EuroLeague Femminile 2019 Stampa
Scritto da Administrator   
Domenica 27 Gennaio 2019 14:02

Tags: RAPALLO PALLANUOTO

Prima fase - Gruppo B


Rapallo Pallanuoto - NC Vouliagmeni: 5-13




Rapallo Pallanuoto: Lavi, Zanetta 1, Viacava 1, Avegno 1, Marcialis 1, Gagliardi, Giustini, D’Amico, Emmolo, Zimmerman, Genee, Cocchiere 1, Risso.  All. Antonucci

NC Vouliagmeni: Johnson, Charalampidi 3 (1 rig), Chydirioti 1, Elliniadi 2, Ninou P., Xenaki 3, Ninou E. 2, Patra, Kotsia, Diamantopoulou 1, Jordan Reese 1, Mastrokalou, Kotsioi.

Parziali: 1-5, 1-3, 0-3, 3-2.

Uscite per limite falli: Viacava (R ) nel III tempo


Sfuma il sogno del Rapallo Pallanuoto. Le speranze di passare il turno preliminare e accedere alla fase successiva di Euroleague 2019 si infrangono sullo scoglio Vouliagmeni. Finisce 5-13 il match giocato questa mattina, con le greche che partono subito premendo il piede sull’acceleratore e chiudendo il primo parziale 1-5. Il Rapallo fa fatica ad entrare in partita e il Vouliagmeni continua a incrementare il gap mettendo di fatto in cassaforte il match al termine del terzo tempo, chiuso con un parziale di 0-3. Il Rapallo ha qualche guizzo nell’ultima frazione di gioco e si presenta più volte davanti alla porta difesa da Kotsioni (che nel quarto tempo ha sostituito tra i pali il portiere titolare, la statunitense Johnson) trovando il gol con Cocchiere, Zanetta e Avegno. Ma non è sufficiente per tenere vive le speranze di passare il turno, impresa possibile solo sconfiggendo le greche con due gol di scarto.

«Vittoria meritata, faccio i complimenti al Vouliagmeni. Noi purtroppo non siamo praticamente entrate in acqua, l’approccio al match è stato completamente sbagliato - commenta il coach Luca Antonucci - Torniamo comunque a Rapallo forti di un’esperienza molto positiva, sempre considerando l’età media della nostra squadra, che è molto bassa. Siamo capitati in un girone davvero difficile, ci abbiamo provato fino alla fine ma il risultato è giusto e non abbiamo meritato il passaggio del turno. Ora, subito testa al campionato forti di questo bagaglio di esperienza internazionale che ci sarà sicuramente utile»

Per la Società gialloblu resta per l’appunto la grande soddisfazione di aver conquistato il pass per l’Europa chiudendo al terzo posto la final six del campionato di A1 2017/2018 e di aver potuto fare esperienza internazionale confrontandosi con alcune delle squadre più forti a livello europeo.