COPPA ITALIA: L’ATALANTA A CACCIA DI UN SUCCESSO ATTESO DA 56 ANNI Stampa
Scritto da Administrator   
Martedì 23 Aprile 2019 12:03

Due pareggi, massimo equilibrio, una finale da raggiungere. Atalanta, Fiorentina, Milan e Lazio si giocano la semifinale di Coppa Italia.

I bergamaschi, che hanno strappato un 3-3 a Firenze, non raggiungono l'ultimo atto della competizione dal 1996, quando, curiosamente, persero proprio contro i Viola. Sono invece 56 anni che non riescono a conquistare il titolo. L'Atalanta, anche sulla scia del successo in campionato a Napoli, è però nettamente favorita contro la Fiorentina: il 55% degli utenti di Planetwin365, infatti, scommette sull' “1”, in lavagna a 1,74. Secondo il 24% delle persone ci sarà un altro “X” (offerto a 3,95), mentre per il restante 21% finirà con un “2” (a 4,50).

Per chi volesse rischiare meno ci sono le doppie: l'1X si può giocare a 1,20, l'12 a 1,25 e l'X2 a 2,10. Nei sei scontri precedenti fra le due squadre in Coppa Italia, l'Atalanta ha vinto solo una volta (nel 1998-99), senza però riuscire a eliminare mai i toscani. All'epoca finì 3-2, risultato ora proposto a 25,06. Il risultato più frequente fra le due (in Coppa) è però l'1-0 in favore della Fiorentina, che vale 15,51 volte l'importo scommesso. Interessante anche la quota relativa alla vittoria con Handicap dall'Atalanta (3,08). Negli ultimi cinque scontri diretti (fra campionato e coppa) si è registrato 4 volte il segno Goal, non a caso favorito sul “No Goal” (rispettivamente a 1,62 e 2,16). L'Over 2,5 è invece favorito sull'Under 2,5 (1,75 e 1,96), mentre la vittoria dell'Atalanta senza subire reti si può giocare a 3,43.

Sembra invece esserci più equilibrio fra Milan e Lazio dopo lo 0-0 dell'andata (risultato questa volta in lavagna a 8,47). Il 37% degli utenti di Planetwin365 scommette sull' “1”, proposto a 2,55, il 33% punta sul “2” (a 2,85) e il restante 30% propende per l' “X” a 3,20. La Lazio in campionato non sbanca San Siro (contro il Milan) da 30 anni, ma in coppa ha espugnato la tana rossonera ben tre volte negli ultimi 15 anni. Nei cinque match precedenti fra Milan e Lazio, i rossoneri non sono mai riusciti a battere i biancocelesti, pur qualificandosi l'anno scorso ai calci di rigore dopo due pareggi. L'1-0, con cui la squadra di Gattuso si è imposta due settimane fa in campionato, si può giocare a 8,10. Il No Goal, che si è verificato negli ultimi tre precedenti di Coppa, vale una quota di 1,90 (a 1,80 il Goal); l’eventualità che la partita venga sbloccata solo dal 76' in poi è un'opzione offerta a 13,93, mentre che nel primo tempo vengano segnate una o due reti è un’ipotesi giocabile a 1,67, mentre l' “X” al 45' vale 2,06 volte la posta in gioco.

AURELIO CALAMUNERI