Magliona sale sull'Osella Pa2000 per il CIVM 2019 Stampa
Scritto da Administrator   
Mercoledì 10 Aprile 2019 18:12

Tags: Omar Magliona

0a0Magliona Osella Pa2000 Honda 01

Omar Magliona ha riacceso i motori in vista di una stagione 2019 con tante novità.

Il pilota sardo otto volte campione italiano sui prototipi CN ed E2SC è pronto per una sfida tutta nuova nelle corse in salita, che quest'anno affronterà per la prima volta al volante dell'Osella Pa2000 motorizzata Honda e gommata Avon. Lasciata la classe 3000, Magliona parteciperà al Campionato Italiano Velocità Montagna 2019 restando nel gruppo E2SC ma tornando in classe 2000 e ritrovando un prototipo Osella, marchio con il quale ha vinto sei scudetti consecutivi dal 2010 al 2015. Per il 2019 il driver sassarese ha rinnovato gli intenti con la scuderia siciliana CST Sport e si è accordato con la SaMo Competition, team campano preparatore della Pa2000. In ottica dell'esordio in gara nel primo round della massima serie delle cronoscalate promossa da AciSport, previsto in Calabria nel fine settimana del 14 aprile alla 24^ Luzzi Sambucina - Trofeo Silvio Molinaro, Magliona ha collaudato in un paio di test la nuova sportscar in pista sul circuito di Battipaglia e a Sarno, ricavandone sensazioni positive. Da venerdì il nuovo pacchetto sarà a Luzzi per le verifiche di venerdì pomeriggio, quindi sabato le due prove ufficiali sui 6150 metri del tracciato che sorge in provincia di Cosenza e domenica 14 aprile lo start di gara 1 dalle ore 9.00 e gara 2 a seguire.

Per confermare l'inedito progetto, il lavoro di programmazione invernale è stato quantomai impegnativo e ha permesso al pluricampione italiano, impegnato anche nella promozione della onlus Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, di consolidare partnership fondamentali come quelle instaurate con General Ray apparecchiature elettromedicali, AZ ricambi, Vanguard Motoroil, Società ecologica R2, Autodromo di Mores, Costruzioni Magliona, Character grafica e stampa e Mir Raceline, fornitore dell'abbigliamento tecnico, Baracca Costruzioni e promoter finanziario Widiba Pasquale Barone.

Magliona dichiara in vista della nuova stagione: “Con il team avevamo svolto un veloce shakedown qualche settimana fa sempre a Battipaglia per valutare quali basi garantisse la vettura e di conseguenza le direzioni da intraprendere per prepararla al meglio. Ci siamo rimboccati le maniche e poi siamo tornati a collaudarla. Le prime sensazioni sono favorevoli e consapevoli di un buon potenziale. Ora verificheremo quali riscontri avremo in gara nel CIVM, dove naturalmente è tutto diverso rispetto alla pista. E tutto sarà nuovo: perfino io sono curioso per questo esordio a Luzzi! Spero che le esperienze precedenti con i prototipi Osella da 2000cc, anche se diversi dall'attuale, possano dare una mano sia a me sia alla squadra, con la quale abbiamo già trovato la necessaria sintonia. E' una nuova avventura, un programma impegnativo, ma non vedo l'ora di abbassare la visiera e ripartire con la solita passione anche al fianco della scuderia CST Sport e a tutte le realtà e agli appassionati che mi sostengono”.