Sardinia Grand Slam - Day 4 Stampa
Scritto da Administrator   
Sabato 07 Ottobre 2017 16:59

Tags: Nico Parlier

03b4cb95-ad81-4060-9c51-6fcced06afca

Si conclude anche la penultima giornata di gare del Sardinia Grand Slam 2017, la finalissima della Kite Foil Gold Cup che domenica 8 ottobre assegnerà il titolo di Campione del Mondo di Kite Foil nello splendido scenario del Poetto di Cagliari.

Giornata caratterizzata da una temperatura primaverile, con circa 27°, e un vento di grecale, nord est, variabile dai 14 ai 18 nodi nel corso di tutta la mattinata.

Le condizioni hanno permesso, fino all’ora di pranzo, lo svolgimento di 3 regate. Non cambia però di molto la classifica provvisoria dell’evento con il francese Nico Parlier dominatore assoluto! Nella giornata di oggi è riuscito infatti a centrare altri due primi piazzamenti ed un secondo posto.

La vera lotta sembra essere quella per il secondo e terzo posto, tra il Campione del Mondo in carica Maxime Nocher e il giovanissimo Axel Mazella! Dopo l’avvio non ottimale del primo giorno di gare, Maxime è riuscito a risalire la classifica regata dopo regata fino ad arrivare ad essere ad un passo dal francese.

Non cambiano le posizioni immediatamente successive. Guy Bridge mantiene il quarto posto, seguito da Theo De Ramecourt e dal nostro Mario Calbucci, reduce da un’ottima prestazione nella seconda regata della giornata, conclusa in terza posizione.

Domani, ultima giornata di gare con skipper meeting previsto per le ore 10.00 e partenza delle regate per le 11.00. E’ previsto vento da ovest-nord ovest oltre i 10 nodi.

Al termine delle regate, presso lo stabilimento dell’Esercito Italiano al Poetto di Cagliari, si svolgerà la cerimonia di premiazione con l’incoronamento del Campione del Mondo di Kite Foil.

Il Sardinia Grand Slam, tappa finale della Kite Foil Gold Cup organizzata dalla GLE (Good Looking Entertainment) e dallo Yacht Club Cagliari, che si occupa del coordinamento tecnico sportivo, sotto l’egida della IKA (International Kiteboarding Association), e con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna con l’assessorato al Turismo e del Comune di Cagliari.