Il Sarzana perde a Genova e ora col Cus si fa difficile Stampa
Scritto da Administrator   
Lunedì 06 Maggio 2019 14:55

Tags: Cus Genova | Sarzana Basket

S4550042

CUS GENOVA – SARZANA BASKET  94 – 91


PARZIALI: 26-26 / 40 – 51 / 65 – 75.
CUS GENOVA: Bestagno 6, Vallefuoco S. 14, Mangione 6, Pampuro 0, Costacurta 2, Vallefuoco N. 20, Bedini 16, Zavaglio 27, Ferraro 3; n.e. Bianco, Sommariva, Cassanello. All. Pansolin.
SARZANA LUNA ABRAVISI BASKET: Casini 8, Bencaster 12, Palac 27, Ferrari 7, Paulaskas 27, Fracassini 4, Pizzanelli 4, Santoni, Melegari 2; n.e. Stagnari, Albanesi, Dell’Innocenti. All. Ricci.
ARBITRI: Simone Guerrera di Pavia e Fulvio Di Pilato di Milano.
Al Palacus “Carmine Romanzi” il Cus Genova si aggiudica Gara 3 e si porta sul 2-1 a favore, nella semifinale di playoff per la promozione in Serie C Gold, contro il Sarzana Basket per il quale il frangente si fa dunque delicato: poiché gli avversari mercoledì 8/5 ospitano pure quella gara 4 vincendo la quale sarebbero in finale (dove c’è già la Tarros Spezia a scapito del Tigullio Santa Margherita Ligure).
Peccato, perché a differenza di quanto era accaduto in Gara 2, i sarzanesi hanno condotto stavolta in vantaggio quasi tutto l’incontro. Padroni di casa infatti partiti “sparati”, con un 8-0 all’avvio, quindi risposta biancoverde…secondo quarto in parità e terzo che vede gli ospiti avanti di 10 punti. Tuttavia non è finita, rimonta genovese con un parziale di dodici a zero, alla fine la spuntano loro di 3 lunghezze.
Nota di merito particolare per il play/guardia Federico Casini che ha giocato con un dito in attesa di operazione, per adesso improponibile invece utilizzare nello stesso ruolo capitan Simone Bencaster, in panchina per via del braccio fratturato; nel Cus mancava quel Dufour che è il più temuto da coach Gabriele Ricci.

Nella foto, il lituano Rokas Paulauskas, “co-top scorer” della serata