanessa Landi (Arcieri Montalcino), quinta in classifica generale, Tatiana Andreoli (Arcieri Iuvenilia), Tanya Giaccheri (Arcieri Bosco Delle Querce) e Lucilla Boari (Fiamme Oro), passata ufficialmente al Gruppo Sportivo della Polizia di Stato mentre era impegnata a vincere l'oro individuale ai Giochi del Mediterraneo. 
Nel compound maschile a Berlino proverà ad inseguire la finale in Turchia Sergio Pagni, undicesimo in graduatoria dopo tre tappe. L’atleta degli Arcieri Città di Pescia è stata convocato insieme a Elia Fregnan (Arcieri Del Torrazzo) e Valerio Della Stua (Arcieri Pol. Solese). Nel femminile ha ancora speranze di qualificazione Marcella Tonioli (Arcieri Montalcino), anche lei undicesima in classifica generale. Sulla linea di tiro anche Irene Franchini (Fiamme Azzurre) e Anastasia Anastasio (Marina Militare).

Lo staff al seguito della Nazionale sarà composta dal Capo Delegazione Paolo Poddighe, dal Direttore Tecnico Mauro Berruto, dai tecnici dell’olimpico Wietse Van Alten e Matteo Bisiani, dal tecnico compound Flavio Valesella e dalla fisioterapista Chiara Barbi.
 
LA PAGINA DELL'EVENTO CON LE NOTIZIE E I LINK UTILI
 
Il Lazio vince la Coppa delle Regioni 2018 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 15 Luglio 2018 18:03

Il Lazio vince per la seconda volta consecutiva la Coppa Italia delle Regioni. A concludere il podio dell’edizione disputata tra Savona e Quiliano sono Emilia-Romagna e Piemonte.


La Coppa delle Regioni 2018 – 16° Memorial Gino Mattielli, disputata nel fine settimana tra Savona e Quiliano, va al Lazio (11.345 punti) che fa il bis dopo il successo del 2017 al termine di un lungo testa a testa con l’Emilia-Romagna, seconda con 11.291 punti. Terza posizione finale per il Piemonte con il punteggio di 11.187. 
Nella classifica dedicata a Gara 1 (senior assoluti) vince la Sicilia con 3.290 seguita dal Lazio (3.228) e dalla Lombardia (3.089). Gara 2 (classi giovanili ragazzi, allievi e juniores) vede in cima alla classifica l’Emilia Romagna (5.058) davanti al Friuli Venezia Giulia (5.057) e alla Lombardia (5.026). Gara 3 (tiro di campagna) vede primeggiare l’Umbria (3.505) seguita dal Piemonte (3.448) e dalle Marche (3.221).

LA CLASSIFICA FINALE DELLA COPPA DELLE REGIONI 2018
1 Lazio 11.345 punti
2 Emilia-Romagna 11.291
3 Piemonte 11.187
4 Lombardia 11.034
5 Veneto 10.856
6 Toscana 10.712
7 Umbria 10.548
8 Sicilia 10.017
9 Friuli Venezia Giulia 9.818
10 Liguria 9.796
11 Marche 9.665
12 Puglia 8.914
13 Campania 8.633
14 Abruzzo 8.316
15 Sardegna 8.266
16 Trento 7.768
17 Calabria 7.715
18 Basilicata 5.598
19 Molise 5.454
20 Valle D’Aosta 4.880
21 Bolzano 4.159

I PODI INDIVIDUALI DI GARA 1 – Nell’arco olimpico maschile vince Saber Ben Fekih Ali (Liguria) con il 6-2 su Paolo Ralli (Toscana). Bronzo per Adriano Scribani (Sicilia) vincente allo shoot off 6-5 (8-7) contro David Roman Zotta (Friuli Venezia Giulia). Al femminile successo per Marina Romoli (Lazio) 6-4 su Lisa Bettinelli (Emilia Romagna) nella sfida per l’oro che permette in un momento decisivo della competizione il sorpasso nello scontro diretto con l’Emilia-Romagna in cima alla classifica. Nella finale per il il bronzo trionfa Debora Pinna (Sardegna) 6-2 su Jessica La Terra (Sicilia). 
Nel compound primo posto per Lorenzo Pianesi (Marche) grazie al successo 138-130 su Daniele Bauro (Sicilia). Bronzo ad Andrea Fontana (Lazio) con il 145-138 su Claudio Capovilla (Bolzano). Va in Sicilia l’oro femminile con l’atleta della Nazionale paralimpica Maria Andrea Virigilio che batte 140-127 la lombarda Althea Rota. Sale sul terzino gradino del podio Paola Galletti (Umbria) con il 140-126 su Manuela Venturelli (Emilia-Romagna).  

I PODI INDIVIDUALI DI GARA 2 – Paolo Della Rossa (Emilia Romagna) si mette al collo l’oro arco olimpico Junior battendo 6-4 Francesco Sparnaccini (Umbria), un successo che aveva regalato il momentaneo sorpasso dell’Emilia-Romagna sul Lazio in cima alla classifica. Bronzo ad Alessandro Paoli (Piemonte) 6-2 su Pietro Nardon (Lombardia). Tra le Junior Petra Monaco del Friuli Venezia Giulia è prima grazie al 6-4 in finale su Jessica Brazzale (Veneto). Stella Silvestro (Sicilia) vince il bronzo con il 6-4 su Ines Roversi (Emilia Romagna).
Tra gli Allievi successo finale per Elia Biscardo (Friuli Venezia Giulia) allo shoot off 6-5 (9-8) su Francesco Gregori (Emilia Romagna). Bronzo al toscano Lorenzo Corraro con il 6-4 su Alessio Mangerini (Lombardia). Michela Boccardi (Lombardia) vince la gara Allieve con il 6-0 su Gloria Barnabò (Veneto). Bronzo a Chiara Beraldo (Veneto) che vince il match con Rachele Risoluti (Lazio) 7-1.
Nella categoria ragazzi Moises Cortopassi della Toscana batte 6-4 il laziale Andrea Arnò e vola sul primo gradino del podio. Il bronzo va invece al ligure Javier Emil Canazza grazie al successo allo shoot off 6-5 (9*-9) su Enea D’Acunto (Lazio). Al femminile Gloria Travasoni (Emilia Romagna) vince l’oro con il 6-0 rifilato a Giulia Longo (Lombardia). Bronzo per Ioana Teodora Pascu (Sicilia) con il 6-2 su Alice Cortopassi (Lazio). 

I PODI INDIVIDUALI DI GARA 3 – Le sfide del tiro di Campagna incoronano nell’arco olimpico maschile  il ligure Graziano Angelotti con la vittoria allo shoot off 53-53 (6-4) su Fabio Molfese (Lazio). Sale sul terzo gradino del podio Paolo Nozza (Lombardia) con il 50-47 su Simone Mariucci (Umbria). E’Annalisa Agamennoni (Marche) a prendersi l’oro femminile vincendo 59-49 su Claudia Compagnucci (Lazio). Terzo posto per Barbara Gheza (Sicilia) che vince 59-46 contro Martina Alfarano (Puglia). 
Nel compound Raffaele Gallo porta la Toscana sul primo gradino del podio battendo 62-61 Gianluca Ottaviani (Umbria). Bronzo al Piemonte con Gianluca Ruggiero vincente 70-63 su Dario Mulliri (Bolzano). Vittoria al femminile per Katia Baldelli (Umbria) 62-58 in finale su Patrizia Corrente (Abruzzo). Bronzo a Giulia Tormen (Veneto) con il 59-55 su Noemi Vella (Sicilia). Nell’arco nudo maschile Antonio Bianchini delle Marche vince l’oro con il 54-49 su Alessandro Morini (Emilia Romagna). Terzo posto a Benedetto Didonna (Puglia) dopo il successo 49-44 su Massimiliano Vasta (Lazio). Oro femminile per la laziale Alexandra Grayson dopo il 47-40 su Stefania Coppo (Piemonte) una successo che ha garantito il bonus decisivo per staccare l’Emilia-Romagna e regalare il primo posto definitivo al Lazio. Il bronzo va a Cristina Florentina Bacin (Toscana) con il 37-25 su Martina Marinacci (Abruzzo). 
Alessandro Montagnoli delle Marche vince nell’arco nudo Junior battendo in finale 43-38 Samuele Tironi (Lombardia). Bronzo a Mattia Venturelli (Emilia Romagna) grazie al 44-40 su Matteo Seghetta (Umbria). Giulia Borasio del Piemonte vince l’oro al femminile con il 36-34 sulla ligure Cecilia Bermond, bronzo a Martina Calderini (Umbria) che in finale batte 47-29 Sara Caramuscia (Puglia). 

ALBO D‘ORO
2002 Piemonte
2003 Emilia Romagna
2004 Lombardia
2005 Piemonte
2006 Emilia Romagna
2007 Piemonte
2008 Piemonte
2009 Piemonte
2010 Lombardia
2011 Lombardia
2012 Lombardia
2013 Piemonte
2014 Veneto
2015 Veneto 
2016 Piemonte
2017 Lazio 
2018 Lazio

 
XXVI WORLD ARCHERY FIELD CHAMPIONSHIPS PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 12 Luglio 2018 21:08

I giovani arcieri della squadra del Veneto che hanno vinto i Giochi della Gioventu - Trofeo Pinocchio 2018

LE DICHIARAZIONI

 
A Savona si alza il sipario sulla Coppa delle Regioni PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 11 Luglio 2018 16:23

IMG 20180711 112248

Saranno lo stadio “Bacigalupo” di Savona e il Parco San Pietro in Carpignano a Quiliano ad ospitare la “Coppa delle Regioni 2018 – 16° Memorial Gino Mattielli” di tiro con l’arco in programma dal 13 al 15 luglio.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 145

Calcio

Tutte le notizie su Professionisti, Dilettanti, Giovanili, Calcio a 5, Calcio Femminile

Sport Acquatici

sportacquatici

Tutte le notizie su Canottaggio, Canoa, Nuoto, Pallanuoto, Pesca Sportiva...

Sport da Combattimento

Tutte le notizie su F.i.j.l.k.a.m., Pugilato e Scherma

    Sport di Squadra

    Tutte le notizie su Basebal, Basket, Football, Hockey, Pallavolo, Rugby...