Camminate Uisp per rimettersi in moto, con gradualità e sicurezza Stampa
Scritto da Administrator   
Sabato 30 Maggio 2020 15:21

Giovedì 21 maggio, l’Uisp Nazionale ha pubblicato il Protocollo applicativo - predisposto in coerenza con quanto stabilito dal DPCM 17 maggio 2020, dalle “Linee-Guida per l’attivita? sportiva di base e l’attivita? motoria in genere” emanate dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri pubblicate il 20 maggio 2020, ad integrazione delle misure gia? predisposte dallo stesso Ufficio in data 3 maggio 2020 - volto a fornire le indicazioni generali e le azioni di mitigazione necessarie a consentire la graduale ripresa delle attivita? sportive, nel rispetto di prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19.

A tali disposizioni si devono attenere tutti i Comitati e le affiliate Uisp che gestiscono, a qualsiasi titolo, siti sportivi e/o attivita? sportiva, o, comunque, ne hanno la responsabilita?. Tali misure costituiscono il quadro di riferimento anche per le ulteriori indicazioni fornite in materia a livello regionale.

Sulla base di queste disposizioni sul territorio si stanno rimettendo in moto una serie di proposte ed attività per tutti. Dal sud del Paese riparte l’offerta di camminate: l’Uisp Catanzaro insieme all’Asd Calabriando propone proprio per martedì 2 giugno la prima escursione della Fase 2: “Nel giorno in cui l’Italia celebra la Repubblica e la ripartenza del Paese dopo la guerra, proviamo a ripartire anche noi con nuove escursioni in montagna – si legge nella presentazione dell’evento – riprendiamo il cammino in Calabria, interrotto a febbraio per la pandemia da Coronavirus, alla scoperta della nostra sorprendente terra. Lo facciamo in sicurezza e rispettando tutte le norme e le ordinanze a tutela della salute”. Si tratta di un’escursione nella Sila catanzarese sul territorio di Taverna (Cz), per riprendere l’attività motoria all’aria aperta e stimolare le necessarie condizioni di benessere psico-fisico dopo il lungo stop forzato. Inoltre, con le escursioni si potrà proseguire l’attività di monitoraggio sui sentieri che il Parco nazionale della Sila ha affidato alle cure delle società sportive affiliate all’Uisp nell’ambito del progetto “Adotta un sentiero”, che ha come obiettivo la riqualificazione, la fruizione pubblica e la cura costante dei sentieri più belli del territorio.

Dalla Calabria alla Puglia, per il 1° Cammino arcobaleno della salute", passeggiata per Bari organizzata dal Comitato Uisp per favorire la salute e la socializzazione. Il simbolo dell’arcobaleno, con i suoi significati simbolici di vita, speranza, armonia e trasformazione, guiderà i nuovi percorsi del Cammino di Isabella e San Nicola nella Città Ideale, fulcro del progetto della Rcu Murat - San Nicola (finanziata dal Pon Metro Poc Citta metropolitane 2014-2020). Dopo i primi cinque appuntamenti, svoltisi nei mesi precedenti alla pandemia Covid 19, torna più urgente che mai la necessità di far uscire i cittadini dalla “sindrome della caverna”. Per questo l’Uisp Bari organizza, insieme all’ASD Arché-S, sette nuovi incontri, che si terranno quasi sempre di martedì (2 - 9 - 16 e 23 giugno), ad eccezione di tre domeniche (28 giugno - 5 luglio - 12 luglio), rivolti ad un pubblico adulto. Il percorso è gratuito ma a numero chiuso (massimo 12 persone) ed è quindi obbligatoria la prenotazione. Durante il Cammino, sarà necessario mantenere la distanza di 2 metro gli uni dagli altri, munirsi di mascherine e guanti, rilasciare un’auto certificazione di attività all’aria aperta. Ogni partecipante riceverà poi istruzioni scritte sulle modalità tecniche di partecipazione e di assunzione di responsabilità nel rispetto delle norme. Il primo Cammino, il 2 giugno, sarà condotto dai trainer Uisp di fit walking Olimpia Binetti, Elisabetta Germinario ed Emiliano Montanaro.

www.uisp.it