Ancelotti visita il Mercato Contadino e si concede dei golosi assaggi Stampa
Scritto da Administrator   
Lunedì 22 Luglio 2019 22:24

Tags: Abbonamenti simpatia | Carlo Ancelotti | Dimaro Folgarida | Napoli

Carlo Ancelotti mercatino contadino

L’empatia che si respira in Val di Sole tra i tifosi e il Napoli è palpabile, un moto perpetuo, una valanga d’amore.

È stato così anche nel pomeriggio quando Carlo Ancelotti ha visitato il Mercato Contadino dei prodotti rurali della Val di Sole allestito nell’antistadio di Carciato. Una sosta in ogni stand a parlare con i produttori e scoprire i segreti dei prodotti, tutti a Km zero. Gli stessi che i giocatori e lo staff trovano nei menù dello Sport Hotel Rosatti.

E da buongustaio Mister Ancelotti non ha perso l’occasione per assaggiare i formaggi di malga, la classica luganega e i frutti di bosco, circondato da centinaia di tifosi. Sui banchetti del Mercato spiccavano anche i succhi, le confetture, le marmellate, i prodotti del miele, i propoli, i salumi, i prodotti di bellezze con erbe e componenti naturali e vari formaggi della Val di Sole. Non a caso ogni anno a settembre Castel Caldes attuale sede della Mostra delle opere d’Arte di Sgarbi ospita un’asta riservata ai formaggi locali con prolungati invecchiamenti contesi a suon di rilanci dai top chef italiani. Un patrimonio reso unico dalle condizioni ambientali di quest’angolo di Trentini posto ai piedi delle Dolomiti di Brenta. INFO: www.valdisole.net

Ed è proprio questo affetto nato nei nove anni di ritiro a Dimaro – Folgarida che il Napoli punta a portare, allo stadio San Paolo di Napoli. Non è un caso in quest’oasi felice a società, infatti, ha lanciato la campagna abbonamenti per la prossima stagione. “One city, one club, one passion” è il claim presentato dall’head of operations Alessandro Formisano, uno slogan che nei nove anni di ritiro in Val di Sole si è concretizzato  nelle splendide manifestazioni d’affetto: dagli spalti del campo di Carciato alla sessione degli autografi, dalla valanga azzurra per le strade della Val di Sole alle serate di presentazione della squadra, come quella che ci sarà giovedì.

La campagna abbonamenti è una grande occasione per i tifosi, ci saranno forti sconti e grandi innovazioni: “Abbiamo una forte riduzione in Posillipo che scende da 1500 euro a 999 euro più la prevendita. La Nisida scende a 800 a 750, riduzione bassa perché si perdono posti per il restyling. I Distinti scendono da 750 a 499 euro e le Curve scendono a 350 a 269 euro. La media è del 25%, anche se Distinti e Posillipo sono scese di oltre il 30% e sono in assoluto i prezzi più bassi da 9 anni. Chiedo a voi quindi di dare risalto a questi prezzi nonostante lo stadio più bello. I tifosi sapranno già da ora che alcuni big-match costeranno 40 euro in curva, 70 distinti e quindi sanno già della convenienza dell'abbonamento. Il prezzo medio di un abbonamento è circa 14 euro, chi le acquista singolarmente 25, quindi abbonarsi porta a risparmiare addirittura il 40% rispetto ai biglietti". Una novità importante è nel cambio utilizzatore: “Ci sarà la possibilità di prestare l’abbonamento cinque volte ad altri tifosi che hanno anche la fidelity card, sarà possibile anche il giorno della gara”, ha spiegato l’head of operations Alessandro Formisano.

Stasera Piazza Madonna della Pace s’animerà con i comici di “Made in Sud” mentre mercoledì alle 17:30 torna in campo il Napoli con l’ultima amichevole del ritiro di Dimaro-Folgarida contro la Cremonese. Sono rimaste poche decine di biglietti disponibili per la partita, che possono essere acquistati, oltre che all’ufficio dell’Apt, anche on-line  www.liveticket.it/ritironapolivaldisole.