Matteo Berrettini è il più giovane italiano di sempre a disputare la semifinale degli US Open dall’era Open ed il secondo più giovane a giocare una semifinale Slam Stampa
Scritto da Administrator   
Venerdì 13 Settembre 2019 13:49

Dopo gli US Open Matteo Berrettini è diventato l'italiano più giovane di sempre nell'era Open a disputare una semifinale a Flushing Meadows.

Considerando tutti e quattro gli Slam, invece, è il secondo più giovane in assoluto, poiché il primato è ancora di Adriano Panatta che lo precede per pochi mesi. Berrettini infatti è arrivato alla semifinale a 23 anni e 5 mesi, mentre Panatta la giocò a 22 anni e 10 mesi di età.

Nel nostro speciale abbiamo inoltre raccolto i dati relativi all'età dei tennisti più giovani a disputare una semifinale degli Slam. Ne è emerso che in questa particolare graduatoria Berrettini si siede vicino ad altri grandi del tennis: Federer, Vilas, Gerulaitis a 23 anni, mentre ancora più giovani abbiamo trovato Djokovic, Del Potro e Nadal a 20, oppure Lendl e Kafel'nikov a 21.

Il primo in assoluto, invece, è Michael Chang, che a soli 17 anni è riuscito persino a vincere il Roland Garros del 1989.

Fonte: http://news.superscommesse.it/tennis/2019/09/matteo-berrettini-piu-giovane-tennista-italiano-386564/