Conosciamo i protagonisti della promozione in B del Volley Laghezza Stampa
Scritto da Administrator   
Venerdì 19 Aprile 2019 16:14

Tags: Volley Laghezza Spezia

laghezza35

Il Gruppo Laghezza si fa sentire subito! Eccome. Alla prima uscita nella pallavolo, con questa trionfale stagione, “salta” infatti dalla Serie C ligure alla B.

 Il Volley Laghezza Spezia ha difatti dominato il campionato dalla prima giornata ad ora, quando mancano appena un paio di turni al termine, concedendo in tutto solo sette set agli avversari.
Il Presidente onorario Alessandro Laghezza non può non essere soddisfatto, il suo ottimismo lo tradisce, del lavoro svolto da mister Andrea Cecchi e dai suoi assistenti tecnici da Andrea Del Santo a Marco Martinelli passando per Jacopo Zini. Senza dimenticare ovviamente tutta la struttura societaria, guidata dal Vicepresidente esecutivo Ing. Riccardo Donini e dall’Amministratore delegato Simone Cananzi, composta: dal Team-manager Giorgio Giannarelli, dal Segretario Beppe Quaratino e dallo staff medico guidato dal dott. Massimiliano Scardigli e composto dal fisioterapista Francesco Strà e dal massaggiatore Enrico Micheli. Ma veniamo adesso a quelli che sono stati i protagonisti dell’impresa sul parquet...
BALDASSINI RICCARDO / schiacciatore - Esigenze di “rosa” ne hanno imposto la conversione dal suo vero ruolo, quello di opposto, a quello di schiacciatore. Ha risposto alla grande. Per lui trascorsi a Massa e Santo Stefano in B2.
BRIATA ANDREA / libero - A Massa ha fatto capolino addirittura in Serie A lo scorso campionato; valido passaporto e ottima referenza confermata in campo.
BURIASSI DAVIDE / Schiacciatore e libero - Atleta di una serietà esemplare, alla prima vera esperienza in una squadra di questa portata, s’è rivelato un “jolly” di enorme utilità.
CARAVELLO LORENZO / Schiacciatore e opposto - Arrivato all’incirca a metà campionato, il siciliano s’è ambientato alla perfezione, non facendo mancare il proprio contributo.
DE ROSA FELICE / centrale - Giunto un paio d’anni or sono, dalla Zephyr Trading, il campano è oggi forse il biancoblu con maggiore esperienza in B. Ha nel muto il suo punto di forza.
GIANNARELLI DANIELE / schiacciatore - Ha spartito lunga militanza con De Rosa alla Zephyr. Eccellente campionato mantenendo costantemente il ruolo di “leader” nella seconda linea.  
IZZO ANDREA / palleggiatore - Partito un po’ dietro le quinte, o meglio dietro a Paoletti, col passare del tempo s’è fatto valere con la continuità che da anni gli è riconosciuta nel volley locale.
LANZONI NICHOLAS / opposto - Il “bomber”. L’elevazione e la schiacciata, la palla a terra e il punto, le espressioni si sprecano per rendere l’idea dell’abituale peso sulla partita di questo talento di scuola ceparanese. Un trascinatore.  
MOSCARELLA LORENZO / centrale - La certezza e la costanza, la serietà e l’esperienza, se consideriamo che è sostanzialmente cresciuto in casa il capitano non poteva essere che lui.
PAOLETTI STEFANO / palleggiatore - Tempi di gloria e di valorizzazione, finalmente, per questo atleta a lungo riserva nella Zephyr Valdimagra ove comunque ha giocato pure in B.
TAGLIATTI MARCO / Schiacciatore e opposto - Il ferrarese con precedenti da centrale è il veterano per antonomasia del complesso, con alle spalle un passato nelle massime categorie fra Modena e Genova, La Spezia e Santo Stefano. Utilissimo in tante situazioni.
ZOPPI SEBASTIANO / centrale - Accasatosi ivi a metà annata circa, s’è fatto apprezzare tutte le volte che è stato buttato nella mischia, con personalità.
Infine da non scordare, hanno preso parte all’esaltante “cavalcata” spezzina verso la B pure l’opposto Matteo Iacopini e il libero Andrea Manduca, pur assenti da un certo punto in avanti a causa di impegni di lavoro.

Nella foto la 1.a squadra del Volley Laghezza festeggia la promozione insieme a parte del settore giovanile “laghezziano”