Serie A Stampa
Sabato 18 Febbraio 2012 21:48
Mozzanica-Graphistudio Tavgnacco 1-5 MOZZANICA - GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO 1-5 (0-2)RETI: 26’ e 81’ Brumana, 35’ Mauro, 61’ Riboldi, 72’ Tuttino, 75’ rig. Nasuti (M).
MOZZANICA: Gritti, Rota (26’ Spinelli), Tonani (65’ Dossi), Nasuti, Sampietro, Locatelli, Bernardi, Mauri, Piccinno, Perini, Scarpellini (57’ Trezzi). All.
 GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO: Marchitelli, Martinelli, Rodella, Tuttino, Sorvillo, Bissoli (69’ Donà), Bonetti, Di Filippo (65’ Tommasella), Mauro (51’ Riboldi), Brumana, Camporese. All. Rossi. ARBITRO: Simone Sozza di Seregno (Lazzati di Treviglio / Rota di Bergamo). AMMONIZIONI: 41’ Rodella. Note: campo pesante ma in buone condizioni. Spettatori 120 circa. Corner: 7-3 per il Tavagnacco. MOZZANICA (BG) – Continua la striscia vincente della Graphistudio che sbanca il terreno di Mozzanica, con un’ottima prestazione di squadra esaltata dalle giocate dei singoli. Cinque gol di pregevole fattura per le friulane, andate a segno con Brumana (doppietta), Mauro, Riboldi e Alessia Tuttino, migliore in campo per quanto fatto durante l’intero arco della gara. Gara che per le friulane, come di consueto, presenta le consuete difficoltà in avvio, con il Mozzanica organizzato a protezione della propria trequarti campo e il Tavagnacco costretto a far girar palla per trovare il pertugio ideale. Al 6’ ci prova Ilaria Mauro con un’incursione dalla destra che non frutta il vantaggio. Si deve attendere il 19’ per vedere la Graphistudio ancora minacciosa dalle parti di Gritti, questa volta con Bonetti, che non impensierisce l’estremo difensore di casa. Il pallino del gioco è costantemente in mano alla Graphistudio che passa meritatamente al 26’: bel fraseggio a ridosso dell’area di rigore tra Di Filippo, Mauro e Brumana che entra in area di rigore e trafigge Gritti con un preciso rasoterra. Il vantaggio friulano fiacca l’entusiasmo del Mozzanica, costretto a capitolare nuovamente al 35’: questa volta è Mauro a sfruttare il giro palla gialloblù per anticipare il portiere avversario in uscita disperata, con un bel tocco di destro che vale il 2-0. Il raddoppio incanala definitivamente il match nel modo voluto dalle ragazze di Rossi che in chiusura di frazione vanno ancora vicine al gol con la solita Brumana, abile nel pallonetto ai danni di Gritti che un difensore bergamasco salva sulla linea di porta. All’intervallo, squadre a riposo sul 2-0 per la Graphstudio. Il secondo tempo si apre con Riboldi in campo al posto di Mauro. Non cambia il tema tattico della partita, saldamente in mano al Tavagnacco che al 61’ trova il tris. E’ proprio la neo entrata Riboldi a sfruttare un bel cambio di gioco per presentarsi in area e trafiggere Gritti con una conclusione potente a mezz’altezza. Nonostante il vantaggio più che rassicurante, la formazione di mister Rossi continua a premere ed è premiata al 72’ quando Tuttino recupera un bel pallone, scambia corto con Brumana e piazza la conclusione a giro che non lascia scampo a un’incolpevole Gritti. Il 4-0 scuote il Mozzanica nell’orgoglio e al 75’ arriva il gol della bandiera ad opera di Nasuti che realizza il penalty decretato da Sozza per un intervento, dubbio, di Rodella sugli sviluppi di un cross dalla destra. La Graphistudio, però, vuole chiudere in bellezza e i gol diventano cinque quando la serpentina di Bonetti sulla fascia sinistra manda fuori giri l’intera retroguardia di casa e per Brumana è un gioco da “ragazze” infilare nuovamente la porta per il 5-1 finale. Con i tre punti odierni, le gialloblù tengono il ritmo delle migliori, in attesa del big match di sabato prossimo a Verona contro l’attuale leader della classifica generale.                                                                                     Marco Piva
Ultimo aggiornamento Sabato 18 Febbraio 2012 21:48