Da "La Nazione Sport" Stampa
Sabato 18 Febbraio 2012 11:35
PROGRAMMA AMBIENTE ESPUGNA CAPANNORI Con un perentorio quindici a zero, sul terreno del Capannori, il Programma Ambiente Apuane ottiene la sesta vittoria esterna e mantiene il punteggio pieno dopo dodici turni. Dietro solo il Camaiore, che vince lo scontro diretto col New Team Lucca, tiene il passo e resta staccato di sei lunghezze. Pistoia, vincente in casa contro il Carraia, e lo stesso New Team Lucca sono ora a otto punti. Nista adotta un cospicuo turnover e tiene a riposo Arrighini, Cosci, Pierucci e Ricci. La gara di Capannori non ha fornito nuovi spunti dato il divario tecnico, con le ragazze apuane che trovano facilmente la via della rete e “ripassano” schemi d’attacco e difesa. Le locali, che provenivano da una vittoria ed un pari, provano ad impensierire Nardi e compagne ma la rete resta inviolata a testimoniare la netta supremazia delle ragazze di mister Nista. Gabriella Berti si esalta e continua la sua marcia solitaria in vetta ai cannonieri; con le sette reti di Capannori si porta a quota cinquantasette. Triplette personali anche per Sara Araia, che arriva a quota venti, e Maira Salvatori che si sta ben inserendo nelle trame di gioco. Due reti portano la firma di Marica Berti. A secco capitan Laura Volpe, ma per lei ruolo di boa difensiva in assenza di Elena Ricci e davanti si è vista poco. Commenta Valerio Marsili: cambia l’inseguitrice, ora il Camaiore, ma i punti di vantaggio sulla seconda aumentano e questo ci rendo contanti. Abbiamo inanellato dodici vittorie di fila ma non molliamo, consapevoli che basta una giornata storta e siamo di nuovo con le avversarie a ridosso. Le ragazze stanno molto bene e il turnover praticato dal mister non ha cambiato la fisionomia della squadra. Tutte le ragazze chiamate in campo sanno sempre quello che devono fare e lo stanno facendo alla grande.   
Ultimo aggiornamento Sabato 18 Febbraio 2012 11:35